UNIVERSITA' TELEMATICHE MARIA CHIARA CARROZZA LA REGINA DEGLI ASINI CHE DIVENTANO DOTTORI
Roma 18 Ottobre 2013 Corsera.it La Repubblica intervista il Ministro Maria Grazia Carrozza professoressa telematica che tiene a ribadire che i diplomifici saranno fermati.Ma gli asini salgono in carrozza,e' il caso di dire,le universita' telematiche,secondo il ministro offrono un servizio utile al paese,la formazione a distanza consente a tanta gente di poter frequentare le facolta' universitarie,mentre si lavora o le donne sono in maternita'.Eppure il livello culturale dei neolaureati provenienti dalle telematiche e' piuttosto scarso,cosi' come il parterre dei professori,quasi tutti incardinati.La cupola delle universita' telematiche ha germogliato il suo mostro,una popolazione di asini divenuti dottori,infiltrati ad ampio raggio anche nella pubblica amministrazione italiana.Il paese cresce con le orecchie lunghe,sfruttando un sistema che consente di saltare gli ostacoli degli esami universitari come cavalli di razza.E' il doping del sistema formativo italiano,che non fa distinzioni tra asini e cavalli di razza.Il Ministro Maria Chiara Carrozza getta acqua sul fuoco delle polemiche,non avrebbe altra strada,perche' lei stessa ha utilizzato la corsia preferenziale dei bandi di concorso alla cattedra di professore diramati dalle universita' telematiche.E' come dire che il cane si morde la coda.Con questa intervista la neo ministra Maria Chiara Carrozza si consegna alla storia come la Regina degli Asini che diventano dottori,un altro buon esempio della gestione politica della cosa pubblica.Si attende la relazione della commissione istituita dal Ministero dell'istruzione,che dovra' sancire quali siano le universita' telematiche virtuose e e quali i diplomifici.Il paese e' dunque consegnato al suo fallimento,perche' nella formazione si racchiude l'elemento fondamentale per la ripresa economica del paese.Un paese di asini e' destinato a perire.Mi pare che andiamo verso questa direzione.
Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti

dove sono gli altri commenti | 21 Ottobre 2013 - 19:06
mancano gli altri commenti così non vuol dire niente. se troppo lungo riepilogo

Mi pare che si giudichi senza conoscere nulla !!! (3) | 19 Ottobre 2013 - 15:59
di segreteria e servizi centrali in 2 città in cui dare gli esami. Piuttosto mi sarebbe piaciuto che le Università Statali fossero più disponibili con particolari tipologie di utenza e che non ci fossero differenze tra nord e Sud: a Roma Tor Vergata la facoltà di Scienze Motorie non ha frequenza obbligatoria e le tasse vengono rimborsate agli (segu