Lunedi' 14 Giugno 2021
HOTLINE: +39 335 291 766

IN PRIMO PIANO

Calcio

CORSERA EUROPEO CHRISTIAN ERIKSEN ATTACCO CARDIACO, LA MORTE IN DIRETTA E POI UN MIRACOLO OLTRE LA PORTA DELLA VITA. IL GIOCO DEL CALCIO GLI SARA' PRECLUSO PER SEMPRE

13 Giugno 2021

Londra 14 giugno 2021 

Christian Eriksen ha varcato la porta della morte, a causa di un infarto improvviso, che lo ha fatto piombare in terra privo di sensi , come avesse oltrapassato la soglia dell' Inferno.Ma fortunatamente la mano magica di un medico lo ha riportato in vita, brevi interminabili secondi di massaggio cardiaco, poi il defribillatore e finalmente un respiro, un colpo di tosse, gli occhi che si riaprono. Pochi istanti e sarebbe andato Christian, dove nessuno sarebbe più riuscito a ripescarlo.Christian ha varcato la soglia della vita e la mano di Dio lo ha ripescato all'ultimo istante. Un miracolo rivederlo aprire gli occhi, con una mano alla fronte, circondato dai suoi compagni di squadra, mentre non capisce cosa sia accaduto.

Il gioco del calcio gli sarà precluso a vita, il rischio di un altro attacco cardiaco sarebbe dietro l'angolo. Il giocatore danese non è svenuto, è crollato per un arresto cardiaco, per un tilt del sistema cardiocircolatorio, dovuto a molti fattori, uno dei quali è certamente la cardiopatite ipertrofica o un probabile sintomo di degenerazione del cuore. Impossibile una sua ripresa nel mondo del calcio agonistico. I medici hanno parlato chiaro " non sappiamo neanche come siamo riusciti a riportarlo in vita, ha varcato la soglia della morte. " L'europeo più bello del mondo, quello che doveva riportarci serenità dopo lunghi mesi di compressione, si è aperto con un brutto incidente, con un cortocircuito che sinceramente tutti noi volevano evitare. Ma è andata così, 

Calcio

CORSERA EUROPEO 2021 GRANDI EMOZIONI INGHILTERRA CROAZIA HARRY KANE SBATTE LA TESTA CONTRO IL PALO ABBRACCIATO DA DOMINIC LIVAKOVIC

13 Giugno 2021

Inghilterra Croazia per un pelo non abbiamo assistito ad un altro incidente. Questa volta l'attaccante inglese Harry Kane finisce contro il palo sbattendo la testa e subito abbracciato dal portiere croato Dominic Livakovic. UN bel gesto davvero in un momento segnato alla fortissima apprensione per la sorte del giocatore danese Christian Eriksen.

L'Inghilterra si aggiudica 1-0 la gara con la Croazia, partita d'esordio (nonché match clou) del Girone D di Euro 2020. Questa di Wembley era una sorta di rivincita della semifinale del Mondiale di Russia, quando i croati prevalsero 2-1 ai supplementari. Netto, stavolta, il predominio inglese. Domani Scozia-Repubblica Ceca completa la prima giornata del gruppo. Trequarti con Foden, Mount e Sterling nel 4-2-3-1 di Southgate, Kane è la punta. Tanta 'Italia' nel 4-3-3 di Dalic, ci sono Brozovic, Rebic e Perisic. I bianchi partono all'arrembaggio. 

Calcio

CORSERA EUROPEO CHRISTIAN ERIKSEN COLPITO DA INFARTO NEL CORSO DELLA PARTITA. NON GIOCHERA' MAI PIU' A CALCIO NELLA SUA VITA ?

12 Giugno 2021

Christian Eriksen è caduto come un sasso sul campo di erba verde, la faccia ha sbattuto violentemente contro il terreno e le braccia erano attaccate al corpo. Erisken non ha fatto alcun tentativo per proteggersi. Dall'effetto della caduta, tutti hanno subito capito la gravità di quanto accaduto. Un infarto o peggio ancora la morte in diretta di un loro compagno di squadra. Un arresto cardiaco, durante la partita Danimarca-Finlandia. Un colpo secco e l'Europeo si è interrotto come per un cortocircuito.

Un dramma in tv che fa passare qualche minuto da incubo al mondo del calcio, ma soprattutto ai famigliari, agli amici e compagni di squadra. La grande paura raccontata in diretta, davanti a miliardi di telespettatori attoniti e conturbati.Minuti interminabili, con tutti gli altri giocatori della Danimarca a fare da capanello intorno al compagno di squadra. Qualcuno di loro si portava le mani al viso, gli occhi erano bagnati di pianto e ogni tanto si volgeva indietro per capire se Christian fosse ancora vivo o già morto.

Poi le prime notizie rassicuranti con il giocatore sveglio e in ospedale. A Copenaghen si sono vissuti momenti di altissima tensione dopo che il centrocampista dell'Inter, attorno al 43' del primo tempo, si è steso sul terreno di gioco per via di un malore. Le immagini televisive fanno subito pensare al peggio, ma il soccorso dello staff danese è tempestivo, con tanto di massaggio cardiaco. Seguono istanti surreali, con la moglie del giocatore a bordo campo, consolata da Simon Kjaer, difensore del Milan e grande amico di Eriksen. E' stato il primo a soccorrere il giocatore dell'Inter, probabilmente il suo intervento è stato decisivo. Il capitano danese, insieme ai compagni (seppur sconvolti), ha fatto da scudo proteggendo la privacy dello stesso Eriksen mentre i medici prestavano le prime cure.

Calcio

CORSERA-SERIE A ROBERTO SPADAFORA LA MELINA CHE RISCHIA DI SCIPPARE LO SCUDETTO ALLA LAZIO. LE INCERTEZZE DI UN ASINO A CINQUE STELLE

22 Aprile 2020

ROMA 21 APRILE 2020 CORSERA.IT b y Redazione sporiva CorSera Milano ( redazione mobile in emergenza covid-19 335291766) 

CorSera.it Copyright 2020 

Calcio Serie A . Le melina intentata del ministro dello Sport Roberto Spadafora, sono il preludio al baratro per il calcio italiano.Ma peggio di lui sono le incertezze gestionali evidenziate da Gabriele Gravina e Paolo dal Pino. I due manager non sanno che pesci pigliare, eppure soluzioni , exit strategy ce ne sono moltissime, come quella di trasferire il circo del calcio in un paese senza normative stringenti sul distanziamento sociale. Australia, Nuova Zelanda, Islanda e Portogallo , ad esempio. Il calcio italiano deve fare le valigie e riprendere in mondo visione la fase finale del girone di ritorno o il risultato del Campionato di Seria A rischia di essere falsato . 

Nessuno provi a scippare lo scudetto alla Lazio, a Simone Inzaghi Ciro Immobile e a tutti gli altri.Il Campionato di Calcio di Serie A 2019/2020 è stato caratterizzato dal gioco di una squadra formidabile, la Lazio di Simone Inzaghi e del suo leggendario patron Lotito.Prima dello stop per emergenza da Covid-19, La Lazio era in corsa per vincere lo scudetto, una vittoria dietro l'altra l'aveva avvicinata alla Juve di Ronaldo e di Sarri, una sorta di copia sbiadita di quella di Allegri. L'arrivo del coronavirus, ha strappato dagli occhi dei tifosi biancocelesti, il sogno di un meritato scudetto.

Il dovere della FIGC, e dei suoi organi amministrtivi come Gabriele Gravine e Paolo dal Pino,  è quello di tutelare gli interessi delle squadre, dei giocatori, ma sopratutto delle tifoserie. E' necessario proseguire nella fase di ritorno del Campionato di Calcio di Serie A ad ogni costo. Nulla può ancora rallentare la ripresa dei match, o i risultati per ovvietà potrebbero risultare falsati. La paura troppo prolungata , ad esempio potrebbe portare beneficio ai giocatori della Juve, tecnici e spompati, e arrecare pregiudizio alla squadra biancoceleste, che aveva giocatori in perfetta forma, forse ineguagliabile per tutte le altre squadre del torneo di Serie A. Il ministro Roberto Spadafora, non ci pare essere all'altezza di un compito così gravoso, mi pare che soltatno dopo aver letto gli articoli del CorSera.it, si siano accorti al Governo che per la ripartenza del Campioniato di Calcio ci sarebbero anche " problemi giuridici ". Oggi alla

ALTRE NOTIZIE

Immobiliare

CORSERA MATTEO CORSINI IMMOBILIARE OPINIONI E ANALISI GIURIDICA NEI CONTRATTI DI COMPRAVENDITA. COME EVITARE TRUFFE E BIDONI

-->13 Giugno 2021

Roma 14 giugno 2021 CorSera.it a cura del dr.Matteo Corsini direttore scientifico della Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche 

Finalmente la sentenza del Tar Calabria 22/01/2021 fa piazza pulita della confusione delle normative sulla agibilità dei fabbricati. Quando lavori di ogni ordine e natura, incidono sulla struttura portante dell'edificio, in violazione delle normative tecnico edilizie , deve essere revocata. Questa sentenza è lo spartiacque anche sulle polemiche afferenti il valore degli immobili con o senza agibilità e con pervicace incidenza ne tratteggia quelli commeciabili e quelli che non possono essere considerati tali. Con la pubblicazione di questa sentenza amministrativa di un Tribunale regionale così importante, si determina anche l'indirizzo legislativo e regolamentare, che dovrà via via essere sempre più stringente a tutela della incolumità dei cittadini. I giudici della X sezione del Tribunale Civile di Roma dovranno ben riflettere prima di scrivere sentenze senza l'ausilio dei CTU.

REVOCA DELL’AGIBILITÀ PER ABUSI CHE RIGUARDANO ASPETTI STRUTTURALI DELL’EDIFICIO

È legittima la revoca dell’agibilità dell'edificio qualora vengano realizzate opere abusive tali da compromettere la stabilità e la tenuta antisismica dell’intero immobile.

Immobiliare Roma

CORSERA CORSINI IMMOBILIARE OPINIONI COME EVITARE TRUFFE NELLE CASE EXTRALUSSO ATTENZIONE AI BIDONI DEI PROPRIETARI E DEGLI AGENTI

-->13 Giugno 2021

Roma 14 giugno 2021 CorSera.it 

Roma 28 giugno 2021 CorSera.it a cura del dr.Matteo Corsini direttore scientifico della Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche 

Case extralusso al centro storico? Fate attenzione sono quasi tutti bidoni e truffe. Leggete bene la sentenza del Tar Calabria e fatevene una ragione, e all'occorrenza chiamatemi. 

Finalmente la sentenza del Tar Calabria 22/01/2021 fa piazza pulita della confusione delle normative sulla agibilità dei fabbricati. Quando lavori di ogni ordine e natura, incidono sulla struttura portante dell'edificio, in violazione delle normative tecnico edilizie , deve essere revocata. Questa sentenza è lo spartiacque anche sulle polemiche afferenti il valore degli immobili con o senza agibilità e con pervicace incidenza ne tratteggia quelli commeciabili e quelli che non possono essere considerati tali. Con la pubblicazione di questa sentenza amministrativa di un Tribunale regionale così importante, si determina anche l'indirizzo legislativo e regolamentare, che dovrà via via essere sempre più stringente a tutela della incolumità dei cittadini. I giudici della X sezione del Tribunale Civile di Roma dovranno ben riflettere prima di scrivere sentenze senza l'ausilio dei CTU.

REVOCA DELL’AGIBILITÀ PER ABUSI CHE RIGUARDANO ASPETTI STRUTTURALI DELL’EDIFICIO

È legittima la revoca dell’agibilità dell'edificio qualora vengano realizzate opere abusive tali da compromettere la stabilità e la tenuta antisismica dell’intero immobile.