Lunedi' 12 Aprile 2021
HOTLINE: +39 335 291 766

IN PRIMO PIANO

Covid-19

CORSERA CORONAVIRUS DATI SABATO 27 MARZO 2021. NUOVI CONTAGI 23. 832, 401 DECESSI, TASSO DI POSIVITA' AL 6.7%

27 Marzo 2021

I dati del Ministero della Salute sulla pandemia in Italia. Oggi si registrano 23.832 nuovi casi con 354.480 tamponi (tasso di positività al 6,7%) e 401 vittime. Ieri si sono registrati 25.735 casi con 364.822 tamponi (tasso al 7%) e 386 vittime. Nelle ultime ventiquattro ore le terapie intensive occupate per coronavirus passano in Italia da 3.364 a 3.387: +23. Gli attualmente positivi sono in tutto 565.453, con un incremento di 8.914 casi; 535.005 pazienti sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 14.598 (ieri 16.292), per un totale di 2.686.236. Il totale delle vittime da inizio pandemia sale a 104.642. Con quelli di oggi diventano 3.356.331 i casi totali di Covid in Italia. Lombardia, 4.810 nuovi positivi e 78 morti Sono 4.810 i nuovi positivi al Coronavirus in Lombardia, nelle ultime 24 ore, a fronte di 56.383 tamponi effettuati, su un totale di 7.647.654 da inizio emergenza. E' quanto si legge nel bollettino di oggi del Ministero della Salute e della Protezione Civile. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 78 decessi (ieri 80) che portano il numero delle vittime complessive, in regione, a 29.709. Le persone ricoverate con sintomi, in Lombardia, sono 6.891, di cui 791 in terapia intensiva, mentre in isolamento domiciliare ci sono 96.769 soggetti.

Immobiliare Roma

CORSERA ROMA MERCATO IMMOBILIARE MATTEO CORSINI EFFETTO PANDEMIA PREZZI RECORD PER ATTICI E PALAZZI SIAMO AL DELIRIO MONDIALE

22 Marzo 2021

Roma 22 marzo 2021 CorSera.it 

Corsini real estate Roma Londra New York e Milano 

Mercato immobiliare romano prezzi record per attici ristrutturati e dimore di lusso. " Non c'è alcun dubbio che Roma è la città più bella del mondo e le richieste per le dimore di lusso arrivano da tutto il mondo. Meglio Roma di New York, meglio Roma di Londra, meglio Roma di Parigi. Si è scatenata la mania della città eterna, ma le case devono necessariamente essere ristrutturate extralusso. La clientela straniera non gradisce le case vecchie, da ristrutturare, maleodoranti e piene di muffa. La città deve cambiare, vestirsi con abiti nuovi e alla moda. La caccia all'attico con terrazza e piscina è senza tregua, così come per i palazzi, le ville. Lamentiamo scarsezza di prodotti di livello sebbene molti proprietari ci contattano perchè hanno capito che la nostra strategia commerciale porta i suoi frutti , trasformiamo i mattoni in milioni sonanti. I prezzi sono già a livello record con Piazza di Spagna che torna alle vecchie quotazioni tra 12 mila mq fino a 25 mila mq . Parioli pinciano su Villa Borghese siamo a prezzi recordi da 18 mila euro al mq fino a 30 mila mq. Scommettiamo che il valore immobiliare continuerà a salire. Ma il Sindaco dovrà chiduere la città al traffico. Gli effetti della pandemia si sono visti e positivamente sulla città, meno traffico, aria respirabili quasi profumata e una migliore qualità della vita. C'è da dire che siamo anche gli unici ad avere tutti i funzionari di lingua madre inglese e questo facilita le relazioni con la clientela straniera." " Malgrado la crisi non abbiamo prodotto suifficiente per soddisfare la richiesta della clientela internazionale. Capite bene, non abbiamo abbastanza dimore di lusso di qualità da vendere o affittare. Se le avete chiamateci subito. " 

corsinicase@gmail.com 

Sport

CORSERA CONI VALENTINA VEZZALI LA CAMPIONESSA VOLUTA DA MARIO DRAGHI PER SOTTRARRE LO SPORT AL POTERE POLITICO E ALLA BUROCRAZIA

21 Marzo 2021

Roma 21 marzo 2021 CorSera.it

CONI da Ente di diritto pubblico a soggetto di diritto privato. Il ritorno alle origini del fenomeno aggregativo associativo dello sport italiano bruscamente interrotto dal fascismo.

La nomina di Valentina Vezzali a sottosegretaria allo sport voluta da Draghi appare l’occasione opportuna per riaffermare la nascita popolare e democratica dello sport italiano. Il ritorno alle origini. Sottrarre al potere politico le risorse economiche che lo stato riconosce allo sport per la sua vocazione sociale già manifestatasi con la costituzione della Spa “Sport e salute”. L’avvio parlamentare, proposta di legge oppure decreto legge, per riaffermare la natura privata dell’ordinamento sportivo. Il compito da affrontare della schermitrice Valentina Vezzali. Touché.

 

Renato Corsini

...

Calcio

CORSERA CAMPIONATO CACCIATE ANDREA PIRLO FATE TORNARE MAURIZIO SARRI. JUVENTUS SCONFITTA IN CASA DAL BENEVENTO DI PIPPO INZAGHI

21 Marzo 2021

TORINO 21 3 2021 CORSERA.IT by la Befana 

La Juventus di Andrea Pirlo ha finito oggi la sua rincorsa all'inter per vincere lo scudetto. La mitica e leggendaria Signora è finita nelle mani di un gufo taciturno e anche incapace, un grande campione in campo, che non ha saputo imprimere ai giocatori le giuste motivazioni, ma sopratutto ha mischiato la farina con l'inchiostro, senza essere riuscito a fare nè una pizza e tantomeno un libro. La storia tra Andrea Pirlo e la Juventus si chiude qui, forse anche con la under 21. Andrea Pirlo non è proprio capace. Avrà forse tempo per imparare a fare l'allenatore, ma scagliare in casa contro il Benevento non è proprio un edificante. La vicenda era già chiarissima fin da inizio campionato. Andrea Pirlo ha peccato di superbia accettando di allenare la Juventus . I suoi predecessori da Maurizio Sarri a Massimiliano Allegri e allo stesso Antonio Conte, raccontano un'altra storia. Ci sorge il dubbio che Andrea Pirlo sia stato preso per affossare la Juventus, nell'anno in cui l'Inter o il Milan avrebbero dovuto vincere lo scudetto. Andrea Agnelli è responsabile di questa debacle a cui oggi stesso deve mettere la parola fine, richiamando al capezzale della moribonda Juventus , il mitico Maurizio Sarri.

ALTRE NOTIZIE

Scienza

CORSERA CORONAVIRUS MACABRA ROULETTE RUSSA, ANCORA 400 MORTI IN ITALIA. LE STRADE SONO DESERTE, MA QUALCOSA NON FUNZIONA, IL COVID-19 RESISTE

-->21 Marzo 2021

New York 21 marzo 2021 CorSera.it by Alan Parker dai confini del mondo conosciuto

Il coronavirus non demorde e continua a fare vittime in tutto il mondo.La città si chiudono, le strade sono deserte, quando la notte arriva, apre le porte dei cimiteri. Le salme sfilano lungo viali perpetui, da cui non torneranno mai indietro. I ricordi e le storie di quegli uomini e donne sono spazzati via per sempre. Non ci sono lapidi in questi cimiteri. Non c'è testimonianza, se non quel passo felpato della Morte che tocca ad ognuno di noi, sempre più spesso.Trascorso un anno, nessuno ha ancora capito come liberarsi del covid-19. Le popolazioni mondiali si sottopongono alle vaccinazioni forzate, ma nessuno sa, quanto durerà l'effetto, se pochi mesi, un anno o per sempre. Ogni giorno, apriamo i giornali e leggiamo di migliaia di morti, di questa strage di innocenti. Ma confondiamo adesso, chi sono i predestinati e chi i sopravissuti, non sappiamo dove e quando si incrocerà quel destino maledetto che segna il confine tra la vita e la morte, come in un mostruoso gioco della roulette russa. Nessuno di noi, sa quanti colpi ci sono nel tamburo della pistola, eppure ogni mattina l'arma è puntata alla tempia e qualcuno preme il grilletto cercando di ucciderci. Le società civili si sono inaridite, colpite da un male incomprensibile, beffardo, che aggira gli ostacoli e alle volte si trasforma, cambia, peggiora, diventa sempre più letale. Saremo immuni, prima o poi, tra qualche mese, mentre molti di noi sono già salvi da giorni o da settimane. Ma li guardiamo ancora con diffidenza, eppure passano lontano da noi. Sono comunque nemici, zombi che portano un male incurabile che potrebbe infettarci. Non vogliamo vedere nessuno, ci allontaniamo da loro e loro da noi. Incomunicabilità. Il fenomeno peggiora, le persone rimangono isolate dentro se stesse, collegate al mondo con Zoom, gli smart phone. Gli esseri umani non hanno più alcuna necessità di incontrarsi, di toccarsi, di riconoscersi e di fare gruppo. Le tribù umane degli Homo Sapiens, sono estinte. Adesso esistono replicanti che vigilano sui propri confini di casa, come l'ultima fortezza prima dell'estinzione della civiltà. Per questa paura non esistono vaccini o antidoti sufficienti. 

 

Covid-19

CORSERA CORONAVIRUS ASTRAZENECA RIAMMESSA DALL'EMA, RIPRENDE LA VACCINAZIONE IN TUTTA ITALIA. CONTAGI 20.396, NUOVI DECESSI 502, RT AL 5.5.%

-->18 Marzo 2021

Numero molto alto di decessi legati al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia: sono 502, che portano il totale da inizio pandemia a 103.001. Nei dati del Ministero della Salute si conteggiano anche 20.396 nuovi contagi con 369mila tamponi effettuati.  Tornano sopra i 20mila (20.396) i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore che portano il totale a 3.258.770. Ieri i casi individuati erano stati 15.267. Sono invece ben 502 le vittime in un giorno (ieri erano 354) per un totale dall'inizio dell'emergenza di 103.001  Sono 369.375 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 179.015. Il tasso di positività scende al 5,5%, in calo di ben 3 punti rispetto a ieri quando era stato dell'8,5%. Si riempiono ancora le terapie intensive per coronavirus in Italia, nelle ultime ventiquattro ore sono salite a 3.256, 99 più di ieri.