Stampa la notizia

SARAH SCAZZI OMICIDIO.SABRINA MISSERI NATALE D'ANGOSCIA IN CARCERE.
SARAH SCAZZI – Michele Misseri deve dire tutta la verità. Questo è quanto afferma il Gip tra le motivazioni che nei giorni scorsi hanno portato al rigetto dell’istanza di scarcerazione presentata dal collegio di legali di Sabrina Misseri, la figlia, implicata in base alle accuse assieme al padre nell’omicidio di Sarah Scazzi.

Secondo quanto riporta Romagnaoggi.it, a carico di Michele Misseri non hanno sinora giovato sia i numerosi ripensamenti, sia i suoi racconti che hanno descritto circostanze poco convincenti quali, tra le altre, quelle della cintura con cui Sarah sarebbe stata strangolata, e quelle relative al telefonino della povera ragazza uccisa.

Inserisci il testo della notizia