Stampa la notizia

DIVORZIO ALL'ITALIANA DA UN MILIARDO DI EURO.VERONICA LARIO CORNUTA E MAZZIATA.SILVIO BERLUSCONI A PORTA A PORTA SCONFESSA LA MOGLIE TRADITA.

Roma 5 Maggio 2009 (Corsera.it) di Matteo Corsini

Un difesa peggiore Silvio Berlusconi non poteva trovarla e forse lo stratagemma è frutto sacrilego del suo difensore di fiducia Dracula Nicolò Ghedini,quello che appare dal volto sempre smunto come provato da una continua autoflagellazione del suo pene.Nicolò Ghedini ha sbagliato approccio a questa guerra mediatica e famigliare ,l'avvocato sbagliato scelto da Silvio Berlusconi,che si dovrebbe contrapporre alla prorompente femminilità di Veronica Lario la moglie vilipesa,linciata dai media di tutto il mondo e tradita nei suoi affetti più cari,e mazziata anche dall'imbarazzante tentativo del marito.....

...di accusarla di essere caduta in una trappola,come dire che i sentimenti possono essere offuscati da qualcuno,anzichè da qualcosa,come orribile appare l'offesa della presenza el marito, ad una festa di una procace e sessualissima ballerina napoletana,che offende la reputazione della moglie,la riservatezza della donna,la tranquillità del menage famigliare,che spezza come la cima di un ormeggio,la dignitià di una famiglia che dovrebbe essere esempio per l'Italia intera.Il Premier viene ripreso a calde note anche dal Vaticano,la sua irruzione nella vita privata di una diciotenne dalle tette gonfissime desta qualche preoccupazione e molti pesanti sospetti,qualcosa che non sarà facile cancellare dalla mente degli italiani e degli spettatori.

La strategia difensiva di Dracula Ghedini il mangiatopi,questa volta si infrange come le onde sul frangiflutto,contro la tempestosa e armoniosa figura di Veronica Lario,ancora bellissima e densa di ormoni,dagli occhi maculati come quelli di una Pantera offesa e ferita che si ritrae nella sua tana.Gli artigli di Lei colpiranno senza pietà marito e avvocato,stuolo di giornalisti pronti a fucilarla nella pubblica Piazza.La signora Lario ha la ragione dalla sua parte,la solidarietà di milioni di donne italiane,disperata sarà pronta a tutto.Silvio Berlusconi ricorre alle doti taumaturgiche di Bruno Vespa e si cala nel palcoscenico di Porta a Porta nello strenuo tentativo di salvarsi dalla gogna politica,dall'olezzo insopportabile dello scandalo,della liason dangeours con una minorenne.Ma anzichè prendere le parti della moglie e proteggerla dai suoi stessi comportamenti,il Premier vede bene di attaccarla,immaginando che il suo istinto di donna madre e moglie sia stato in qualche modo irritetito da qualche imbecille manipolatore occulto.Ancora peggio,dopo il tradimento morale e umano,si aggiunge anche la denigrazione pubblica,quasi Veronica fosse una oggetto da buttare via.Costerà miliardi di euro questo divorzio all'italiana con buona pace del Dracula Ghedini,che arriverà così smunto all'arrivo da non riconoscersi neanche più allo specchio e non basteranno i topi che si mangia adesso per sopravvivere e renderlo felice.