CorSera Matteo Corsini con Tom Barrack l'affare del secolo, la sede della Ambasciata della Repubblica di Corea in Via Veneto

CorSera Roma 12 luglio 2019 mercato immobiliare.

Gli affari miliardari dell'immobiliarista romano Matteo Corsini , una leggenda vivente e un "Case History", oggi studiato anche nei corsi di formazione della CCIAA di Roma. Matteo Corsini continua a mietere successi ad altissimo livello, come l'individuazione della nuova sede dell'Ispettorato del Lavoro in Piazza della Repubblica a Roma, la sede di un'altra azienda di Stato la Ales spa, la nuova sede dell'Ambasciata della Repubblica di Corea ( affare concluso con Tom Barrack l'immobiliarista amico di Donald Trump), la nuova sede a Roma della AGCI (Associazione Generale delle Confederazioni Italiane ),la vendita di Botteghe Oscure per conto della UNIPOL, la sede di Banca Leonardo in Via Tevere della Sport Invest Fondo Calciatori,adesso punta al bersaglio grosso con un "bazooka da un miliardo di euro " . " Siamo pronti ad investimenti da oltre un miliardo di euro, sia tramite le nostre società inglesi come Cobra Enviroment ltd, sia in alleanza con i principali fondi di investimeno internazionalie nazionali. Sotto la lente di ingradimento ci sono alcuni portafogli delle principali istituzioni del paese, enti, banche, assicurazioni. "Mi piace moltissimo il portafoglio di DeaCapital e speriamo che la sgr che fa capo alla De Agostini , voglia condividere il tavolo delle trattative che gli ho offerto, evitando lo zampino del diavolo,come lo scandalo Crea a Via Po. " 

"E' arrivato il momento di investire anche su Roma e sul mattone, siamo vicini ad un rialzo del valore del real estate italiano. Dopo una lunga faticosa crisi che abbiamo gestito con molta sofferenza, è ora di un grande rilancio del settore e noi saremo protagonisti come sempre " 

Nella fotografia Il Palazzo acquistato dalla Ambasciata della Repubblica di Corea a Roma in Via Veneto.

"Qual'e' uno degli affari conclusi che ricorda con più nostalgia dei tempi d'oro del real estate? "

"Sicuramente l'acquisto del primo rilevante portafoglio della UNIPOL spa, realizzato con Pippo Garofano ex amministratore della grande Montedison e il mitico Amedeo Brunello immobiliarista bolognese. Loro sono stati i miei maestri. Ricordo una celebre frase di Pippo Garofano nello studio di Via Durini a Milano, quando stavamo preparando l'acquisto di un importante portafoglio immobiliare per circa 140 miliardi della UNIPOL  " : "Pippo, come facciamo questo affare?" ( Si parlava di 140 miliardi delle vecchie lire )  "Come sempre, senza soldi " Rispose Garofano.

"Nel corso della vita professionale ci vuole fortuna e sopratutto molta dedizione allo studio del diritto, perchè senza conoscenza non si va da nessuna parte, sopratutto nel settore delle compravendite immobiliari e  della acquisizione delle aziende. Studiare, studiare, studiare sempre, senza sosta, per essere migliore degli altri. "Alle volte mi ritrovo difronte a studi legali la cui conoscenza del diritti urbanistico è pressochè pari a zero,  situazioni imbarazzanti e l'ignoranza del diritto spinge le persone ad immaginare di agire nel giusto, quando violano norme imperative del nostro ordinamento. Un mercato del real estate diventa efficiente se gli operatori conoscono la materia, hanno studiato i fenomeni economici, o inevitabilmente è destinato ad essere preda di pochi operatori che fanno man bassa di tutto. Il nostro legislatore dovrebbe imprimere una stretta all'ingresso della professione di agente immobiliare, imporre a chiunque voglia cimentarsi nella professione, la laurea obbligatoria in giurisprudenza o economia. Se leggete gli annunci immobiliari, vi renderete conto che la maggior parte degli agenti oggi non conosce neanche la grammatica e la sintassi, si esprimono come dei buzzurri, e quindi sono incapaci di ragionare , di capire, e di proporre affari intelligenti." Il nostro paese non avanza perchè le persone sono ignoranti e sopratutto immaginano la legalità,quando la violano. Avete presente quelli che passano con il motorino acceso sui maciapiedi e se accenni ad una rimostranza, ti rispondono : " Embè, che vooooi,c'avresti anche da ridì ? "  

"La migliore università dove studiare diritto urbanistico in Italia? " "Beh non c'e' dubbio, se dovessi dare un cosngilio ad un giovane ed inesperto agente immobiliare, gli direi si iscriversi alla facoltà di giurisprudenza della Università degli Studi Gugliemo Marconi , dove ha studiato il sottoscritto con il leggendario Professor Gennaro Scarpino, uno dei migliori tecnici che io abbia mai incontrato in Italia. " "Inoltre, non è importante in quanto tempo ci si laurea, ma con quale intensità si studia applicandosi alla comprensione dei concetti della logica giuridica. Lo studio non termina mai e continua nel corso di tutta la nostra vita. Non esistono scorciatoie per il successo in ogni professione e prima ci si cimenta nello studio meglio sarà per il tecnico."

Il Dr.Matteo Corsini,laureato in giurisprudenza presso l'Uniersità degli Studi Guglielmo Marconi,  è fondatore e direttore scientifico dell'Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche.

 

corsinicase@gmail.com 

 

Vuoi contattare Matteo Corsini scrivi a Corsinicase@gmail.com 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti