ROMA MALTEMPO VIA DEL CORSO SI APRE UNA VORAGINE ALLARME FIUME TEVERE SI TEME ALLAGAMENTO DELLA CITTA' COME NEL 1943
Roma 2 Febbraio 2013 Corsera.it Roma Via del Corso si apre una voragine nell'asfalto,esplode conduttura dell'acqua potabile.Panico tra i residenti negozi allagati,una tragedia che si aggiunge alla situazione di difficolta' generale.I Romani si sono svegliati intimoriti dal possibile esondazione del fiume Tevere,anche se la piena e' passata questa notte intorno alle 22.00 senza causare ulteriori danni.Ma interi quartieri della periferia romana sono allagati,devastati dalla forza di questa alluvione,una tempesta perfetta che ha fatto scoppiare fognature e condutture.Un disastro idrogeologico,che colpisce le strade,le piazze,gli argini del tevere,ma sopratutto il nostro tesoro archeologico monumentale.
Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti