Domenica 16 Giugno 2024
HOTLINE: +39 335 291 766

IN PRIMO PIANO

Esteri

Russian Deputy Foreign Minister Grushko accuses NATO: It is acting in view of a possible clash with Russia, increasingly close to military confrontation

13 Giugno 2024

"NATO is preparing the alliance for a possible military clash with Russia," Russian Deputy Foreign Minister Grushko said in an interview with Izvestia.

 

"Everything that NATO is doing today in this field, to put it bluntly, is preparing the alliance for a possible military confrontation with Russia," he said, stressing that "the role of nuclear weapons in the military planning of the Alliance is growing and there is talk of their deployment in Poland and other European countries." "From the latest exercises and documents," Grushko said, "we see that the role of nuclear weapons in NATO's military strategy and military planning is only increasing. It is said that nuclear weapons could be deployed in Poland and other countries. Keep this in mind," he concluded, "for possible countermeasures that could become concrete if these intentions (of NATO, ed.) are realized."

Finanza

Real estate Matteo Corsini our main objective is to procure capital to invest in the Italian territory in the hotel tourism sector

13 Giugno 2024

Matteo Corsini president of Corsini real estate our main objective is to procure capital to invest in the Italian territory in the hotel tourism sector. The sector is undergoing great transformation and only innovation can make the economic cycles that alternate competitive. In the national territory there is still a lot to do and we are the first company in the sector with over 9000 target hotels in our portfolio. Over the last two weeks we have started working in France in Paris where we will open in addition to the hotel sector also a department linked to the highest level of culture and art in the world. A perfect synergy between real estate investments and in the world of art ....

Sport

European Athletics: From Iapichino to Jacobs, Italy sets a record with 24 medals

12 Giugno 2024

It is a record-breaking Italy that bids farewell to the European Athletics Championships and also takes the presidential catwalk.

In fact, for every triumph of the evening, compliments arrive from the Head of State, Sergio Mattarella, also this evening at the Olimpico, albeit in private form. Four Italian medals on the final evening of the European Championships in Rome, for a total of 24, of which 11 gold. And the last could only be that of the men's 4x100, already crowned Olympic champion in Tokyo 2021, and world silver to Eugene. Melluzzo, Jacobs, Patta and Tortu deliver first place to the Italians with a relay for three quarters equal to that of the last Olympics, except for Melluzzo in place of Desalu in the first leg. And if Professor Di Mulo's experiments count for anything, then this formation could also be the one in Paris to try to confirm themselves as Olympic champions.

Economia

Fed leaves rates unchanged, only one cut out of three planned this year

12 Giugno 2024

The Fed intends to cut interest rates only once this year in the face of "modest" progress on inflation.

The rise in consumer prices has in fact slowed but the 2% target remains distant, so much so that the central bank has revised upwards its estimate for inflation this year to 2.6% from the previous 2.4%. Wall Street slows but remains on the rise after the Fed's announcement, which certified what has emerged in recent weeks, namely the possibility of a reduction of a quarter of a point in the cost of money this year. Swaps indicate that the cut could come at the meeting on November 6 and 7, therefore after the American elections.

 

ALTRE NOTIZIE

Musica

INSTAGRAM RENATO ZERO IN VERSIONE PULCINO PIO MANDA A QUEL PAESE UN FAN.LA RABBIA DEI SORCINI SI SCATENA SUL WEB .COPYRIGHT BY CORSERA.IT

-->09 Giugno 2024

Roma 9 giugno 2024

Renato Zero in versione Pulcino Pio manda a quel paese un fan. La rabbia dei sorcini si scatena sui social in meno di 48 ore il video postato su YOU TUBE e su Instagram fa oltre 500 mila visitatori. Ma ciò che ha alzato la bagarre dei fans contro il loro mito è che molti di loro hanno sempre riscontrato arroganza e rifiuto di ritrarsi anche per una semplice fotografia. La rabbia allora è uscita spontanea e sta dilagando. Uno dei sorcini ha addirittura scritto che ha distrutto tutta la sua raccolta di dischi e che non andrà mai più ad un suo concerto. Leggi tutti i commenti della vicenda su Instagram. 

 

Copyight CorSera.it 2024 

Università

UNIMARCONI RAINER MASERA IL VIDEO SHOCK PROFESSORESSA ALESSANDRA SPREMOLLA VITTIMA DI UNA ORCHESTRATA E PREMIDITATA CAMPAGNA DIFFAMATORIA

-->08 Giugno 2024

Roma 7 giugno 2024

Unimarconi la prima università digitale italiana la più potente di tutte in area biancofiore venne fondata da Alessandra Briganti Spremolla professoressa di ruolo cattedra di lettere presso l'Università di Roma La Sapienza.

Pubblichiamo il video shock con cui la stessa professoressa Alessandra Spremolla Briganti spiega come sia stata vittima di una orchestrata e premeditata campagna diffamatoria  volta a screditare la sua figura professionale e accademica allo scopo non solo di impedirne la ricandidatura a Rettore ma anche per estrometterla unitamente ad altri consiglieri scomodi ,sia dal CDA della Unimarconi che da quello della Fondazione Marsilio Ficino, ente che secondo l'art.2 dello statuto sostiene e gestisce l'Unimarconi. Il piano predisposto dall'attuale Presidente Alessio Acomanni per acquisire il controllo totale dell'ateneo e della Fondazione nasce nel maggio del 2023 quando il primo della lista degli amministratori scomodi da eliminare è i coniuge della professoressa Spremolla ,l'ing. Giovanni Briganti, il quale con futili motivazioni, viene revocato dal CDA della Fondazione Ficino per far spazio mediante cooptazione al consigliere gradito il dr. Marco Belli. Alla richiesta legale dle prof Briganti di ricevere copia della delibera gli viene opposto, con il preciso intento di eludere i termini di una impugnativa un netto rifiuto sul presupposto che detta delibera era reperibile presso la Prefettura, tanto da costringerlo al deposito presso il Tribunale di Roma di un ricorso ex. art 700 che, accolto dal giudice con condanna della FOndazione alle spese,ha consentito al revocato Professor Briganti  di istaurare il conseguente e tutt'ora pendente giudizio di merito. Va evidenziato , come nella motivazione, il giudice, nel rimarcare il diritto del ricorrente ad ottenere la richiesta documentazione evidenzia come il rifiuto di consegna della stessa sia solo strumentale ad "impedire al ricorrente di far valere le proprie ragioni ".