SACRO GRA MATTEO CORSINI UN PREMIO AL GENIO ARTISTICO DI GIANFRANCO ROSI ED EUGENIO GRA
Roma 8 Settembre 2013 Corsera.it intervista a Matteo Corsini nipote di Eugenio GRA il padre del grande raccordo anulare di ROMA. Festival di Venezia Leone d'oro al Sacro GRA di Gianfranco Rosi un premio al genio ingegneristico di Eugenio GRA il padre del raccordo anulare di Roma. Come si sente dopo questo premio al festival di Venezia? Bene.Non c'e' modo migliore di cominciare la nuova stagione nel settore immobiliare.Questo premio e' una vittoria tutta italiana,artistica per il capolavoro di Gianfranco Rosi e scientifica per il capolavoro dell'Ing.Eugenio GRA.La famiglia GRA ha costruito tanti capolavori palazzi meravigliosi come quelli di Piazza delle Belle Arti,Lungotevere della Marina,Corso Trieste Via Mangili.Tantissime sono le opere che hanno abbellito questa citta' nel corso degli anni a dispetto di tanti costruttori che ne hanno fatto uno scempio.La cultura trionfa,e' proprio il caso di dirlo,quella cultura sofisticata tutta italiana,straordinaria in grado di dire la sua nel mondo.E questo deve essere un esempio per noi,per i cittadini di questa citta',perche' le cose belle devono andare avanti ed essere rispettate.E' un momento di gioia per la nostra famiglia,perche' la cultura alla fine finisce sempre per distinguere il brutto dal bello,le cose fatte bene da quelle fatte male.La citta' di Roma ha grandi padri,grandi pensatori,grandi artisti.Dobbiamo tutti impegnarci per fare meglio,per rispondere con idee e capolavori alle necessita' della nostra vita quotidiana.Trionfa il Sacro GRA trionfa l'Italia nel mondo e questo deve farci sentire meglio,affrontare con grinta la crisi che ci attanaglia da mesi e credere che insieme possiamo risorgere,far risorgere ROMA ancora una volta,contro ogni avversita'.
Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti