Usa Donald Trump Roberto De Niro :"un cane, un maiale, un truffatore " il video delirio di insulti

Robert De Niro versione mista Al capone e il Cacciatore e' sceso in campo contro Donald Trump,con un video delirante di insulti, minacce, miasmi di un odio e della paura che l'eccentrico immobiliarista possa vincere le presidenziali Usa.Se un big dello star system americano scende in campo contro un candidao presidente e lo fa nei termini accesi con cui Robert De Niro ha recitato nel suo video,vuol dire che Donald Trump e' riuscito a penetrare la pancia degli americani e probabilmente sara' il prossimo Presidente degli USA.

"È così stupido. È un cane, un maiale. Un truffatore, un artista della stronzata". Le parole di Robert De Niro per Donald Trump, dette in un video per la campagna "Vote Your Future", non lasciano dubbi sul voto del premio Oscar alle elezioni americane del prossimo 8 novembre. Si era già espresso in merito, ma questa volta l'ha fatto in maniera dura. Nel filmato l'attore denigra la figura del tycoon e arriva perfino a dire che vorrebbe prenderlo a pugni in faccia. Il video è diventato subito virale ed è stato ritwittato anche dalla creatrice della saga di Harry Potter, J. K. Rowling.

"Dice che prenderebbe la gente a pugni in faccia. Beh, a me piacerebbe prenderlo a pugni": testuali parole di De Niro, che non fa sconti al tycoon. "È un cane, non sa quello che dice, non gli importa nulla. Pensa di imbrogliare la società, non paga le tasse, è un idiota. Un disastro nazionale", afferma il premio Oscar. E si dice molto amareggiato: "Mi fa arrabbiare il fatto che questo paese sia arrivato al punto di consentire a quest'idiota di arrivare sin qui". 

Conclude, dunque, così, De Niro: "È lui che vogliamo come presidente? Tengo al futuro dell'America e temo che possa prendere una brutta direzione con qualcuno come Donald Trump".

Insomma, il messaggio dell'attore è uno solo: "Non votate Trump".
Commenta questo articolo

Tutti i commenti