ELEZIONI: RIGHINI (MIR), INGROIA SCEGLIE POTERI FORTI DI MONTI ANZICHE' POPOLO
 Roma, 18 gen - "Sono sconcertato dalla notizia che il candidato Antonio Ingroia rinuncia alla presentazione delle liste di Rivoluzione Civile al Senato.
Dopo aver criticato Mario Monti e Pier Luigi Bersani decide di sostenerli con un patto di desistenza. Questo evidenzia che il caso Ingroia - Mancino non è stato sufficiente al magistrato di Palermo per schierarsi con il popolo di sinistra, invece che con i poteri forti che hanno garantito negli ultimi cinquant'anni l'accordo Stato . Mafia. Con il ritiro delle liste al Senato resta un'unica alternativa per combattere i poteri forti e le oligarchie di Stato: votare il Mir di Gianpiero Samorì".
E' quanto dichiara in una nota Diego Righini, candidato alla Camera dei Deputati (lista Lazio 1) con il movimento dei Moderati in Rivoluzione (Mir).
Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti