George Michael è stato assassinato ucciso da una dose letale di eroina. Fadi Fawaz : "ricordatelo era una persona bellissima "

CorSera.it

George Michael era stanco di se stesso,del successo,del suo corpo, che nel corso del tempo aveva straziato ,abusandone sessualmente e iniettandosi droghe di ogni genere,tra cui la letale eroina.Quel grande successo che gli aveva dato tutto,ha finito per allontanarlo dal mondo reale,chiuso nella sua casa corteggiato dal fidanzato Fadi Fawaz ossessionato dal denaro di George.L'immenso patrimonio di George Micheal, circa 200 milioni di euro,è un movente più che sufficiente per spiegare una morte silenziosa "pacifica", ma insolita.Le ipotesi sulla morte  di George Michael sono molteplici,ma quella di un delitto perfetto rimane una delle principali strade investigative di Scotland Yard.

 

 Il manager dell'artista, Michael Lippman, aveva parlato di insufficienza cardiaca come causa della morte del cantante, ed è stato il compagno del musicista, Fadi Fawaz, noto parrucchiere delle celebrities, a trovare il suo cadavere la mattina di Natale. Una fonte anonima ha rivelato al quotidiano 'Daily Telegraph' che negli ultimi anni l'artista avrebbe lottato a lungo contro una crescente dipendenza dall'eroina.

Inoltre, Michael sarebbe stato ricoverato diverse volte in ospedale per overdose. «È finito in ospedale in molte occasioni - ha svelato la fonte - Usava eroina. È incredibile come sia potuto rimanere in vita così a lungo». L'arresto cardiaco, che secondo il manager del cantante sarebbe stata la causa del decesso, è comune tra i tossicodipendenti di eroina, rimarca il quotidiano inglese. «Dovevamo andare a pranzo insieme - ha detto al 'Daily Telegraph' Fawaz, che era legato a Michael dal 2011- Sono andato da lui per svegliarlo ma se ne era andato, era sdraiato pacificamente nel suo letto. Non sappiamo ancora cosa sia successo».

Commenta questo articolo

Tutti i commenti