Stampa la notizia

CorSera meteo Italia in attesa del Burian il Flagello di Dio tempesta di vento gelido neve pioggia e ghiaccio
Godiamoci il miglioramento del tempo che si registra oggi in quasi tutte le regioni. A Roma e in altre citta' c'e' il sole, ma da domani torneranno le piogge e la neve fino a basse quote, possibile qualche fiocco anche sulla capitale. Dal 17 gennaio, poi, secondo il meteorologo Antonio Sano', arrivera' il Burian, il vento gelido delle steppe russe che portera' le temperature in picchiata. Oggi piove sulle coste tirreniche di Sicilia e Calabria, anche con temporali e neve a 800 metri. Nella tarda serata la bassa pressione investira' Sardegna, Toscana, Lazio, Umbria, con neve sopra i 400/500 metri. In nottata precipitazioni anche in Emilia Romanga e Veneto. Domenica il maltempo colpira' tutto il Centro-Sud. 

Al mattino la neve e' attesa fino in pianura su Toscana e Lazio, possibile anche a Roma, come ribadisce il sito 'ilMeteo.it'. Le temperature cominceranno a scendere a partire da questa sera, i venti saranno molto forti in Adriatico, con raffiche fino a 80 km/ora. In Alto Adige una copiosa nevicata ha causato oggi disagi alla circolazione al valico italo-austriaco di passo del Brennero. Sulla corsia nord dell'autostrada A22 del Brennero si e' formata una lunga colonna di mezzi pesanti. Nevica fino a fondovalle tra Brennero e Bressanone dove le corsie sono parzialmente innevate. Sulla Brennerautoban A13, in territorio austriaco, il transito su ponte Europa in direzione Innsbruck e' stato chiuso a seguito di un incidente che ha visto coinvolti quattro mezzo pesanti causando anche alcuni chilometri di coda. Oltre i 3.000 metri la temperatura si e' attestata sui -20 gradi e ampiamente oltre i -10 attorno ai 2.000 metri. .