Stampa la notizia

ISOLA DEL GIGLIO SECCA ASSASSINA TITANIC NAUFRAGIO COSTA CONCORDIA TRAGEDIA MORTI E FERITI
ISOLA DEL GIGLIO 13 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

UN MARINAIO CHE NAVIGA TROPPO RADENTE ALLA COSTA,COMMETTE UN ERRORE.LA RESPONSABILITA' DELLA TRAGEDIA E' DA ATTRIBUIRSI AL COMANDO DELLA NAVE,MA SICURAMENTE LA COSTA DELLISOLA DEL GIGLIO E' CIRCONDATA DA SECCHE E SCOGLI CHE NON SONO MAI STATI SEGNALATI DA MEDE LUMINOSE.E QUESTO E' ANCHE RESPONSABILITA' DELLA GIUNTA COMUNALE DELL'ISOLA DEL GIGLIO.L'ESTATE SULLE SECCHE E' UN'ECATOMBE DI DIPORTISTI INESPERTI,MA ANCHE DI PERSONE CHE DA ANNI NAVIGANO IN QUELLE ACQUE.BASTA UNA LEGGERA DISTRAZIONE E LA NAVE COLPISCE LA SECCA.

COSTA CONCORDIA TRAGEDIA NAUFRAGIO DEL MARE,SEMBRAVA DI STARE A BORDO DEL TITANIC.DURANTE LA CENA LA NAVE HA URTATO CONTRO UNO SCOGLIO A POCHI METRI ....
SUL FONDALE,IN UN TRATTO DI COSTA DOPO IL DISLIVELLO DEI FONDALI GIOCA BRUTTI SCHERZI AI MARINAI INESPERTI.L'ISOLA DEL GIGLIO E' CIRCONDATA DA UNA CORONA DI DENTI DI SQUALO,GROSSI SCOGLI A POCHI METRI DAL FONDALE CHE CADE A PRECIPIZIO DA 5 METRI A 40. LA COSTA CONCORDIA PASSAVA TROPPO RASENTE ALLA SCOGLIERA,MA C'E' DA DIRE,ALMENO TRA NOI DIPORTISTI PRIVATI,CHE LE SECCHE E I GROSSI SCOGLI DELL'ISOLA DEL GIGLIO NON SONO QUASI MAI SEGNALATI DALLE MEDE,AL CONTRARIO,OGNI ANNO GLI SCOGLI AFFIORANTI PROVOCANO DANNI INGENTI ALLE IMBARCAZIONI.L'ISOLA DEL GIGLIO SI DIFENDE COSI' DALL'ABBRACCIO MORTALE DELLE IMBARCAZIONI,MA PURTROPPO,SENZA VOLER TOGLIERE EVENTUALI RESPONSABILITA' AL COMANDANTE DELLA NAVE,IL SINDACO DELL'ISOLA DEL GIGLIO DOVREBBE DIRAMARE UN'ORDINANZA URGENTE PER COLLOCARE LE MEDE LUMINOSE SUI PRINCIPALI SCOGLI DELLE SECCHE.EVITARE LE TRAGEDIE DEL MARE E' SEMPRE MEGLIO CHE DIFENDERSI DAI TURISTI.


CORSERA.IT