Terrorismo Berlino strage al mercatino di Natale camion bomba esplode tra la folla 9 morti 45 feriti
Un camion si è schiantato contro un affollato mercato di Natale a Berlino vicino alla Chiesa del Ricordo nel quartiere di Charlottenburg, nel centro di Berlino Ovest. Il bilancio definitivo è di 9 morti e 45 di feriti. La polizia, che parla di attentato, ha confermato che sul camion viaggiavano due persone. Uno dei due è morto nello schianto, l’altro fuggito a piedi è stato arrestato vicino al luogo dell’attacco. Non si hanno ancora notizie ufficiali sull’identità dell'arrestato anche se i media tedeschi parlano di un uomo pachistano o afghano (così almeno riferisce l’agenzia Dpa, citando «ambienti della sicurezza»). Anche l'identità del morto non è chiara mentre è confermato che il camion aveva targa e licenza polacca, traportava dei ponteggi d'acciaio e apparteneva ad una società di trasporti di Danzica. Il proprietario della società ha dichiarato di aver perso i contatti con il suo guidatore nel primo pomeriggio. Secondo una delle ipotesi che sta prendendo corpo il camionista potrebbe essere stato sequestrato dall'attentatore. Ma non ci sono ancora conferme.
Commenta questo articolo

Tutti i commenti