Martedi' 30 Novembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
STRAGE DI FARAH.IGNAZIO LA RUSSA LA COSCIENZA RIMORDE:BLINDATI LINCE INADEGUATI.

STRAGE DI FARAH.IGNAZIO LA RUSSA LA COSCIENZA RIMORDE:BLINDATI LINCE INADEGUATI.

10 Ottobre 2010

Roma 10 Ottobre 2010(Corsera.it)

Non ho dubbi che Ignazio la Russa darebbe la vita per riportare in vita i suoi quattro soldati.Ma sta di fatto che i blindati LInce sono inadeguati,come lui stesso afferma.Ignazio La Russa deve adeguare gli equipaggiamenti dei nostri soldati nelle missione di pace,acquistando veicoli blindati ad altissima protezione,che purtroppo non fabbrica la FIAT.

 

AGI) - Milano, 9 ott. - A causare l'attentato in Afghanistan in cui hanno perso la vita quattro militari italiani e' stato un ordigno con una quantita' di esplosivo molto elevata, in grado di superare le difese dei mezzi Lince. Lo ha affermato il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, oggi in una conferenza stampa.
  Il convoglio composto da 70 mezzi, di cui 38 italiani, e' stato attaccato alle 9.15, ora afghana (7.15 in Italia) mentre attraversava un gruppo di casolari, 200 km a est...

Leggi la notizia
AFGHANISTAN MISSIONE DI PACE STRAGE DI ITALIANI,ALTRI QUATTRO SOLDATI MORTI.

AFGHANISTAN MISSIONE DI PACE STRAGE DI ITALIANI,ALTRI QUATTRO SOLDATI MORTI.

09 Ottobre 2010

Beirut 9 Ottobre 2010 (CORSERA.IT)

Quanto durerà ancora questo estenuante stillicidio di morti? Quanto almeno non ce ne renderemo più conto.Qualche anno fa sembrava impossibile per un paese europeo reggere alla morte dei propri soldati,adesso quasi ce ne stiamo facendo l'abitudine,e questo è davvero impensabile,mostruoso.Chi parla dei nostri soldati uccisi? Dopo brevi funerali nessuno si ricorda più di loro,non sono un caso neanche per la....

Leggi la notizia
AFGHANISTAN,I 4 SOLDATI ITALIANI INVIATI AL MACELLO.

AFGHANISTAN,I 4 SOLDATI ITALIANI INVIATI AL MACELLO.

09 Ottobre 2010

Roma 9 Ottobre 2010 (Corsera.it)

Sono anni che dalle pagine del Corsera.it denunciamo che i blindati Lince non sono paragonabili ai Couguar e ai Buffalo Mines della Force Protection americana.Come dire che i nostri soldati vanno al macello,non in missione di pace.Le loro attività sono quelle di perlustrazione antiguerriglia,dunque vere e proprie missioni di guerra.Chi li manda in giro vestiti di bianco,e' responsabile della loro morte.

"Il mezzo su cui viaggiavano è stato completamente dilaniato da una bomba artiginale confezionata da un gruppo di ribelli talebani."Il Fattoquotidiano.

Inadeguati i mezzi su cui viaggiano i soldati italiani,sebbene ...

Leggi la notizia
SECOLO D'ITALIA.CASA MONTECARLO-TULLIANI.IL MINISTRO FRANCIS E' UN BUGIARDO.LA VERITA' DI GIANFRANCO FINI SULLA LETTERA DA VENTI MILIONI DI DOLLARI.

SECOLO D'ITALIA.CASA MONTECARLO-TULLIANI.IL MINISTRO FRANCIS E' UN BUGIARDO.LA VERITA' DI GIANFRANCO FINI SULLA LETTERA DA VENTI MILIONI DI DOLLARI.

25 Settembre 2010

Roma 25 Settembre 2010 (Corsera.it)Esclusiva mondiale anticipazioni sul video verità di Gianfranco Fini sul caso MontecarloTulliani Dossier patacca.

Gianfranco Fini la sua verità in un video,parole fredde ed emozionate,una difesa precisa e circostanziata dei fatti di Montecarlo e della vendita della casa di Montecarlo,lasciata in eredità ad Alleanza Nazionale dalla contessa Colleoni,una grande fascista italiana.Il Ministro della Giustizia di Saint Lucia,Rudolph Francis ha parlato chiaro,la lettera inviata al Primo Ministro King è la sua autentica e originale,le società Timara e Primptemps ltd sono di Giancarlo Tulliani,il...

Leggi la notizia
ANGELA MERKEL TERREMOTO IN GERMANIA.BUNDESBANK,ALLE BANCHE TEDESCHE SERVONO 50 MILIARDI DI EURO.

ANGELA MERKEL TERREMOTO IN GERMANIA.BUNDESBANK,ALLE BANCHE TEDESCHE SERVONO 50 MILIARDI DI EURO.

19 Settembre 2010

Roma 19 Settembre 2010 (Corsera.it)

Angela Merkel è in ginocchio,e se lo è lei,lo sono anche altri paesi in Europa,primo tra i quali l'Italia.La crisi economica sembra non essere svanita e secondo quanto scritto dal settimanale Der Spiegel,la Bundesbank avrebbe dichiarato che agli istituti di credito tedeschi servono ancora 50 miliardi di euro per far fronte alla crisi economica.Vedremo come...

Leggi la notizia
CORSERA.IT FLASH NEWS.LONDRA ARRESTATI  5 TERRORISTI  VOLEVANO UCCIDERE IL PAPA.

CORSERA.IT FLASH NEWS.LONDRA ARRESTATI 5 TERRORISTI VOLEVANO UCCIDERE IL PAPA.

17 Settembre 2010

MILANO - L'anti-terrorismo britannico ha arrestato a Londra cinque persone di origine algerina che volevano uccidere il Papa. I cinque secondo il quotidiano Daily Telegraph sono tutti estremisti islamici lavorano come netturbini e sono stati arrestati all'inizio del turno di lavoro. I cinque avevano preso servizio nell'area di Westminster, dove il Papa è atteso nel pomeriggio. Di qui la rapidità dell'azione delle forze di sicurezza. La polizia ha spiegato che si sospetta che i cinque fermati - rispettivamente di 26, 27, 36, 40 e 50 anni - stessero preparando un attentato contro Benedetto XVI. Perquisizioni sono in corso in un ufficio nel centro della capitale e in alcune abitazioni nelle parti nord ed est della città. Scotland Yard ha riferito che i cinque sono stati fermati «perché sospettati di commissione, preparazione o istigazione ad atti di terrorismo». La Bbc ha riferito che i cinque sono stati bloccati alle 5.45 del mattino e che in questo momento sono sotto interrogatorio. Il blitz sarebbe scattato dopo una soffiata alla polizia. L'itinerario della visita del Papa e il dispositivo di sicurezza predisposto non hanno subito variazioni. Benedetto XVI è stato informato degli arresti ed è tranquillo riferiscono fonti vaticane. «Siamo pienamente fiduciosi nella polizia, non è necessario cambiare il programma» ha detto il portavoce vaticano, Padre Federico Lombardi.

Leggi la notizia
ROGO CORANO,KASHIMIR INDIANO 13 MORTI E 75 FERITI.

ROGO CORANO,KASHIMIR INDIANO 13 MORTI E 75 FERITI.

13 Settembre 2010 SRINAGAR- Tredici persone sono morte e altre 75 sono rimaste ferite nel Kashmir indiano - regione a maggioranza musulmana - durante una protesta contro il falò dei Corani minacciato per l'11 settembre e poi annullato dal pastore americano Terry Jones.

I manifestanti hanno assaltato e incendiato una scuola missionaria cristiana. La folla scandiva slogan contro gli Stati Uniti e i dissacratori del libro sacro dell'Islam mentre le forze di sicurezza sparavano sui manifestanti. Fra Leggi la notizia
ROGO DEL CORANO,KASHMIR STRAGE DI CRISTIANI.15 MORTI E 80 FERITI.

ROGO DEL CORANO,KASHMIR STRAGE DI CRISTIANI.15 MORTI E 80 FERITI.

13 Settembre 2010

Bombay 13 Settembre 2010(Corsera.it) flash news

Almeno 15 morti nel Kashmir indiano in seguito alle proteste contro il falo' del Corano, minacciato e poi annullato dal pastore battista Kerry Jones, episodio che ha portato però all'incendio del libro sacro per i musulmani da parte di due pastori nel Tennessee.

I manifestanti hanno assaltato e incendiato una scuola missionaria cristiana. Negli scontri nella  ci sono stati anche 75 feriti. Tra le vittime, almeno 7 sono morte negli scontri con la polizia intervenuta dopo che migliaia di dimostranti musulmani hanno incendiato la missione ed alcuni edifici governativi nei distretti di Budgam e Tangmarg.

La folla scandiva slogan contro gli Stati Uniti e i dissacratori del Corano. Alle proteste per il "Koran

Leggi la notizia
ROGO DEL CORANO.KASHMIR IN UNA SCUOLA BELVE ASSETATE DI SANGUE FANNO STRAGE DI CRISTIANI.

ROGO DEL CORANO.KASHMIR IN UNA SCUOLA BELVE ASSETATE DI SANGUE FANNO STRAGE DI CRISTIANI.

13 Settembre 2010

Srinagar 13 Settembre 2010(Corsera.it)

La vendetta per le parole di Terry Jones sul rogo del Corano,non si è fatta attandere.Belve assetate di sangue hanno assaltato una scuola cristiana nell'alto Kashmir,uccidendo e sbranando vive almeno 15 persone e ferendone almeno altre 80.I manifestanti musulmani hanno dato vita ad una vera e propria caccia all'uomo che è sfociata nell'orrore più macabro e risoluto.Fatti a pezzi 15 persone,tra cui missionari e ospiti della scuola.Una strage...

Leggi la notizia
TERRORISMO.OGGI E' L'11 SETTEMBRE,ANNIVERSARIO DI UNA GRANDE TRAGEDIA.

TERRORISMO.OGGI E' L'11 SETTEMBRE,ANNIVERSARIO DI UNA GRANDE TRAGEDIA.

11 Settembre 2010

Roma 11 Settembre 2010 (Corsera.it)di Matteo Corsini

Oggi è l'11 Settembre anniversario di una grande tragedia mondiale,l'apocalittica visione del terrore nella sua forma più acuta e devastante.Era una mattina come questa,quella di nove anni orsono.Una mattina soleggiata,piena di quel mondo che ogni giorno si affastella nelle strade,nel traffico,suona e lampeggia,cammina e sorride,incontra il suo battito cardiaco,quello dell'esistenza.Ma quella mattina il terrore è arrivato piano a battere sul portone di casa,strappando via ogni cosa,dalle fotografie dei ricordi ai momenti più...

Leggi la notizia
DANIMARCA,COPENAGHEN KAMIKAZE FALLISCE ATTENTATO AL JORGENSENS HOTEL.

DANIMARCA,COPENAGHEN KAMIKAZE FALLISCE ATTENTATO AL JORGENSENS HOTEL.

10 Settembre 2010

Copenaghen 10 Settembre 2010 Corsera.it news flash

Corano da bruciare e primo kamikaze che cerca di farsi saltare ina ria in pieno centro a Copenaghen, dentro un albergo affollatissimo di turisti.Una piccola esplosione si è comunque verificata prima che la polizia danese riuscisse a fermare l'attentatore.Panico e terrore in città tra la gente stupita.Molti prlano di prima evidente risposta al proposito folle di bruciare il Corano,il sacro testo religioso dei musulmani.(Corsera.it)

continua all'interno

Leggi la notizia
CORSERA.IT FLASH IRAN TERRORISMO AHMADINEJAD ATTENTATO VITTIMA DI UNA BOMBA.

CORSERA.IT FLASH IRAN TERRORISMO AHMADINEJAD ATTENTATO VITTIMA DI UNA BOMBA.

04 Agosto 2010 TEHERAN - Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad è stato obiettivo di un attentato terroristico mentre si trovava nella zona di Hamadan, in Iran. Secondo quanto riporta la tv satellitare 'al-Arabiya', una bomba è esplosa al passaggio del suo convoglio mentre usciva dall'aeroporto di Hamadan.

LA CONFERMA - Secondo la tv di Dubai, le autorità di Teheran hanno confermato l'attentato e specificato che il presidente iraniano è sfuggito al tentativo di omicidio.


Leggi la notizia
AFGHANISTAN L'ITALIA DEGLI EROI.MORTI DUE MILITARI ITALIANI.

AFGHANISTAN L'ITALIA DEGLI EROI.MORTI DUE MILITARI ITALIANI.

28 Luglio 2010

Roma 28 Luglio 2010 (Corsera.it)

Oggi pensiamo a loro e alle loro famiglie,alle madri sconvolte dal dolore per la perdite dei loro figli. Due soldati italiani hanno trovato la morte dopo aver disinnescato un rudimentale ordigno esplosivo.Eroi italiani morti percaso,proprio quando dovevano rientrare alla base.Morti un giorno qualunque,in una missione come altre.Due italiani eroi di una guerra abbandonata,lontana nei luoghi e nel tempo.

Sono morti due soldati italiani in Afghanistan,uccisi dall'esplosione di un ordigno.I due militari italiani appartenenti al reparto del Genio,facdevano parte del team IEDD,specializzato nelle rimozione e disinnesco degli ordigni esplosivi.

Leggi la notizia
SPAGNA CASTELLDEFELS PLAYA.LA NOTTE DELL'ORRORE AD ALTA VELOCITA'.FATTI A PEZZI UNA TRENTINA DI RAGAZZI.

SPAGNA CASTELLDEFELS PLAYA.LA NOTTE DELL'ORRORE AD ALTA VELOCITA'.FATTI A PEZZI UNA TRENTINA DI RAGAZZI.

24 Giugno 2010

Barcellona 24 Giugno 2010 (Corsera.it)

Una scena da film horror,corpi umani fatti a pezzi e disseminati sui binari della stazione di Castelldefels Playa in Spagna.La scena raccapricciante si è presentata agli occhi dei  soccorritori sgomenti. La festa  di San Giovanni non ha portato bene ad un nutrito gruppo di giovani spagnoli,che nella notte per raggiungere la spiaggia e continuare a fare festa, hanno pensato bene di attraversare i binari dell'alta velocità,anzichè prendere il sottopasso a pochi metri da loro.Un treno ad alta velocità li ha investiti,proveniva da Alicante diretto a Barcellona.

segue all'interno

Leggi la notizia
CORSERA ESTERI FLASH.BANGLADESH ROGO NEI SETTE PALAZZI DI DACCA,BRUCIATE VIVE CENTINAIA DI PERSONE.

CORSERA ESTERI FLASH.BANGLADESH ROGO NEI SETTE PALAZZI DI DACCA,BRUCIATE VIVE CENTINAIA DI PERSONE.

04 Giugno 2010

Dacca 4 Giugno 2010 (Corsea.it) dal nostro corrispondente Ugo Sanchez

Una sera di festa che si trasforma in tragedia in uno dei quartieri più antichi e popolosi di Dacca,la perla delle città del Bangladesh.La città dei suoni e dei prfumi,dove tutto può accadere,dove ogni storia è sussurata di bocca in bocca,come scritta nel libro dei misteri.Sono leggende e profezie che incantano la popolazione più povera del mondo,ma che vive nei sogni fantastici dei suoi eroi.Una meraviglia di architettura della trasformazione ,sono colori intensi e vividi quelli che colpiscono il visitatore al suo primo arrivo in questa città caotica e senza limite di continuità.Dacca,la città che non finisce mai,arroccata su se stessa,bellissima e straordinaria,come tanti...

Leggi la notizia
ISTANBUL I PACIFISTI DI FREEDOM FLOTILLA TORNANO A CASA.

ISTANBUL I PACIFISTI DI FREEDOM FLOTILLA TORNANO A CASA.

03 Giugno 2010

Istanbul 3 Giugno 2010 (Corsera.it)

I pacifisti della Freedom Flotilla,dopo tre giorni di carcere , sono giunti questa notte a Instanbul accolti da una folla immensa di circa diecimila persone,quasi fossero una squadra di calcio tornata vincente da un torneo.Sono arrivati anche i pacifisti italiani insieme alle bare degli altri attivisti assassinati.

I giornali di tutto il mondo scrivono che i pacifisti del convoglio ONG sono stati accolti da eroi,eppure dietro di loro c'è un lago di sangue,che forse si poteva e doveva evitare.Ha sparato Israele,hanno sparato le teste di cuoio,ma chi ha brandito le sbanghe e lanciato bottiglie incendiarie contro i militari?

continua

Leggi la notizia
STRAGE DI GAZA IDENTIFICATE LE VITTIME,OTTO TURCHI E UN AMERICANO.

STRAGE DI GAZA IDENTIFICATE LE VITTIME,OTTO TURCHI E UN AMERICANO.

03 Giugno 2010

Ankara 3 Giugno 2010 (Corsera.it)

Sono stati identificati i nove attivisti morti nell'attacco israeliano alla Freedom Flotilla: si tratta di otto cittadini turchi e un cittadino americano di origine turca. Lo dicono i medici legali. (RCD)

Leggi la notizia
TURCHIA ISKENDERUM ASSASSINATO A COLTELLATE MONSIGNOR PADOVESE .LA VENDETTA NON SI E' FATTA ATTENDERE.

TURCHIA ISKENDERUM ASSASSINATO A COLTELLATE MONSIGNOR PADOVESE .LA VENDETTA NON SI E' FATTA ATTENDERE.

03 Giugno 2010

Istanbul 3 Giugno 2010 (Corsera.it)

La vendetta per la strage di Gaza non si è fatta attendere.Avevamo appena fatto in tempo a scrivere che a considerare eroi i pacifisti di Freedom Flotilla era pericoloso,e poche ore dopo,altri fanatici religiosi,credendosi martiri oppure santi,hanno colpito.Ma dobbiamo attenderci altri atti di follia non solo in Turchia,anche in Occidente,perchè accanto ai pacifisti filopalestinesi,si sono schierati personaggi del calibro di Erdogan.La Turchia deve sapere che per stare in Europa,deve scegliere tra democrazia e fanatismo religioso.Noi abbiamo già scelto.(Corsera.it)

Leggi la notizia
VATICANO BASTA EMBARGO A GAZA.IL MONDO SI INGINOCCHIA AD HAMAS.

VATICANO BASTA EMBARGO A GAZA.IL MONDO SI INGINOCCHIA AD HAMAS.

03 Giugno 2010

Milano 3 Giugno 2010 (Corsera.it)

La strage di Gaza ha avuto le sue immediate conseguenze,la morte di Monsignor Padovanese e le dichiarazioni del Vaticano contro l'embargo di Gaza.Il mondo politico e diplomatico ha paura dei terroristi di Hamas e si inginocchia a quelle che appaiono essere le immediate ritorsioni dell'organizzazione militare palestinese.

Hamas blocca ingresso aiuti della flottiglia a Gaza. Hamas non permetterà l'ingresso nella Striscia di Gaza degli aiuti umanitari trasportati dalla flottiglia assaltata dai soldati israeliani. Lo ha annunciato oggi il portavoce del gruppo palestinese, Ahmed al Kurd, secondo quanto riporta l'edizione online del

Leggi la notizia
ISRAELE,BENYAMIN NETANYAHU:NESSUNO FORZI IL BLOCCO NAVALE DI GAZA.

ISRAELE,BENYAMIN NETANYAHU:NESSUNO FORZI IL BLOCCO NAVALE DI GAZA.

02 Giugno 2010

Benyamin Netanyahu è rientrato dal Canada prima del previsto. All’indomani del sanguinoso assalto contro la flotta pacifista, il premier israeliano ha visitato i sei soldati rimasti feriti e ricoverati in ospedale. Poi ha presieduto una riunione di Gabinetto dedicata alla sicurezza e ha cancellato una visita alla Casa Bianca.

Mentre le imbarcazioni sono state fatte attraccare nel porto di Ashdot, Israele ha assicurato che gli aiuti umanitari a bordo delle navi sono già stati consegnati agli abitanti di Gaza.
Ma Ghazi Hamadi, un portavoce palestinese, dà una versione differente dei fatti: “Gran parte del materiali non può entrare a Gaza, come materiali da costruzione, cemento, ferro, materiale elettrico”.

Nella Striscia, secondo Ghazi Hamad, possono entrare soltanto prodotti alimentari e medicinali.
Il governo israeliano intanto ha ribadito la propria posizione: non sarà permesso ad altre imbarcazioni di raggiungere la Striscia, forzando così il blocco navale.

Leggi la notizia