Austria Isis, al grido di Allah Akbar Lupo solitario attacca passeggeri in treno con un coltello: due feriti

Isis terrorismo.I fondamentalisti dell'Isis chiamano a raccolta i Lupi solitari per colpire l'America e l'Europa.Rispondono i malati mentali come adesso vengono definiti gli assalitori con machete e sciabola all'interno dei treni in occidente.Un fenomeno questo che lascia esterefatti perche' dobbimao domandarci come mai adesso gli psicopatici diventano Lupi solitari? I pazzi si trasformano in perfetti Lupi solitari, nella loro immaginazione diventano protagonisti della realta' esterna al loro dramma psichico.

 

I ragazzi colpiti, un 19enne e una 17enne, sono in gravi condizioni. L'assalitore, "un disturbato mentale", è stato arrestato. La polizia esclude si tratti di terrorismo

Due persone sono state gravemente ferite a coltellate a bordo di un treno nello stato occidentale austriaco di Vorarlberg. Lo riferisce la tv pubblica ORF, aggiungendo che l'aggressore, arrestato, è un tedesco di 60 anni, "palesemente disturbato a livello mentale", come scrive l'agenzia austriaca Apa.L'aggressione è avvenuta alle 6.30 a bordo di un convoglio diretto a Bregenz, capitale dello stato, al confine con la Svizzera. L'uomo è stato arrestato nella stazione di Sulz, 30 chilometri a sud di Bregenz. Estremamente agitato, è stato immobilizzato da due poliziotti con uno spray urticante. Un giovane di 22 anni, che ha contribuito alla cattura, è rimasto lievemente ferito a una mano. Gli altri passeggeri del treno, sotto choc, sono stati affidati alle attenzioni di una squadra di psicologi.


Secondo il sito regionale di notizie VOL, c'è stata una discussione tra due persone, durante la quale un 19enne è stato accoltellato allo stomaco e alla schiena, mentre una 17enne è stata ferita al collo. L'aggressore "non è un rifugiato ed è disturbato mentalmente", per cui "possiamo senza dubbio escludere l'atto terroristico", ha sottolineato un portavoce della polizia, Horst Spitzhofer. All'uomo sono stati trovati addosso dei documenti comprovanti il fatto che soffrisse di "gravi disturbi psichici".

L'assalitore, la polizia austriaca ha escluso qualsiasi relazione con quanto è avvenuto solo due giorni fa nella vicina Svizzera, dove un giovane

 
 
di 27 anni ha aggredito alcuni passeggeri, uccidendone uno e ferendone altri 6,per poi morire egli stesso a causa delle ustioni riportate.
Commenta questo articolo

Tutti i commenti