Usa Amber Heard ordine restrittivo per Johnny Depp : "ogni matrimonio e' una casa persa " battaglia legale tra le due star

Il matrimonio ? Una casa persa.Nella societa' moderna il matrimonio e' la piu' colossale truffa che si possa organizzare ai danni di un'altra persona.Per i mariti  in caso di presunta o reale violenza domestica, scatta immediatamente l'ordine restrittivo o l'ordinenza di allontamento dalla casa famigliare.Immediatamente dopo si vedono recapitare la lite per separazione, dove il coniuge si ritrova a fare i conti con il proprio ego e la sua fortuna viene dimezzata se non declutita del tutto dalla ex moglie.Non c'e' scampo cio' che si credeva costruito per la famiglia diventa oggetto di scambio e ricatto per ottenere altri soldi e se c'e' anche la suocera di mezzo allora sono guai.Le suocere arpie e senza soldi sono la cosa peggiore che un uomo possa mai incontrare nella propria vita.(Corsera.it MaC)

redazionecorsera@gmail.com

Nella nuova udienza dello spinoso caso che sta da tempo coinvolgento Johnny Depp e Amber Heard, che ha accusato l'ex marito di violenza domestica, il giudice ha deciso di estendere l'ordine restrittivo nei confronti dell'attore. Entrambi non erano presenti nell'aula del tribunale di Los Angeles: l'attrice è infatti a Londra per le riprese diJustice League, il film diretto da Zack Snyder e basato sull'omonimo gruppo di supereroi dei fumetti DC Comics in cui interpreta il ruolo di Mera, compagna dell’Aquaman di Jason Momoa, mentre Depp si trova in vacanza a Ibiza.
La Heard è stata rappresentata dall'avvocato Samantha Spector e dal co-difensore Joseph P. Koenig mentre Depp da Laura Wasser. L'attore pare comunque non abbia intenzione di deporre in tribunale: non si era infatti presentato
all'udienza precedente, presieduta invece dalla Heard che era arrivata appositamente da Londra e che era rimasta in attesa per dieci ore, costretta infine a tornare in Gran Bretagna. L'udienza è quindi slittata di una settimana, con l'ordine restrittivo esteso fino al 17 agosto.
Commenta questo articolo

Tutti i commenti