Stampa la notizia

Real estate outlook 2018 Matteo Corsini : "Il mercato immobiliare in Italia crescerà tra l'80 e il 120% nel corso dei prossimi 4 anni "

 Londra 1 Ottobre 2017 

Dopo alcuni anni di crisi del settore immobiliare,il crack di molti istitui di credito, tra cui Lehman Brothers e MPS,un terzo matrimonio finito in maniera burrascosa,una delle leggende del mattone italiano Matteo Corsini , è tornato prepotentemente sulla scena, con un fondo di investimenti Global capital ,che promette di investire sul mercato italiano oltre 100 milioni di euro . "Abbiamo un patrimonio di oltre 180 milioni di euro ,siamo solidi e questo ci consentirà di fare nuovi investimenti nel settore del "luxury tresure" o come alcuni immaginano i "trophy asset" 

Cosa vuol dire esattamente?

" Immobili come i diamanti blu,quelli di più alta qualità,che fanno la differenza."

Come si comporterà il settore immobiliare?

"Credo che i prossimi mesi saranno ancora molto aspri per il mercato immobiliare italiano,ma nella seconda metà del 2018,le cose cominceranno a miglioare"

Non state anticipando troppo la vostra strategia di investimenti nel real estate?

"Il settore immobiliare offre delle ottime opportunità di investimento e in questa fase dobbiamo noi siamo molto aggressivi,crediano in un ritorno degli investimenti intorno al 80/120% nel corso dei prossimi 4 anni.Non ci sarà settore più redditizio dove investire in Italia se non nel mattone." 

Alcune settimane fa avete dichiarato che i vostri fondi sono pronti ad investire oltre 100 milioni di euro in Italia.Come stanno andando gli acquisti?

"Abbiamo iniziato ad investire,per adesso siamo oltre 6 milioni con una leva finanziaria del 98% ,che immaginiamo di ridure nel corso dei prossimi mesi. Crediamo molto in questo mercato,sebbene sia molto selettivo e bisogna capire bene cosa acquistare."

Quali sono i segreti per gestire tutti questi soldi ? 

" Acquistare immobili ,sopratutto in un momento di crisi,non è per tutti.Questo è un mercato per specialisti,per operatori che possono van tare su analisti capaci,task force di consulenti legali ,capaci di modulare i contratti secondo i programmi di investimento.Negli ultimi anni,se ci pensiamo,sono caduti i più grandi costruttori italiani,anzi qui a Roma è un cimitero.Siamo tra i pochi operatori che oggi investono e ristrutturano.Continueremo ad andare avanti perchè crediamo che la trasformazione sia la direzione giusta.Roma deve stare al passo con i tempi,siamo nel futuro nel 2018,e francamente anche l'evoluzione tecnologica detta il suo programma anche al real estate."

Qualcuno dice che lei sia una leggenda ,da Botteghe Oscure in poi ha inanellato decine di successi nel settore immobiliare.Un genio della finanza,capace di costruire leve al 99% del valore dei portafogli immobiliari."

"Non so cosa pensano di me,se sono una leggenda,credo di essere il migliore,il più preparato,insomma ho studiato più degli altri.A scuola risolvevo i problemi di geometria così velocemente, che il mio maestro Palmieri,usava un cronometro per prendermi il tempo."