Referendum vince il NO, Monte dei Paschi di Siena piu' vicina al fallimento,si rischia effetto Lehman brothers

Referendum ha vinto il No ,si apre una fase drammatica per l'istituto senese del Monte dei Paschi di Siena,che proprio in questi giorni ha lanciato la conversione dei bond,propedeutica per lanciare sul mercato il nuovo aumento di capitale.Penso che sara' un'impresa impossibile,a meno che il Governo (quale Governo? ) non decida di entrare massicciamente nel capitale della banca,violando le norme europee a presidio del salvataggio degli istituti di credito in difficolta'.L'avventura referendaria rischia di diventare una catastrofe finanziaria per il nostro paese,perchè gli effetti della caduta del Monte dei Paschi di Siena si scatenerebbero con effetto domino, su tutto il nostro sistema bancario, rompendo anche la fragile resistenza del nostro debito pubblico.E' evidente che ormai, la caduta del Governo di Matteo Renzi, assume i contorni di un "tana libera tutti " . Difficile che le forze politiche riusciranno a trovare un accordo per una nuova legge elettorale, e dunque si andra' avanti allo sbaraglio.Il Movimento 5 Stelle e' sempre piu' vicino al governo del paese e l'uscita dell'Italia dall'Europa anche.E credo ormai inevitabilmente.

CorSera.it

Commenta questo articolo

Tutti i commenti