Londra Lindsay Lohan strangolata in spiaggia dall'ex fidanzato Egor Tarabasov

Dicevano che erano una coppia bellissima. E, in effetti, lo erano. Ma - come insegnano tutti i più grandi poeti - purtroppo le cose belle finiscono. Tra il tradimento dell'ex fidanzato Egor Tarabasov, l'irruzione della polizia nel suo appartamento londinese e i momenti drammatici seguiti al quasi-strangolamento ad opera dello stesso Egor,Lindsay Lohan non sembra trovare pace.

 

Adesso, ad aggiungersi a questa lunga serie di sfortunati - e spiacevoli - eventi, anche una furiosa lite avvenuta a fine luglio tra l'attrice il multimilionario russo. A documentarlo, gli obiettivi del settimanale Chi, che mostrano attimo per attimo i tesi momenti della violenta litigata a Mykonos. Nelle foto, la Lohan scende inferocita dall'auto con il cellulare di Egor in mano. Lui la rincorre, l'afferra con la forza e le blocca le braccia dietro la schiena. Recuperato il cellulare, lui si allontana furibondo. Lindsay gli rivolge un'occhiata assassina, per poi salire in auto. Che sullo smartphone ci fossero i messaggi compromettenti del tradimento di Egor con una prostituta sua connazionale?

Attualmente, Lindsay ha preso le distanze da Egor, affermando di voler "dedicarmi solo a me stessa e ai miei amici" e che "nella vita ci devono essere amore e luce, non rabbia".

Commenta questo articolo

Tutti i commenti