Giovedi' 16 Settembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
New York CorSera Angel Merkel

New York CorSera Angel Merkel

29 Maggio 2017 NEW YORK, 28 MAG - Degli Usa di Donald Trump non ci si può fidare. Angela Merkel non usa giri di parole per spiegare come le alleanze globali non sono più affidabili come un tempo, "me ne sono accorta negli ultimi giorni", dice. Giorni trascorsi fra il vertice Nato e il G7, che hanno segnato l'esordio sul palcoscenico internazionale del presidente americano che ha mostrato le profonde differenze fra gli Stati Uniti e i suoi alleati. La prova più lampante sono le divisioni sul clima, con un comunicato finale del G7 che ha fatto emergere un 'sei contro uno'. Trump non ha ceduto alle pressioni del G7 per restare nell'accordo di Parigi, prendendo tempo e riservandosi una decisione nei prossimi giorni. Il nuovo volto degli Usa però alla cancelliera tedesca non è sfuggito: senza nominare espressamente gli Stati Uniti, Merkel dice che "i tempi in cui si poteva fare pieno affidamento sugli altri sono passati da un bel pezzo, l'ho capito negli ultimi giorni. Noi europei dobbiamo prendere il nostro destino nelle nostre mani". Leggi la notizia
Washington Post Il caso Jared Kushner -Kislayak come conquistare il mondo in tre mosse

Washington Post Il caso Jared Kushner -Kislayak come conquistare il mondo in tre mosse

28 Maggio 2017  È il «piano K2»: Kushner-Kislyak. Il genero del presidente, Jared Kushner, e l’ambasciatore russo a Washington, Sergei Kislyak, si incontrarono lo scorso dicembre, subito dopo le elezioni, nella Trump Tower a New York. 
Un fatto noto, ampiamente discusso e controverso. Ma in questi giorni ilWashington Post ha rivelato particolari inquietanti. In quell’occasione i due avrebbero deciso di aprire una linea diretta riservata e informale, da mettere a disposizione dell’ex generale Michael Flynn, poi nominato da Donald Trump consigliere per la sicurezza nazionale. In quel momento l’Fbi stava già indagando sulle interferenze del Cremlino nella campagna elettorale americana: attacchi cibernetici al quartier generale del comitato elettorale democratico e fughe di notizie per danneggiare Hillary Clinton. Leggi la notizia
Corsera Londra pacco bomba all' Old Vic Theatre allarme terrorismo evacuato il  teatro

Corsera Londra pacco bomba all' Old Vic Theatre allarme terrorismo evacuato il teatro

27 Maggio 2017

Centinaia di persone sono state evacuate dall'Old Vic Theatre, storico teatro di Londra, durante uno spettacolo, dopo che la polizia ha ricevuto una telefonata che avvertiva di una non specificata «minaccia alla sicurezza». Lo riferisce l'Independent online. La polizia si trova già davanti all'edificio situato a sud est di Waterloo Station e ha circoscritto la zona. Al momento non sono disponibili ulteriori dettagli.

Leggi la notizia
Francia primarie elezioni trionfa Benoit Hamon è il candidato del partito socialista all'Eliseo

Francia primarie elezioni trionfa Benoit Hamon è il candidato del partito socialista all'Eliseo

30 Gennaio 2017 "Stasera la sinistra rialza la testa". Benoît Hamon saluta così i militanti radunati alla Mutualité nel quinto arrondissement. E' lui, 49 anni, il candidato del partito socialista all'Eliseo. Hamon trionfa nelle primarie con il 58% dei voti rispetto al 41% dell'avversario Manuel Valls. L'ex premier è stato battuto con un largo scarto, pagando l'eredità del suo governo e l'impopolarità di François Hollande. Valls ha augurato "buona fortuna" al suo rivale che, con poco fair play, l'ha interrotto mentre stava salutando i suoi sostenitori.   Leggi la notizia
Russia aereo precipita nel Mar Nero, Tupolev abbattuto da uno stinger poco dopo il decollo

Russia aereo precipita nel Mar Nero, Tupolev abbattuto da uno stinger poco dopo il decollo

26 Dicembre 2016

CorSera.it Sochi  

Elisabetta Morandini 

Il Tupolev 154 precipitato nel Mar Nero è esploso in volo, colpito da un missile terra aria proveniente da uno stinger.E' quanto comincia ad emergere a Sochi,secondo la testimonianza di alcuni passanti,che hanno visto una fiammata bianca partire da terra,contemporaneamente al passaggio del Tupolev 154,che subito dopo esplodeva in una palla di calore.

Leggi la notizia
Francia Francois Hollande esce di scena il Presidente francese annuncia che non si ricandidera' nel 2017

Francia Francois Hollande esce di scena il Presidente francese annuncia che non si ricandidera' nel 2017

01 Dicembre 2016

Francois Hollande non si ricandida alle presidenziali della primavera 2017. Lo ha annunciato lo stesso presidente francese in un discorso in diretta televisiva, durante il quale ha difeso il suo operato.

"Sono animato soltanto dagli interessi superiori del mio Paese, che ho servito da quattro anni e mezzo con sincerità e onestà. L'esperienza mi ha insegnato l'umiltà", ha detto Hollande. Sono "cosciente dei rischi che farebbe correre una iniziativa che non porterebbe a riunirsi attorno a me. Ho deciso di non essere candidato alle elezioni presidenziali", ha annunciato, dicendo che "come socialista" non intende portare "alla dispersione della sinistra".

Leggi la notizia
Maltempo e' pioggia infernale allerta rossa in Piemonte Liguria rischio esondazione Tanaro Bormida po

Maltempo e' pioggia infernale allerta rossa in Piemonte Liguria rischio esondazione Tanaro Bormida po

26 Novembre 2016 In Piemonte l'allerta rossa è ora solo limitata alle fasce lungo i fiumi in piena, ma il colmo di Tanaro, Bormida e Po fa ancora paura. Solo nelle prossime ore l'emergenza si potrà considerare conclusa. Venerdì il premier Matteo Renzi ha seguito l'evoluzione nella sala operativa della Regione, elogiando il lavoro dei volontari e assicurando "azioni immediate". Sabato il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, farà un sopralluogo nelle zone più colpite, a cominciare da Garessio (Cuneo), dove per tutto il giorno sono stati spalati fango e detriti. "Sono giorni terribili - dice il sindaco Sergio Di Steffano - per fortuna non abbiamo perso vite umane, ma i danni sono incalcolabili".

  Leggi la notizia
Cuba Fidel Castro e' morto il dittatore,quel gran bastardo comunista che ha distrutto il suo paese riducendo le proprie donne a prostituirsi

Cuba Fidel Castro e' morto il dittatore,quel gran bastardo comunista che ha distrutto il suo paese riducendo le proprie donne a prostituirsi

26 Novembre 2016

Fidel Castro e' morto ,un dittatore incurante del destino del suo paese, in cui le madri e le figlie di Cuba,sono state spinte dalla poverta' a prostituirsi .Non c'e' niente di peggio per un rivoluzionario, che dopo aver rovesciato un governo dittatoriale e oppressivo, lo diventa a sua volta,ne assume le orribili sembianze,con finalita' diverse,ma nella sostanza uguale a quello precedente.

Leggi la notizia
David Hamilton il fotografo suicida nella sua casa di Parigi, accusato di stupro dalla modella minorenne Flavie Flament

David Hamilton il fotografo suicida nella sua casa di Parigi, accusato di stupro dalla modella minorenne Flavie Flament

26 Novembre 2016 ERA celebre per i suoi nudi di donne giovanissime che ne avevano fatto un fotografo conosciuto in tutto il mondo: David Hamilton, 83 anni, è stato trovato morto nel suo appartamento parigino e secondo fonti vicine alle indagini, si sarebbe tolto la vita con un'overdose di farmaci. A dare l'allarme un vicino di casa.

  Leggi la notizia
David Hamilton morto suicida, Flavie Flament "era un porco mi ha violentata quando avevo 13 anni "

David Hamilton morto suicida, Flavie Flament "era un porco mi ha violentata quando avevo 13 anni "

26 Novembre 2016 Hamilton, che da molti anni viveva in Francia, era finito in una bufera mediatica quando Flavie Flament, una celebre presentatrice della tv francese, aveva pubblicato la sua biografia "La Consolation": la conduttrice racconta nel libro di essere stata violentata all'età di 13 anni da un celebre fotografo. Senza svelarne però il nome. Leggi la notizia
CorSera Erdogan affonda l'Europa : "La Turchia si chiama fuori, meglio Cina e Russia ".

CorSera Erdogan affonda l'Europa : "La Turchia si chiama fuori, meglio Cina e Russia ".

26 Novembre 2016

La Turchia si chiama fuori dall'Europa,non c'e' che dire ma saebbe veramente un paradosso che lo sfaldamento dell'Unione europea cominciasse da uno dei paesi che da anni stava facendo anticamera per aderire al trattato.Erdogan parla chiaro ormai il vento populista spira forte in Europa e il rischio di un collasso ci sono tutti.

Leggi la notizia
CorSera Francia primarie Nicolas Sarkozy trombato esce al primo turno anche Carla Bruni lo lascia al suo destino

CorSera Francia primarie Nicolas Sarkozy trombato esce al primo turno anche Carla Bruni lo lascia al suo destino

20 Novembre 2016 Secondo le prime stime parziali Francois Fillon guida il primo turno delle primarie francesi con il 42,8% delle preferenze seguito da Alain Juppé al 26%. Nicolas Sarkozy finirebbe out al terzo posto con appena il 24,4% delle preferenze: Stime, ha precisato la commissione elettorale, assolutamente parziali basate su appena 2.913 seggi. Leggi la notizia
CORSERA TERREMOTO SPAGNA SI TEME UNO TSUNAMI SULLE BALEARI E' UNO DEI LUOGHI A PIU' ALTO RISCHIO SISMICO

CORSERA TERREMOTO SPAGNA SI TEME UNO TSUNAMI SULLE BALEARI E' UNO DEI LUOGHI A PIU' ALTO RISCHIO SISMICO

09 Novembre 2016

Terremoto anche in Spagna, da giorni i sismologi avvertono leggere onde sismiche, sussultii del suolo.Come noto la Spagna ha subito diversi terremoti nel corso degli ultimi anni .Il terremoto in Italia ha fatto riemergere la paura .Gli articoli del Corsera.it relativi al terremoto in Spagna sono stati letti da circa 15 mila persone nel corso delle ultime 24 ore.

Come noto, l’Italia è uno dei paesi più ad alto rischio in Europa e la drammatica riprova, purtroppo, la stiamo avendo in questi tragici giorni. La nostra Penisola, però, non è l’unica ad essere considerata a rischio.

E’ la zona di sud-est del nostro continente quella a preoccupare di più i sismologi. In Grecia, in Turchia e nei Balcani (in particolare in Albania) ci sono alcune delle zone considerate addirittura più a rischio dell’Italia.

Vi sono poi altre zone, più circoscritte, anche in altre parti d’Europa. Oltre all’Islanda – notoriamente un’isola ad alta attività sismica dovuta alla presenza di diversi grandi vulcani – ci sono alcune aree della Romania, iPirenei tra Spagna e Francia, alcune zone nel sud della Spagna e nel sud del Portogallo.

Come si può vedere dalla mappa, invece, ci sono alcune zone a rischio praticamente zero, come, in particolare i Paesi scandinavi e la stessaGermania.

Leggi la notizia
Elezioni USA 2016 Donald Trump Presidente : tutte le scopate dell'uomo piu' potente della terra

Elezioni USA 2016 Donald Trump Presidente : tutte le scopate dell'uomo piu' potente della terra

09 Novembre 2016

Elezioni Usa 2016 .Donald Trump come Silvio Berlusconi,quando il potere diventa sesso sfrenato e una gara del Bunga Bunga.

Donald Trump e' un formidabile latin lover,le donne sono sempre state il suo debole,ma gli scandali nei quali Hillary Clinton ha cercato di spingerlo,sono stati piu' utili a conquistare fette di elettorato americano.Il machismo trumpiano ha fatto breccia nel profondo sud americano,nella societa' arcaica che ancora sorregge il paese,tra la polvere del deserto e gli aghi dei cactus.L'America lontana quella del Middle east del Far West, ha visto di buon occhio un presidente americano che prende a sculacciate le sue "puledre " ,che se le monta sulla scrivania dell'ufficio e che per giunta gioca a fargli fare anche le "puttane ". Donald Trump interpreta lo spirito selvaggio del profondo sud in cui ancora una volta l'eroe americano,il condottiero dagli occhi di ghiaccio alla Clint Eastwood e' il prototipo del macho americano.Questa america profonda non avrebbe potuto certamente reggere con una flaccida vecchietta seduta sullo scranno piu' importante degli Stati Uniti d'America.C'era chi gia' si faceva girare le budella e sputava in terra scongiurando che quel giorno sarebbe mai arrivato.E infatti cosi' e' stato,Donald Trump ,l'icona dell'eroe americano che si e' fatto da solo,ha stravinto e probabilmente relegando per sempre ad un ruolo secondario della politica americana,la signora dal vestitino bianco Hillary Clinton.

Leggi la notizia
CORSERA Election day Donald Trump Hillary Clinton corsa alla Casa Bianca senza esclusione di colpi

CORSERA Election day Donald Trump Hillary Clinton corsa alla Casa Bianca senza esclusione di colpi

08 Novembre 2016 Election Day Usa .Donald Trump Hillary Clinton cosa cambiera' nel mondo.Non e' facile prevedere chi sara' il prossimo presidente degli Stati Uniti d'America,sappiamo che sara' una battaglia all'ultimo sangue nel giorno piu' lungo della campagna elettorale.Se dovesse prevalere Donald Trump l'Europa beneficerebbe di un auspicabile allentamento della tensione con la Russia di Vladimir Putin e questo a tutto conforto anche dell'economia nostrana,che soffre di un decremento di quasi 4 miliardi di euro dell'export,ma sopratutto di una asfissia degli investimenti dei ricchi cittadini russi verso l'Italia.Il beneficio immediato sarebbe un lungo ampio respiro per il settore immobiliare,che da mesi ormai caracolla senza prendere alcuna direzione.Ma significherebbe anche un nuovo orizzonte temporale per la crisi siriana che oggi soffre dell'incertezza politica sovranazionale.L' Europa sarebbe costretta in qualche maniera ad allinearsi con la stesura di un nuovo "trattato internazionale" di spigolatura nei confronti della valanga immigratoria.Donald Trump e' sicuro che l'immigrazione va ostacolata con ogni mezzo, perche' potrebbe alla fine travolgere gli equilibri interni di quei paesi soggetti al flusso ininterrotto delle popolazioni, che tengono sotto assedio l'occidente avanzato. Leggi la notizia
Corsera scontro Ue-Italia. Jean Claude Juncker : Matteo Renzi mi attacca, francamente me ne frego

Corsera scontro Ue-Italia. Jean Claude Juncker : Matteo Renzi mi attacca, francamente me ne frego

08 Novembre 2016 l confronto con l'Europa sulla manovra italiana torna di nuovo ai massimi livelli politici, con un duro botta e risposta tra il presidente della Commissione Ue Juncker e il premier Renzi a segnalare una distanza di vedute ancora molto marcata. Juncker se la prende con il Governo che accusa "a torto" la Commissione di reiterare l'austerità del passato. Accusa che non lo tocca: "me ne frego in realtà" delle accuse sulla continuazione delle politiche di austerity, commenta il presidente. Renzi invece ribadisce che i soldi per l'edilizia scolastica "li mettiamo fuori dal Patto di stabilità, vogliano o meno i funzionari di Bruxelles".  Leggi la notizia
Usa Donald Trump Roberto De Niro :"un cane, un maiale, un truffatore " il video delirio di insulti

Usa Donald Trump Roberto De Niro :"un cane, un maiale, un truffatore " il video delirio di insulti

09 Ottobre 2016

Robert De Niro versione mista Al capone e il Cacciatore e' sceso in campo contro Donald Trump,con un video delirante di insulti, minacce, miasmi di un odio e della paura che l'eccentrico immobiliarista possa vincere le presidenziali Usa.Se un big dello star system americano scende in campo contro un candidao presidente e lo fa nei termini accesi con cui Robert De Niro ha recitato nel suo video,vuol dire che Donald Trump e' riuscito a penetrare la pancia degli americani e probabilmente sara' il prossimo Presidente degli USA.

"È così stupido. È un cane, un maiale. Un truffatore, un artista della stronzata". Le parole di Robert De Niro per Donald Trump, dette in un video per la campagna "Vote Your Future", non lasciano dubbi sul voto del premio Oscar alle elezioni americane del prossimo 8 novembre. Si era già espresso in merito, ma questa volta l'ha fatto in maniera dura. Nel filmato l'attore denigra la figura del tycoon e arriva perfino a dire che vorrebbe prenderlo a pugni in faccia. Il video è diventato subito virale ed è stato ritwittato anche dalla creatrice della saga di Harry Potter, J. K. Rowling.

Leggi la notizia
Usa Los Angeles barbarie Carnell Snell Jr. polizia uccide afrocamericano diciottenne

Usa Los Angeles barbarie Carnell Snell Jr. polizia uccide afrocamericano diciottenne

02 Ottobre 2016 (ANSA) - ROMA, 2 OTT - E' stato identificato come Carnell Snell Jr, un afroamericano di 18 anni, l'uomo ucciso ieri dalla polizia di Los Angeles dopo un inseguimento per il sospetto furto di un'auto. Lo riferisce il Los Angeles Times.
    La vittima aveva abbandonato la macchina e continuato la fuga a piedi, prima di essere raggiunto dagli agenti e ucciso davanti ad alcuni residenti. I suoi familiari hanno riferito che Snell è stato ucciso nella via dove risiedeva.
    Secondo la polizia, il ragazzo era armato di pistola ma i testimoni hanno subito contestato questa versione.
    La sparatoria ha attirato sulla scena decine di persone furiose per l'ennesimo omicidio di un nero da parte della polizia. Un piccolo gruppo di persone ha bloccato un incrocio ieri sera, alcune con cartelli con la scritta "Black Lives Matter", altre urlando contro agenti in tenuta antisommossa. Leggi la notizia
Giordania Amman Nahed Hattar giornalista e scrittore assassinato sulle scale del tribunale

Giordania Amman Nahed Hattar giornalista e scrittore assassinato sulle scale del tribunale

25 Settembre 2016 AMMAN - Il giornalista e scrittore giordano Nahed Hattar è stato assassinato davanti al tribunale di Amman, dove si recava per essere giudicato su un caso molto controverso. Lo scrittore aveva condiviso su Facebook una vignetta che nelle sue intenzioni avrebbe dovuto mettere in ridicolo i jihadisti dell'Isis e la loro visione dell'Islam. Invece, Hattar si è ritrovato a dover rispondere all'accuse di oltraggio alla religione, settarismo e razzismo. Hattar era atteso questa mattina dalla corte giudicante. Ma all'esterno del tribunale lo aspettava anche un uomo armato di pistola, che lo ha freddato con tre colpi, come riporta l'agenzia Petra. L'assassino è stato arrestato. Leggi la notizia
Bomba a New York, caccia ai terroristi Fbi arresta cinque persone si cerca un 28enne afghano naturalizzato Usa

Bomba a New York, caccia ai terroristi Fbi arresta cinque persone si cerca un 28enne afghano naturalizzato Usa

19 Settembre 2016 Cinque persone sono state arrestate nel corso delle indagini sull'esplosione a New York. L'Fbi ha confermato la notizia, anticipata da Abc e Cbs, aggiungendo che si tratta di residenti di Elizabeth, la cittadina del New Jersey dove sono stati rinvenuti 8 ordigni, 5 dei quali vicino una stazione ferroviaria. La polizia federale è ora alla caccia di un 28enne afghano naturalizzato Usa, Ahmad Khan Rahami, collegato all'esplosione di Chelsea, a Manhattan. Leggi la notizia