Giovedi' 23 Settembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
CORSERA CALCIO LEONARDO BONUCCI GIORGIO CHIELLINI 500 MILIONI LA QUOTAZIONE RECORD PER I GEMELLI DELLA JUVENTUS

CORSERA CALCIO LEONARDO BONUCCI GIORGIO CHIELLINI 500 MILIONI LA QUOTAZIONE RECORD PER I GEMELLI DELLA JUVENTUS

20 Luglio 2021

London 21 luglio 2021 CorSera.it by Matteo Corsini 

Calcio mondiale. I gemelli dei record Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini ormai sono da record, la loro quotazione si aggira prossima ai 500 milioni . Il valore è naturalmente per la coppia dei Bronzi di Riace. Non ci sono difensori più grandi di loro nel panorama del calcio mondiale. A farsi sotto per una squadra dei record il PSG pronto a staccare l'assegno. Leo e Giorgio nel corso dell'ultimo campionato europeo hanno fermato tutti i più grandi attaccanti del torneo, dando un contributo fondamentale per far arrivare l'Italia sul gradino più alto del continente. Il PSG li vuole entrambi , almeno fino al 2022 , quando in Qatar si disputerà il campionato del mondo di calcio. Un altro anno , altri 12 mesi da sprint per i due magici figlioli di Roberto Mancini. I loro stipendi attualizzati ? 50 milioni di euro a stagione , roba da far impallidire anche Cristiano Ronaldo, che ormai appare sulla via del tramonto. 500 milioni di euro sono la cifra più alta mai pagata nel mondo del calcio per una coppia di difensori. Vedremo che cosa accadrà nelle prossime ore.

Leggi la notizia
CORSERA EURO 2020 ITALIA CAMPIONE D'EUROPA, INGHILTERRA BEFFATA ANCORA UNA VOLTA DALLA MALEDIZIONE DEI RIGORI

CORSERA EURO 2020 ITALIA CAMPIONE D'EUROPA, INGHILTERRA BEFFATA ANCORA UNA VOLTA DALLA MALEDIZIONE DEI RIGORI

12 Luglio 2021

London 11 luglio 2021 CorSera.it 

Londra Euro 2020 Italia Inghilterra la madre di tutte le battaglie calcistiche si arrende al gioco mediocre dei proprietari di casa. Malissimo la squadra inglese, dominata in larga misura dal fraseggio degli italiani, sebbene anchesso poco incisivo. Comunque l'Italia di Roberto Mancini ha compiuto l'impresa e i giocatori del gruppo hanno tutti contribuito a questa grande vittoria. Un grande portiere Gigio Donnarumma ha di fatto consegnato la vittoria nelle mani degli italiani, che hanno sbagliato due volte i rigori finali, sia con Belotti che conlo stesso Jorgihno. Il torneo ha riportato in auge lo spento Bernardeschi, per due volte decisivo nei calci di rigore e con una prestazione eccellente nel secondo tempo e nei supplementari.Marco Verratti si è superato, un playmaker d'eccellenza che ha saputo destreggiarsi bene insieme a Jorgihno. Chiellini e Bonucci due gladiatori in difesa e al centro campo. Leonardo ha poi segnato la rete decisiva del pareggio italiano. Insufficiente ancora una volta Ciro Immobile e Gallo Bonetti, gli stessi, ricordiamo, con i quali uscimmo dal girone eliminatorio dei mondiali di calcio, quelli di Ventura. Ha fatto meglio Berardi attaccante puro , che forse si alternava meglio con Chiesa dopo il primo tempo. I primi venti minuti di Wembley sono stati una bolgia, come era prevedibile e Federico Chiesa si è sacrificato moltissimo per la squadra, assorbendo troppe energie. La staffetta con Berardi era la carta vincente del Mr. Roberto Mancini. La squadra italiana è entrata da subito nella centrifuga della battaglia, riuscendo a sopravvivere tutto il primo tempo. Una brutta partita che in larga misura ha fatto infuriare lo stesso allenatore. 

Leggi la notizia
CORSERA EURO 2020 WEMBLEY FINALE ITALIA INGHILTERRA TREPIDAZIONE PER IL FISCHIO D'INIZIO. TUTTE LE FORMAZIONI, CHE COSA SUCCEDERA' IN CAMPO

CORSERA EURO 2020 WEMBLEY FINALE ITALIA INGHILTERRA TREPIDAZIONE PER IL FISCHIO D'INIZIO. TUTTE LE FORMAZIONI, CHE COSA SUCCEDERA' IN CAMPO

11 Luglio 2021

London  11 luglio 2021 CorSera.it 

Euro 2020 WEMBLEY FINALE ITALIA INGHILTERRA . VIGILIA DEL FISCHIO D'INIZIO, I TIFOSI ITALIANI STANNO ARRIVANDO ALLO STADIO DI CALCIO. LONDRA TUTTI PER STRADA PUB AFFOLLATI MILIONI DI PERSONE PRONTE A FAR FESTA. L'INGHILTERRA NON VINCE UN TITOLO DAL 1966. ROBERTO MANCINI FORMAZIONE A SORPRESA, FORSE GIOCA IL FALSO NUEVE, IL GALLO O MP12 MATTEO PESSINA. LA PARTITA DEL SECOLO SARA' UNA BATTAGLIA SENZA ESCLUSIONE DI COLPI....MOSSA A SORPRESA DI ROBERTO MANCINI CHE SCHIERA IL FALSO NUEVE PER CONFONDERE GLI AVVERSARI. CERTAMENTE L'ITALIA DOVRA' AVERE PAZIENZA E ATTENDERE LE PRIME SFURIATE INGLESI PER CERCARE DI PORTARE GLI ATTACCHI IN CONTROPIEDE. EMERSON SULLA FASCIA SINISTRA HA IL COMPITO DI ALIMENTARE IL FANTASTICO TRIO COMPOSTO DA VERRATTI INSIGNE E JORGIHNO. MENO EGOISMO HA DETTO MANICINI AD EMERSON, CHE NLE SUO DEBUTTO ALL'EUROPEO HA SEMPRE PREFERITO LE AZIONI PERSONALI. DIFFICILE L'IMPIEGO DI LOCATELLI NELLA FASE INIZIALE, ANCHE SE NEL CORSO DELLA PARTITA IL RUGGITO DEI LEONI D'INGHILTERRA DOVESSE DIVENTARE INSOPPORTABILE, SARA' LUI A FARE DA DIGA IN CENTRO CAMPO INSIEME A CRISTANTE. LE OPZIONI SONO MOLTE E DIPENDERA' DAL GRADO DI PENETRAZIONE DELLA SQUADRA INGLESI NEI PRIMI VENTI MINUTI DELLA PARTITA....

 

IN AGGIORNAMENTO 

Leggi la notizia
CORSERA EURO 2020 ITALIA INGHILTERRA VERSO LA SOSPENSIONE. TIFOSI INGLESI ALL'ASSALTO DELLO STADIO DI WEMBLEY.LEICESTER SQUARE DEVASTATA DA MIGLIAIA DI PERSONE UBRIACHE

CORSERA EURO 2020 ITALIA INGHILTERRA VERSO LA SOSPENSIONE. TIFOSI INGLESI ALL'ASSALTO DELLO STADIO DI WEMBLEY.LEICESTER SQUARE DEVASTATA DA MIGLIAIA DI PERSONE UBRIACHE

11 Luglio 2021

London 11 aprile 2020 CorSera.it 

Leicester square distrutta da migliaia di tifosi inglesi ubriachi. L'avevamo preannunciato la partita tra Italia Inghilterra sarà una bolgia senza freni . Allo stadio di Wembley c'è l'assalto dei tifosi inglesi che cercano di entrare senza biglietto. Ci domandiamo se la polizia inglese riuscirà a contenere la tifoseria locale oppure la finale del campionato europeo dovrà essere sospesa e rinviata. Fattore campo in questa occasione ineludibile. Vincere sarà impossibile. Gli 11 italiani in campo non potranno fronteggiare la squadra avversaria e oltre 60 mila tifosi scatenati. Forse la partita sarà sospesa e ritardata. 

Leggi la notizia
CORSERA EURO 2020 ITALIA INGHILTERRA COME LA TERZA GUERRA MONDIALE. WEMBLEY LA GRANDE SFIDA NEL TEMPIO DEL CALCIO MONDIALE

CORSERA EURO 2020 ITALIA INGHILTERRA COME LA TERZA GUERRA MONDIALE. WEMBLEY LA GRANDE SFIDA NEL TEMPIO DEL CALCIO MONDIALE

09 Luglio 2021

Euro 2020 Italia Inghilterra come la terza guerra mondiale. La sfida dei due giganti ha odore di polvere da sparo, quando nei cieli gli Spitfire della Royal Air Force, davano la caccia ai Messerschmit tedeschi e ai Macchi C205v, per difendere Londra dai bombardamenti. Italia Inghilterra sa di grande sfida all'ultimo sangue. La partita di domenica sera è l'epilogo di tutte le battaglie calcistiche di questo europeo e ci porta indietro nel tempo. L'Inghilterra non vince un trofeo internaziole si può dire dalla seconda guerra mondiale e l'Italia torna dalle ossa spaccate della mancata qualificazione all'ultimo mondiale. Due squadre e due mondi che si fronteggiano per far vincere la propria nazione. Non ci saranno in campo soltanto dei giocatori di calcio, ma due popoli, due tribù scatenate di rifoserie calcistiche. Domenica sera ci attendiamo di tutto, dalle fiamme, al rombo dei caccia d'assalto, dagli spari delle mitragliatrici alle urla degli huligans scatenati.Il fattore campo giocherà senza alcun dubbio al sua parte e finirà di travolgere gli italiani. Niente e nessuna cosa potrà resistere all'uragano inglese Kane, così come il caccia da combattimento Spirling . Lanceranno tante di quelle bombe sulla nostra difesa da annientarla e radere al suolo ogni trincea. Gigio Donnarumma sarà cannoneggiato da ogni angolo del campo, e come un glorioso gladiatore, forse resisterà per almeno 15 minuti. Domani sarà goleada inglese, ma noi potremo dire di aver partecipato ad una grande battaglia, alla terza guerra mondiale.

 

Leggi la notizia
CORSERA EURO 2020 ITALIA SENZA SPINA IN CORTOCIRCUITO, FINALE AGGUANTATA PER MIRACOLO.LA SPAGNA CI HA SURCLASSATI

CORSERA EURO 2020 ITALIA SENZA SPINA IN CORTOCIRCUITO, FINALE AGGUANTATA PER MIRACOLO.LA SPAGNA CI HA SURCLASSATI

07 Luglio 2021

Wembley 7 luglio 2021 CorSera.it

Euro 2020. L'Italia arriva in finale per un soffio ai calci di rigore, riuscendo a battere una Spagna superba, che senza i mitici Iniesta e Xavi, ha preso le redini della partita per lunghi tratti mettendo sotto gli azzurri.Ma nell'Italia di Roberto Mancini c'era un grande assente Leonardo Spinazzola, il fuoriclasse della Roma, costretto a sospendere il torneo per la rottura del tendine di Achille. E' stato lui l'Achille alato che ha reso invincibile l'Italia insieme agli altri protagonisti, da Insigne a Chiesa. Ma la spinta che è riuscito a generare sulla fascia sinistra, è risultata sempre vincente e la nazionale ha forse espresso il più bel gioco dei mondiali. Senza Spina, il motore è apparso subito spento, quasi si fosse generato un cortocircuito tra i giocatori della squadra. Non 'cera più equilibrio e l'ingranaggio perfetto non funzionava.I giocatori italiani rincorrevano la palla nel mulinello del tiki taka avversario. Sembravamo tanti brocchi senza più coerenza e coordinazione. Non c'era più l'orchestra e nessun direttore. 

Leggi la notizia
CORSERA CALCIO LORENZO INSIGNE AL PSG X 20 MILIONI A STAGIONE. AL KHELAIFI SOGNA IL TRIO CON VERRATTI E JORGINHO

CORSERA CALCIO LORENZO INSIGNE AL PSG X 20 MILIONI A STAGIONE. AL KHELAIFI SOGNA IL TRIO CON VERRATTI E JORGINHO

04 Luglio 2021

Parigi 4 luglio 2021 CorSera.it

Lorenzo Insigne è il giocatoe di Euro 2020, più forte di Ronaldo e alla stregua di Messi. Il suo cachet è lievitato dagli attuali 4.5 milioni ai 15 che avrebbe messo sul piatto il PSG di Al Thani. Nessuna intenzione di acquistare il Napoli, ma di creare una squadra stellare, con Marco Verratti, Lorenzo Insigne e Jorginho. Dopo Real Madrid e Manchester United, il giocatore partenopeo è adesso tra gli obiettivi dei più grandi club del mondo. Il fuoriclasse si è ormai sbloccato e gioca sulla fascia destra con una tale autorevolezza da essere diventato il perno avanzato della nazionale italiana. Tutti lo hanno visto, diabolico, sgusciante, dal dribbling immarcabile. Ma nel giovanissimo eroe italiano vi è anche l'intelligenza tattica. Un vero e proprio regista. Più di Verratti e di Jorginho ha il dono della fiondata a giro che incanta gli appassionati in tutto il mondo. L'accordo con il PSG è questione di ore. Al Napoli andrebbero oltre 100 milioni , con cui Aurelio De Laurentis potrà rifare una squadra d'oro da consegnare all'amico Luciano Spalletti. Lorenzo Insigne è ormai una stella del firmamento mondiale. 

 

 

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEI 2020 ITALIA BELGIO DUE LAMPI DI BARELLA E INSIGNE ILLUMINANO LA STRADA PER LA SEMIFINALE DI WEMBLEY

CORSERA EUROPEI 2020 ITALIA BELGIO DUE LAMPI DI BARELLA E INSIGNE ILLUMINANO LA STRADA PER LA SEMIFINALE DI WEMBLEY

03 Luglio 2021

Monaco di Baviera 3 luglio 2021 CorSera.it

Italia Belgio, ci aspettavamo una partita come quella contro l'Austria. Catenaccio avversario e difficoltà ad entrare nelle linee avversarie. E invece il Belgio attacca e forse commette il suo errore fatale. Le incursioni tra le trinicee nemiche sono fameliche, improvvise, fulminanti e si chiudono con tiri mirati, su cui deve intervenire Donnarumma. Ma la tenaglia Belga dopo 15 minuti perde di intensità, diventa scivolosa, sul campo sembra piovere, e i pizzaioli italiani cominciano a stendere a far roteare la pizza in aria. E' uno spettacolo di palleggi e fraseggi, tra Barella, Insigne, Jourgigno e Verratti. Gli altri ci sono e partecipano alla sarabanda, ma i fantastici 4 menano il ritmo e aprono le danze, proprio sotto le gambe dei giganti belgi. Sono bastati due lampi di luce ad illuminare il cielo sopra Monaco di Baviera, due lampi di incontenibile felicità e di gioia. Barella Insigne si sono presi la scena e Lukaku è rimasto a guardare. Due goal sbagliati, uno dei quali salvato dalla coscia provvidenziale di Spinazzola, che subito dopo, come accade nelle favole più belle, dopo aver salvato l'Italia dal pareggio, si rompe. Il gigante del gioco sconfitto come Achille, dal suo tendine. L'Italia da leggenda entra in una sua nuova fase. Il Belgio è una bella squadra, dentro ci sono campioni veri come Lukaku, Van De Bruyne e quello straordinario folletto di Doku. I tre si alternano nelle scorribande in area azzurra, ma ci pensa Donnarumam a salvare la porta italiana. Il portiere italiano si stende e vola in aria come l'uomo ragno. Il primo tempo si chiude con un rigore assegnato al Belgio, che già sembra un condannato a morte. Lukaku segna ma non fa effetto, non da emozioni. Il Belgio è condannato, due goal in venti minuti sono sufficienti per far capire chi è la squadra più forte. Il circo belga dei diavoli rossi deve fare ritorno in patria. L'Italia è davvero più forte e il Gigante Achille è nei nostri cuori come ormai fosse anche lui diventato leggenda.

Leggi la notizia
CORSERA ITALIA BELGIO LORENZO INSIGNE ADESSO VALE 100 MILIONI E LO VOGLIONO IL REAL MADRID E IL MANCHESTER UNITED

CORSERA ITALIA BELGIO LORENZO INSIGNE ADESSO VALE 100 MILIONI E LO VOGLIONO IL REAL MADRID E IL MANCHESTER UNITED

03 Luglio 2021

Monaco 3 luglio 2021 CorSera.it

Italia Belgio consacra una stella del calcio moderno. Lorenzo Insigne adesso vale 100 milioni due volte Ronaldo e lo vuole il Real Madrid. Lorenzo Insigne ha segnato un goal alla Maradona e nel corso di tutto il secondo tempo ha trovato fraseggio e spunti da fuoriclasse con Verratti e Jourgigho. Nessuno come lui, classe, movimenti, rapidità. Imprendibile e giocoliere del ritmo della squadra italiana. Real Madrid e Manchester United sul giocatore da questa notte. 

 

Leggi la notizia
CORSERA EURO 2020 PAUL POGBA L'ESULTANZA DELLA SCONFITTA.LA FRANCIA CAMPIONE DEL MONDO DIVENTA LEGGENDA

CORSERA EURO 2020 PAUL POGBA L'ESULTANZA DELLA SCONFITTA.LA FRANCIA CAMPIONE DEL MONDO DIVENTA LEGGENDA

02 Luglio 2021

Parigi 2 luglio 2021 

Euro 2020. Non sono francofono, anzi al contrario. Mi limito a Jean Paul Sartre, alle avanguardie artistiche. Ma la sconfitta della Francia campione del mondo contro la Svizzera, ha il sapore della battaglia di Waterloo, la sconfitta che consacrò alla leggenda l'Imperatore Napoleone Bonaparte. E' il destino dei francesi, diventare prima grandi e poi maestosi, possedere tra le sue fila i giocatori più armoniosi e veloci del mondo e poi vederli cadere nella oscurità della sconfitta, ma che non è tale, soltanto un frame che si è fermato per diventare storia. Se la Francia rigiocasse cento volte contro la Svizzera, vincerebbe 100 volte. La gloria della vittoria, ha finito di tradire chi non era sceso in campo per vincere ma per giocare, passare il testimone dei campioni a qualcun altro. Non c'è ad oggi squadra più forte nel mondo della Francia. Ma quel sapore di sconfitta senza precedenti, ammanta le fortune della nazione, così come furono per il più grande dittatore del mondo Napoleone. Il balletto di Paul Pogba, dopo il goal delle meraviglie, non può che rimanere scolpito negli occhi di tutti noi, diventare astro nel firmamento degli immortali. La Francia nessun altro è ancora Campione del Mondo. La sconfitta di Bucarest non dimostra nulla, se non che vince chi ha più fame, più volontà. I soldati di Dechampes erano come Leoni appagati, satolli di vittorie. Perdere non cambia nulla, è un'altra tappa della squadra invincibile che diventa leggenda.

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEI 2020 ITALIA AUSTRIA LA BATTAGLIA DI WEMBLEY. MAGIA DI FEDERICO CHIESA E SIGILLO FINALE DI MP12.LOCATELLI BROCCO IN CAMPO

CORSERA EUROPEI 2020 ITALIA AUSTRIA LA BATTAGLIA DI WEMBLEY. MAGIA DI FEDERICO CHIESA E SIGILLO FINALE DI MP12.LOCATELLI BROCCO IN CAMPO

27 Giugno 2021

Wembley 26 giugno 2021 CorSera.it by dr.Matteo Corsini sponsored Corsini Real Estate consulting Rome Milano corsinicase@gmail.com 

Wembley Italia Austria una battaglia senza esclusione di colpi. L'Italia passa, dopo aver rischiato l'eliminazione. La Dea bendata della fortunata ha salvato l'Italia dei Titolarissimi da una pessima figura.Anzi, forse ci ha pensato il VAR, che ha annullato un goal bellissimo di Arnautovic. Fuorigioco di una scarpa, davvero un peccato per gli avversari, che avrebbero potuto cambiare le sorti della partita.

Gli 11 di Roberto Mancini sono gli stessi delle prime vittorie, con l'ìinnesto prudenziale di Marco Verratti. Non entra da subito Marco Locatelli, e forse è stato un bene per come ha giocato dopo. Un brocco.Ma la squadra come detto non c'era. Non c'era ritmo, non c'erano idee, ma sopratutto i giocatori austriaci salivano e riuscivano a bloccare le risalite azzurre sulle fasce. Immobile ha scoccato una fiondata prendendo il palo. Un bravo attaccante, sempre in area, ma non ha l'intelligenza di Pippo Inzaghi e la palla è costretto a chiamarla. Vale ma non come un Pessina, vale ma per la Lazio, non per una squadra di stelle da firmamento europeo. L'Italia nel  primo tempo non riesce ad affondare, disarmonica, forse l'eccessivo turn over ha tolto l'affiatamento tra i giocatori.L'Austria è rigorosa nel pressing, la forza di molti giocatori impressionante. Sono anche veloci e arrivano spesso in area azzurra. Finalmente Donnarumma deve esibirsi in una bella parata. Ma Roberto Mancini ha capito che non c'e' tempo, predispone le contromisure, e fa i cambi Chiesa per Berardi e Belotti per Immobile. Poi entra anche Pessina per Barella e Locatelli per Marco Verratti. Gli innesti funzionano, tornano a dare equilibrio alla squadra e profondità sopratutto in area di rigore austriaca. Ma fino alla fine del secondo tempo nessuno è in grado di cambiare l'esito del match. Soltanto nei supplementari arriva il goal straordinario di Federico Chiesa, che stoppa la palla con la fronte, la mette a terra, smarca con il sinistro l'avversario in arrivo e poi affonda con un tiro di sinistro.

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEO 2020 ITALIA AUSTRIA MARCO VERRATTI E MANUEL LOCATELLI INSIEME IN SQUADRA FIN DAL PRIMO MINUTO. PESSINA PER IMMOBILE ?

CORSERA EUROPEO 2020 ITALIA AUSTRIA MARCO VERRATTI E MANUEL LOCATELLI INSIEME IN SQUADRA FIN DAL PRIMO MINUTO. PESSINA PER IMMOBILE ?

26 Giugno 2021

Wembley 26 giugno 2021 CorSera.it 

Europei 2020 2021 . Italia Austra, tra poche ore scenderanno in campo le due formazioni, per gli ottavi di finale. Roberto Mancini non ci ha pensato su due volte. "Giocheranno insieme e vediamo che cosa accadrà " . In attacco potrebbe entrare Matteo Pessina insieme ad Immobile. L'Italia scenderebbe in campo a trazione anteriore con Immobile, Insigne, Verratti, Locatelli, Berardi , e dietro il solito Chiellini, Bonucci, o Acerbi Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola. Immobile si alternerà con Pessina e Locatelli ? Insigne e Barella con Marco Verratti ? La composizione del puzzli per Roberto Macini rimane aperta, ma affascina tutti gli italiani , che compongono e disfano la squadra ideale cento volte. L'idea di provare Locatelli con Verratti fin dall'inizio al posto di Immobile è venuta al CT. Una scommessa rischiosa, ma Locatelli è un attaccante fluido, Immobile appare legnoso e alle volte trotterella. Grandi goal, ma qui c'è bisogno di un fuoriclasse ogni oltre immaginazione. D'altronde la coppia Immobile Andrea Belotti ci fecero uscire con la Svezia. la coppia Locatelli Pessina in attacco sembra la carta vincente per una bellissima Italia. vedremo 

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEI 2021 FRANCIA UNGHERIA MATTEO CORSINI UNA GIORNATA CHE HA RIMESCOLATO LE CARTE IN GIOCO

CORSERA EUROPEI 2021 FRANCIA UNGHERIA MATTEO CORSINI UNA GIORNATA CHE HA RIMESCOLATO LE CARTE IN GIOCO

20 Giugno 2021

Budapest 20 Giugno 2021 CorSera.it  Il Taccuino di Matteo Corsini 

Europei 2021 Francia Ungheria e Germania Portogallo. 

Certo oggi è cambiato proprio tutto, anche quelle certezze dello stesso Arrigo Sacchi. Entrambi, sia io che lui, eravamo convinti che l'Italia prima o poi si sarebbe arresa alla Francia dei galletti di Mbappè e Kantè, ma è stato una paura breve. La Francia che abbiamo visto oggi in campo è stata meritatamente ridimensionata da una squadra di 11 Leoni, l'Ungheria di Marco Rossi, uno dei prossimi allenatori più corteggiati al mondo. Ma lo stesso Portogallo di Cristiano Ronaldo, esce dal girone a testa bassa, sconfitto da un poker violento di Gosens, temibile giocatore della Atalanta. Le carte dei pronostici di questo Europeo sono di fatto saltate dal tavolo in maniera disortinata e non corrispondono più a quelle che ci eravamo preparati per giocare. Il calcio è questo, afferma tutto e sconfessa allo stesso modo. Nessuno avrà mai il pronostico giusto tra le mani. Quella a cui abbiamo assistito oggi è una roulette russa, in cui vince sempre il più forte e chi aveva più deteriminazione nel cercare la vittoria di sempre. Marco Rossi insieme ai suoi 11 Leoni esce fuori dai seminerrati del Colosseo, uomini nella polvere, pronti a giocarsi il destino della propria vita sul campo verde . Un pareggio contro la Francia equivale ad una vittoria, e una vittoria per degli sconosciuti è il miglior viatico per affrontare le prossime sfide con una forza senza eguali. Sono loro le nuove furie rosse del calcio moderno, una favola che ci incanterà ancora nelle prossime partite. Una storia che oggi inizia e che porterà lontano. Da domani assisteremo ad un nuovo europeo, dove nulla è scontato e le grandi cadono sotto i colpi di Davide. Dietro la paura si nasconde la forza della vittoria, dietro l'impossibile il destino dei predestinati. L'Ungheria sarà campione d'Europa ? 

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEI 2020 ITALIA GALLES, VERRATTI E MP12 IN GOAL. SI ACCENDE UN'ALTRA STELLA NEL FIRMAMENTO AZZURRO MATTEO PESSINA

CORSERA EUROPEI 2020 ITALIA GALLES, VERRATTI E MP12 IN GOAL. SI ACCENDE UN'ALTRA STELLA NEL FIRMAMENTO AZZURRO MATTEO PESSINA

20 Giugno 2021

Roma 21 giugno 2021 CorSera.it

Europei 2020 2021 Italia Galles entrano in campo le seconde file. Potrebbe sembrare una parita scontata ma non lo è. Nella squadra italica si accende un'altra stella MP12, al secolo Matteo Pessina, una fotocopia del grande Ronaldo, ma niente da invidiare allo stesso. E' un campione italiano, che su assist da punizione di Verratti, pennella la palla spedendola alle spalle del portiere gallese. Lo Stadio Olimpico esplode di gioia. L'altra Italia segna già nel primo tempo, solida e geniale, irretisce gli avversari nel proprio magico gioco, ma la mancanza di Locatelli e degli altri si fa sentire. Il Gallo è adorabile, ma oltre ad essere un buon attaccante, talentuoso, non è il bomber infallibile , capace della giocata magica. Ma va bene così, l'Italia è coerente, fraseggia, schiaccia i gallesi nella loro metà campo togliendo loro ossigeno e concretezza. Il Galles non esiste davanti all'Italia, non trova spunti, i giocatori sembrano inebetiti e impauriti ormai della fama di distruttori dei gladiatori della nazionale. Giocano contro qualcosa che non capiscono, che non possono fermare, che non sanno da dove arriva e che cosa si inventerà il momento dopo. Gli 11 italici si muovono come una squadriglia di aerei pronti a demolire le difese avversarie. Non c'è trucco e non c'è inganno, la tecnica dei giocatori sembra migliorarsi di giorno in giorno. La nostra unica domanda è capire se saremo in grado di fronteggiare la furia dei panzer tedeschi e dei gallici francesi, i ghepardi africani ? 

 

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEO 2020 CORSINI IMMOBILIARE OPINIONI MATTEO CORSINI ITALIA SQUADRA UNICA OGNI PARTITA SI ACCENDE UNA STELLA

CORSERA EUROPEO 2020 CORSINI IMMOBILIARE OPINIONI MATTEO CORSINI ITALIA SQUADRA UNICA OGNI PARTITA SI ACCENDE UNA STELLA

20 Giugno 2021

Roma 21 giugno 2021 CorSera.it Il Taccuino dell'Europeo by Matteo Corsini 

Europei 2021 Italia Galles, magica partita che accende un'altra stella nel firmamento azzurro, quella di MP12, al secolo Matteo Pessina. Assit di Daniele Verratti su calcio di punizione e dentro, pennellata alla pinturicchio ad una palla impossibile, che finisce alle spalle del portiere avversario. Un'altra perla del sogno europeo, che fa esplodere lo stadio Olimpico di gioia irrefrenabile. L'aria è calda, vaporosa, quasi uida, ma accerchia i giocatori della nazionale come in un valzer armonioso e senza distrazioni. Il Galles gioca nelle retrovie cercando di limitare l'azione dei giocatori italiani, si cimentano in quello che una volta noi italiani chiamavamo il catenaccio alla Trapattoni. C'è da gioire, per non ridere , dal torello senza fondo che i nostri mettono in campo per addormentare ogni speranza degli avverasari. D'altronde una squadra che non perde da 30 incontri ha qualcosa di leggendario e ormai tutti ne parlano, come fosse la storia dei predestinati. Non lo sappiamo ancora e certo non dobbiamo commettere l'errore di esaltarci troppo. Godiamoci questo bel calcio e la forza di una squadra ad oggi imbattibile. Poi vedremo cche cosa accadrà con i panzer tedeschi e i ghepardi africani della gallica Francia. Saranno partite straordinarie, squadre sul medesimo piano, anche se prima forse ci sarà da asflatare il mitico Lukaku. Vedremo per adesso che vinca il migliore, questo è il gioco del calcio, straordinario e che ci mette di buon umore quando si vince. L'Italia ha bisogno di vincere per risollevarsi. Incrociamo le dita e speriamo nel meglio.

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEI 2021 FRANCIA UNGHERIA E' NATA UNA STELLA GLI 11 LEONI DI BUDAPEST DI MARCO ROSSI

CORSERA EUROPEI 2021 FRANCIA UNGHERIA E' NATA UNA STELLA GLI 11 LEONI DI BUDAPEST DI MARCO ROSSI

19 Giugno 2021

BUDAPEST (UNGHERIA) - Il taccuino di Matteo Corsini 

Europei 2021 Francia Ungheria forse è nata una stella quella dell'allenatore Marco Rossi. E' sempre bello poter raccontare la favola del calcio, nel corso di una manifestazione sportiva di interesse mondiale. Il calcio si nutre di questo, degli ultimi che diventano i primi, quella chance che il mondo dello sport conserva anche per i più sfortunati. La favola di Marco Rossi, allenatore di calcio rifiutato dal nostro sistema, si afferma in Ungheria e porta la sua squadra a pareggiare con i campioni del Mondo.Ma la stella di Marco Rossi è qualcosa di più di un miracolo, è rigore, abnegazione, disciplina e intuizioni di un gioco moderno, fatto di spunti e giocatori guerrieri, che divorano il campo come fosse la fossa dei Leoni. Oggi abbiamo assistito ad una bella partita di pallone, reinventata con quel modulo ad elastico , che ha di fatto resa gli 11 ungheresi come belve in cerca di prede. Oggi abbiamo assistito ad una sfida imperiale, ad una manciata di gladiatori che ha rotto le fila di un esercito ben compatto e regolare, in cui nulla hanno potuto i Mbappè e i Benzema. Non sappiamo dove questa Ungheria potrà arrivare, ma certo che i loro prossimi avversari verranno asfaltati e forse anche quelli dopo. L'Ungheria assurge dopo questa partita ad una delle pretendenti della vittoria finale. Nessuno fermerà più gli 11 Leoni di Budapest. 

Dopo la convincente vittoria all'esordio contro la Germania mezzo passo falso della Francia che frena contro una strepitosa Ungheria. L'undici di Marco Rossi passa in vantaggio allo scadere del primo tempo con Fiola e il pari dei galletti arriva nel secondo tempo con Griezmann. Gli uomini di Deschamps salgono a quota 4 punti in classifica nel gruppo F, con Germania e Portogallo a 3.

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEI 2021 CHRISTIAN ERIKSEN ADDIO AL CALCIO, NECESSARIO DEFIBRILLATORE CARDIACO PER TENERLO IN VITA

CORSERA EUROPEI 2021 CHRISTIAN ERIKSEN ADDIO AL CALCIO, NECESSARIO DEFIBRILLATORE CARDIACO PER TENERLO IN VITA

17 Giugno 2021

Londra 17 giugno 2021 CorSera.it 

Europei 2021 , ciò che per molti apapriva come un momento di gioia per tornare a vivere e socializzare, dopo la grave pandemia che ha messo in ginocchio il pianeta, per altri, come nel caso di Christian Eriksen si è trasformato in un incubo, di cui il giocatore danese avrebbe fatto davvero a meno. La sua storia calcistica è probabilmente finita, il medico curante della squadra di calcio della Danimarca, Morten Boesen, ha detto che sarà necessario impiantare un defibrillatore cardiaco, per evitare altri infarti e cercare di tenere in vita il giocatore. La sua storia con il calcio professionistico si è bruscamente interrotta n el corso di una partita, quando il sistema circolatorio del giovatore ha fatto tilt all'improvviso, facendo schiantare a terra il corpo ormai senza vita. I medici sono riusciti a farlo resuscitare con massaggi cardiaci e defibrillatore , ma come dice qualcuno è forse stato un miracolo, un gesto di pietà del Signore. Le condizioni fisiche di Christian non sono buono e l'intervento chirurgico appare quanto mai necessario e urgente. Per Christian Eriksen dunque è l'addio al calcio, ma la fortuna gli ha evitato la morte, e questo ad oggi è la sola notizia che ci consola.

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEI 2021 REAL MADRID 50 MILIONI PER LEONARDO SPINAZZOLA CHE POTREBBE LASCIARE LA ROMA PER CARLO ANCELLOTTI

CORSERA EUROPEI 2021 REAL MADRID 50 MILIONI PER LEONARDO SPINAZZOLA CHE POTREBBE LASCIARE LA ROMA PER CARLO ANCELLOTTI

17 Giugno 2021

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti piomba sul terzino della Nazionale, Leonardo Spinazzola. Come appreso da AS, c'è stato un incontro ieri nel sud della Francia tra un emissario della Roma (Davide Lippi) e dirigenti del Real. I Blancos hanno proposto un possibile scambio: Borja Mayoral rimarrebbe alla Roma e Spinazzola farebbe il percorso inverso. La cifra fissata dal Real per il riscatto di Mayoral è fissata a 20 milioni. Dopo la partenza di Sergio Ramos, il Real ha bisogno di rinforzi. Le parti sono al lavoro e seguiranno aggiornamenti.

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEI 2021 ITALIA SVIZZERA ALTRA VITTORIA ESALTANTE, MA LA FRANCIA DEI GHEPARDI AFRICANI DI KANDE' E MBAPPE RIMANE PIU' FORTE

CORSERA EUROPEI 2021 ITALIA SVIZZERA ALTRA VITTORIA ESALTANTE, MA LA FRANCIA DEI GHEPARDI AFRICANI DI KANDE' E MBAPPE RIMANE PIU' FORTE

16 Giugno 2021

Roma 17 giugno 2021 CorSera.it by Berry Mandela 

Europei 2021 Italia Francia, quella finale che tutti sognamo, come grido della vittoria. Vinceranno i pizzaioli italiani o i ghepardi africani ? 

Italia Svizzera. Un'altra vittoria per un biglietto di sola andata verso la finale. L'Italia calcistica è entusiasta della squadra di Roberto Mancini, un "sei bellissima" che racchiude cabala e onore per la compagine nazionale. Ma sarà sufficiente per avere la meglio anche con gli straordinari cugini francesi ? Diciamocelo francamente la nazionale svizzera era davvero poca cosa questa sera. La nazionale dei ghepardi africani sembra di un altro pianeta, le individualità di N'Golo Kante e Kylian Mbappé sono di un altro pianeta, così come l'impareggiabile Paul Pogba e Karim Benzema. La Francia è forse la più forte nazionale africana che si sia mai vista nel mondo, ancora più forte delle grandi nazionali brasiliane. L'Italia entusiasma, ma la forza devastante di Kylian Mbappé surclassa per forza fisica quella di Ciro Immobile, che oggi ha messo a segno un goal da fuoriclasse dalla lunga distanza. I tifosi itlaiani così come i giornalisti sono presi da facili entusiasmi, mentre al contrario si dovrebbe mantenere la  calma o alla prima sconfitta, saremmo facile preda della depressione. Tutti già parlano della finale, quando ancora sono innumerevoli gli avversari da affrontare e squadre fortissime come il Belgio di Lukaku. L'Italia dei pizzaioli e dei camerieri, è una bella e scoppiettante squadra, ma difronte a sè non ha il Brasile di Falcao, ma quella dei ghepardi africani rapidi e famelici, che tagliano un intero campo di calcio con poche falcate. Dietro di loro un intero continente, la storia della civiltà umana e della sua riscossa generazionale. 

Leggi la notizia
CORSERA EUROPEO MORSO ANTONIO RUDIGER PAUL POGBA, AGGRESSIONE O GIOCO EROTICO ? FRANCIA GERMANIA GAY PRIDE NELLA SFIDA DELLE STELLE

CORSERA EUROPEO MORSO ANTONIO RUDIGER PAUL POGBA, AGGRESSIONE O GIOCO EROTICO ? FRANCIA GERMANIA GAY PRIDE NELLA SFIDA DELLE STELLE

15 Giugno 2021

Monaco 16 giugno 2021 CorSera.it

Francia Germania Antonio Rudiger Paul Pogba, aggressione o bacio erotico ?

Nel corso del big match Francia Germania, vinto dai galletti per 1 a 0, il difensore Antonio Rudiger si è avvicinato a Paul Pogba, che ha dapprincipio cinturato e poi morso alla schiena, mentre la mano destra accarezza il petto del giocatore avversario. Paul Pogba ha lanciato un urlo di dolore cercando invano di attirare l'attenzione del guardalinee e dell'arbitro. Tutti si chiedono se si sia trattato di una aggressione sulla falsariga dei morsi di Suarez, oppure ciò che abbiamo visto è l'istintivo comportamento di un corteggiatore irrefrenabile ? Secondo il Gay or Straight. com , il giocatore Antonio Rudiger sarebbe all'81% gay. Il morso alle spalle di Paul POgba, da attribuire alla sua indole sessuale, più che ad gesto aggressivo. I due giocatori alla fine della partita si sono salutati, come grandi amici. 

 

Leggi la notizia