Stampa la notizia

SARAH SCAZZI CONCORSO IN OCCULTAMENTO DI CADAVERE.L'ULTIMO SEGRETO NELLA CASA DEI MISTERI.INDAGATA SABRINA.
Ispezione nel garage-cantina della villetta dove sarebbe avvenuto il delitto
La ragazza, interrogata per ore, avrebbe avuto un ruolo nell'occultamento del corpo. In mattinata Michele Misseri e la figlia sono stati portati nella caserma di Manduria. Sabrina e' stata prelevata incappucciata. Tra la ragazza e il padre ci sarebbe stato un confronto diretto. Impronte su cellulare, legale: Misseri copre qualcuno

Taranto, 15 ott. Svolta nelle indagini per l'omicidio di Sarah Scazzi. Sarebbe iscritta nel registro degli indagati Sabrina Misseri, la cugina della 15enne di Avetrana uccisa lo scorso 26 agosto. La ragazza avrebbe avuto un ruolo nella fase di occultamento di cadavere.

La giovane si trova da mezzogiorno nella sede della compagnia dei carabinieri di Manduria. Il suo interrogatorio sarebbe iniziato poco prima delle 17 ed e' proseguito anche in serata. Non e' confermata la voce di un confronto che ci sarebbe stato nella sede della stessa compagnia con il padre, Michele Misseri, che nella notte tra il 6 e il 7 ottobre, a 42 giorni dalla scomparsa di Sarah, ha confessato di essere l'autore dell'omicidio.

Sabrina Misseri, sentita inizialmente come persona informata dei fatti, da un certo momento in poi e' stata assistita dall'avvocato Vito Russo, segnale che la sua posizione sarebbe mutata

Inserisci il testo della notizia