New York Lapo Elkann Piero Marrazzo ,quando il viados ti fa perdere la testa.La porno vita del jet set internazionale .

New York Lapo Elkann vola nella mitica Mela per trascorrere il week -end del Thanskgiving in compagnia di un viados mulatto.Alcuni anni orsono l'ex presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo venne beccato in un lupanare di Via Gradoli a fare sesso con un viados brasiliano una certa Brenda che pubblicamente lo eticheto' come " chiappe d'oro ". Quella di Lapo Elkann e dell'amico Piero Marrazzo sembra una vita senza regole,una "vita spericolata " come l'ha chiamata Vasco Rossi,eppure ancora una volta l'episodio newyorchese mostra la mondo che alle volte  dietro la mondanita',quella sfrenata voglia di apparire,si nascondono perversioni inaudite,angoli bui nella psiche dei personaggi famosi, da lasciare sbalorditi.

Il cocktail micidiale si cui si nutre alle volte il rampollo di casa Agnelli e' forse utile a dimenticare di essere qualcuno,senza contare nulla,di essere protagonista senza poter imporsi ad alcuno:non nell'azienda di famiglia,non in un partito politico,non la propria compagna,tantomeno dei figli.Quella di Lapo Elkann e' una vita piena di fallimenti,creata nel voler apparire,perche' dentro di se' forse non trova ancoraggi,tranquillita',felicita'.Lapo Elkann e' un ragazzo infelice o forse un sognatore senza inibizioni.Forse e' la nostra mediocrita' che ci fa ancora eteichettare come perversioni,le relazioni sessuali con i viados,ma quando queste sono segrete,nascoste volontariamente dai protagonisti,qualcosa non gira o non funziona.
Commenta questo articolo

Tutti i commenti