MERIBEL INCIDENTE MICHEAL SCHUMACHER CORINNA BETSCH UNA SPADA NELLA ROCCIA
Grenoble 30 Dicembre 2013 Corsera.it Meribel la fantastica vita di Micheal Schumacher e Corinna Betsch e' finita contro una roccia.Una roccia che ha squarciato la testa del pilota tedesco,una roccia dura e fredda che nascondeva una spada che ha ferito il 7 volte campione del mondo di Formula 1°.Come il destino forse voleva,dopo averlo miracolosamente sempre salvato da ogni pericolo in pista,il coraggioso pilota automobilistico e' finito contro una roccia facendo un fuoripista insieme ai figli in Alta Savoia.Il fato ha strappato Micheal Schumacher dall'affetto dei suoi cari,lo ha tarscinato indietro nella sua mitica storia forse oggi diventata leggendaria,lo ha trascinato dentro un buco nero del coma,il vortice di un trauma cranico che ha reso le sue condizioni molto critiche.Micheal Schumacher lotta tra la vita el amorte,circondato dall'affetto di sua moglie Corinna e dei suoi due figli ,ma sopratutto dall'affetto del mondo intero,da milioni di fans.Micheal Schumacher non deve arrendersi al destino,alla mano ingannevole del fato,e resistere,vincere anche questa volta l'ultimo gran premio della sua vita.
Michael Schumacher è in coma e in condizioni critiche. Il suo quadro clinico si è aggravato, secondo quanto riferisce un comunicato dell’ospedale di Grenoble, dove è ricoverato dalla tarda mattinata di domenica. È vittima di un incidente sugli sci: è caduto mentre si cimentava in un fuori pista a Meribel, località delle Alpi francesi dove possiede una casa. Indossava il casco ma ha battuto la testa su una roccia, probabilmente all’incrocio con due piste; erano all’incirca le 11 del mattino. I soccorsi sono stati tempestivi. Inizialmente, con un elicottero, è stato trasportato a Moutiers, piccola cittadina della Savoia, poi è stato deciso di trasferirlo a Grenoble, dove il centro ospedaliero è più grande e attrezzato. Il tedesco, 45 anni il prossimo 3 gennaio, è arrivato qui alle 13.30, già in coma, ed è stato immediatamente sottoposto a un intervento neurochirurgico per un grave trauma cranico con emorragia cerebrale. Al suo capezzale ora ci sono la moglie Corinna Betsch e i figli Gina Maria e Mick, con il quale sciava. C’è attesa per la conferenza stampa convocata per lunedì mattina dai medici.
Commenta questo articolo

Tutti i commenti