Sabato 10 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
Fondazione Italiani nel mondo. La nuova loggia massonica di Berlusconi. Lo zampino di Licio Gelli e di Dell’Utri. Roma tappezzata di manifesti.

Fondazione Italiani nel mondo. La nuova loggia massonica di Berlusconi. Lo zampino di Licio Gelli e di Dell’Utri. Roma tappezzata di manifesti.

23 Dicembre 2008 Roma 23.12.08 (corsera.it) I manifesti sono apparsi sulle strade di Roma e non è da escludere anche in altre città d’Italia. Si legge in alto. Nasce la fondazione italiani nel mondo.Sotto il titolo appaiono le foto di cinque parlamentari in abiti in nero, di ottimo taglio, in fila l’uno accanto all’altro che ti guardano tra il serio e il furbesco. Ai pedi delle loro immagini i rispettivi nomi. Da sinistra a destra: sen. Basilio Giordano, on. Amato Berardi, sen. Sergio De Gregorio, sen. Esteban Caselli, sen. Nicola Di Girolamo. Leggi la notizia
PD IN DIREZIONE CON ROMEO ER GATTO DE CASA  JERVOLINO RUTELLI VELTRONI.

PD IN DIREZIONE CON ROMEO ER GATTO DE CASA JERVOLINO RUTELLI VELTRONI.

19 Dicembre 2008

Roma 19.12.08 (corsera.it) Una volta il gongolante Romeo era di casa al Colosseo,adesso il gattone si è acquartierato tra i democratici di sinistra una calda e accogliente cuccia in casa di Francesco Rutelli ,  Walter Veltroni e Rosa Jervolino.Proprio durante l'amministrazione dei tre sindaci ,l'imprenditore si era aggiudicato alcune gare d'appalto milionarie .

Non c'è proprio nulla da dire Francesco Rutelli è andato su tutte le furie alla vista degli stralci delle telefonate tra il suo fedelissimo Lusetti e Romeo.Le inchieste giudiziarie che coinvolgono l'imprenditore casertano,hanno travolto le amministrazioni comunali di Roma gestite anche da Rutelli e Walter Veltroni.La questione morale è aperta dentro il Partito Democratico,ma anche il "sistema Romeo " lascia aperti molti dubbi circa la capacità di questo ex agente immobiliare di aggiudicarsi una enorme quantità di appalti per la gestione delle proprietà immobliari della pubblica amministrazione.

Pd, il giorno della verità
Oggi la direzione nazionaleInizia alle 9,30, nella sede del partito in via del Nazareno, la riunione della Direzione del Pd che sara' introdotta dalla relazione del segretario Walter Veltroni. Sul tavolo la questione morale e i rapporti interni ai democratici.

Leggi la notizia
QUIRINALE  : INFILTRATI FANATICI ISLAMICI.

QUIRINALE : INFILTRATI FANATICI ISLAMICI.

19 Dicembre 2008

Roma 19.12.08 (corsera.it)La recente storia del terrorismo islamico ha dimostrato senza ombra di dubbio che la rete dei fanatici tende a fagocitare persone estranee alle attività terroristiche al fine di ottenere informazioni riservate e di grandissimo interesse.La linfa avvelenata del terrorismo tende a veicolarsi tramite le moschee,le associazioni e altre organizzazioni islamiche.Gli esponenti di questo terrorismo di radice islamica usano alle volte anche a loro insaputa,i confratelli islamici puliti per avvicinare personaggi insospettabili al fine di carpire informazioni vitali ai loro scopi .

Secondo quanto risulta a Corsera.it altissimi funzionari operanti all'interno del Quirinale sarebbero stati avvicinati  e alcuni parenti assunti da associazioni islamiche di dubbia natura.Con quale ultimo scopo?

Leggi la notizia
PARTITO DEMOCRATICO LA RIVINCITA DI BETTINO CRAXI.

PARTITO DEMOCRATICO LA RIVINCITA DI BETTINO CRAXI.

18 Dicembre 2008

Roma 18.12.08 (corsera.it) Chiunque si soffermi sulla tomba di Bettino Craxi ad Hammamet lo sentirebbe ridere a crepapelle perchè il suo nemico mortale,il popolo delle monetine è oggi sotto inchiesta,decimato dagli arresti,le indagini,gli indagati.La mannaia giustizialista che fece affondare il transatlantico socialista e poi tutti i partiti italiani,adesso infila il bisturi nel ventre infettato della coalizione dei vecchi comunisti e dei democristiani della Margherita.Una violenta battaglia politica che non farà prigionieri,perchè l'occulta strategia vuole annientare la sinistra in Italia.Colpevoli di non fare,di non dire,di non essere,guidati come un'armata Brancaleone dal loro leader cinematografico Walter Veltroni sembra la coda mozzata di una lucertola,che sbatacchia prima di cessare di esistere.

 

Leggi la notizia
CRISI PD .LA CRUENTA BATTAGLIA CONTRO IL CINGHIALE DI PIETRO.

CRISI PD .LA CRUENTA BATTAGLIA CONTRO IL CINGHIALE DI PIETRO.

17 Dicembre 2008 Roma 17.12.08 (corsera.it) Il dinosauro democratico verso la sua estinzione. Walter Veltroni vuole commissariare il suo partito ,è spaventato dagli attacchi della magistratura, vere o presunte le accuse,il PD è circondato e messo alla gogna. Walter Veltroni sta portando i democratici allo sfascio,dopo le batoste elettorali,il suo aplomb anglosassone ha sconcertato gran parte dei  sostenitori lasciando che nella cruna dell’agone politico si infilasse quel cinghiale di Antonio Di Pietro,capace alla fine di raccogliere i consensi a sinistra,più che quelli nel centro destra che al contrario continua la sua corsa. Leggi la notizia
NAPOLI GOMORRA DI APPALTI E POLITICA.

NAPOLI GOMORRA DI APPALTI E POLITICA.

17 Dicembre 2008

Roma 17.12.08 (corsera.it) Mentre Gomorra sconfiggeva il clan dei Casalesi ,facendo saltare il tappo degli equilibri camorristici in Campania,adesso la magistratura prende di mira anche le attività della pubblica amministrazione napoletana.Saltano forse altri equilibri.In pochi giorni  decimato il Partito Democratico in trappola dalle inchieste dei magistrati. Anche la Iervolino ormai dovrà andarsene a casa a fare la calzetta da buona vecchietta.

Fonte La Repubblica .NAPOLI - I magistrati lo hanno definito "il sistema Romeo". Un "comitato in grado di assicurare una vera e propria blindatura dei bandi di gara" e di "cucire addosso come un vestito" appalti milionari destinati al superimprenditore Alfredo Romeo. Si concentra su questo assunto l'inchiesta che travolge il Comune di Napoli. Tredici ordinanze di custodia cautelare.

Leggi la notizia
ROMA E' IL DILUVIO UNIVERSALE,ANNEGA IL PARTITO DEMOCRATICO.

ROMA E' IL DILUVIO UNIVERSALE,ANNEGA IL PARTITO DEMOCRATICO.

16 Dicembre 2008

Roma 16.14.08(corsera.it)

Fonte La Repubblica on line .PESCARA - Il sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso, che è anche segretario regionale del Pd, è stato arrestato questa sera dalla polizia giudiziaria su ordine della procura della repubblica di Pescara con l'accusa di concussione. D'Alfonso è agli arresti domiciliari.

Assieme all'esponente del Pd sono state arrestate altre due persone: l'imprenditore dei servizi cimiteriali di Pescara, l'imprenditore Massimo De Cesaris, e l'ex braccio destro del sindaco Guido Dezio, dirigente dell'ufficio appalti e patrimonio del Comune, già arrestato a maggio per concussione e tentata concussione. Anche loro sono ai domiciliari.

Leggi la notizia
BERLUSCONI ALL' ACQUARIO ROMANO LA FESTA DEI FIJI DE NA MIGNOTTA.

BERLUSCONI ALL' ACQUARIO ROMANO LA FESTA DEI FIJI DE NA MIGNOTTA.

16 Dicembre 2008

Roma 17.12.08 (corsera.it) Ultimissima ore 0.25.

Silvio vince e il tesoro aumenta.Il forziere del PDL dopo la vittoria in Abruzzo si è riempito d'oro,diamanti e mirra.L'entusiasmo allarga le maniche del Cavaliere noto per la sua generosità.Alla corte di re Silvio non c'è crisi,anzi si mangia il cosciotto di pollo,il caviale e si brinda a spumante della migliore qualità.

Acquario romano Silvio Berlusconi ha convocato i fedelissimi per il consueto saluto di Natale,una ricorrenza che si è trasformata in una festa grazie al successo elettorale ottenuto in Abruzzo.Re Silvio ha aperto i forzieri regalando ai politici intervenuti orologi d'oro e alle loro accompagnatrici collane meravigliose.

Leggi la notizia
PDL: BERLUSCONI A BOSSI, NOI UNITI COL SANGUE

PDL: BERLUSCONI A BOSSI, NOI UNITI COL SANGUE

16 Dicembre 2008

"Noi siamo uniti col sangue. Non ci divideranno mai, non ci riusciranno mai". Cosi Silvio Berlusconi durante la 'cena natalizia' del pdl rivolto verso il leader della Lega Umberto Bossi. "Il male non trionfera'", ha sottolineato il Cavaliere.

Roma 17.12.2008 (corsera.it) Non tutti si ricorderanno ma i due si erano conosciuti e trovato un accordo dopo le campagne giornalistiche della PADANIA che scavava sulle origini imprenditoriali del Cavaliere Silvio Berlusconi.La banca Rasini dove lavorava il padre di Berlusconi e che faceva da cassa a molti boss mafiosi.Durante il blitz nella Notte di San valentino venne smantellata e sigillata.I bilanci di quella banca,i depositi non furono mai trovati .Gli articoli della Padania erano firmati da Max Parisi,il giornalista che oggi fa l'inviato speciale alla RAI.

L'accordo tra Silvio Berlusconi e Lega Nord venne sicuramente siglato con il sangue.

 

Leggi la notizia
Elezioni Abruzzo, Pdl in vantaggio.Bassa affluenza alle urne.

Elezioni Abruzzo, Pdl in vantaggio.Bassa affluenza alle urne.

15 Dicembre 2008

Aquila 15.12.08(corsera.it) Silvio Berlusconi il Leone forse sta per sferrare un'altra delle sue zampate conquistando in casa di Antonio Di Pietro un nuovo primato per il PDL.La coalizione è infatti nettamente in vantaggio rispetto agli altri liste.

Fonte La Repubblica on line.L'AQUILA - Il Polo della Libertà è in vantaggio nelle elezioni regionali in Abruzzo secondo i dati del ministero dell'Interno sulla base delle prime duecento sezioni scrutinate (su 1625). Il candidato presidente del Pdl Gianni Chiodi è al momento in vantaggio con circa il 50,8% contro il 41,6% registrato da Carlo Costantini, deputato di Italia dei Valori e candidato del centrosinistra a succedere a Ottaviano Del Turco, dimissionario dal luglio scorso.

Leggi la notizia
ELEZIONI ABRUZZO HA VINTO ANCORA BERLUSCONI  QUER FIJO DE NA MIGNOTTA.

ELEZIONI ABRUZZO HA VINTO ANCORA BERLUSCONI QUER FIJO DE NA MIGNOTTA.

15 Dicembre 2008

Aquila 15.12.08 (corsera.it) 20:12  POLITICA Boom dell'Idv. I democratici scendono sotto il 20%. Parisi: «Nostri elettori in fuga». Astensione record: il 52,98% contro il 68,58 del 2005

Ha vinto ancora lui l'indomabile Leone di Arcore al secolo cavaliere Silvio Berlusconi con una forza bruta degna di un ventenne ha sgominato la banda del buco ,la cricca di Romano Prodi & Company,ha messo sulle spine Antonio Di Pietro contro di lui,ha rispolverato ogni vincente regola del marketing per affondare il colpo letale agli odiati comunisti,il Partito Democratico di Walter Veltroni esce dalla competizione con le ossa rotte,rincitrullito come un pugile suonato.Se non torna Piero Fassino gli ex comunisti rischiano l'estinzione.Vince dunque il Caimano ,il Barracuda,lo Squalo,il centometrista per eccellenza,vince la sagacia di un uomo ormai imbattibile in Italia.Vince la simpatia e l'ottimismo,vince la pratica del sudore e delle proposte vincenti.Il popolo delle libertà è in visibilio,tutti pronti a festeggiare un Capodanno in anticipo.

Leggi la notizia
ELEZIONI ABRUZZO : WALTER VELTRONI IL CULO A STELLE E  A  STRISCE.

ELEZIONI ABRUZZO : WALTER VELTRONI IL CULO A STELLE E A STRISCE.

15 Dicembre 2008

Aquila 15.12.08 (corsera.it) Lo slogan” Yes We Can”  lo aveva ripreso proprio dal suo mito Barack Obama,il primo Presidente nero americano,la continuazione di quella storia fantastica che la saga della famiglia Kennedy molti anni orsono aveva fatto nascere nel buio pesto del profondo West. La storia ,quel mito e leggenda che Veltroni aveva invano inseguito durante tutta la sua recente campagna elettorale si è spento come un cerino al vento,lasciandolo solo avvolto da una fetida bandiera a stelle e strisce .A Roma in borgata gli griderebbero "T'anno fatto er culo a strisce !" IL PD si porta dietro il tanfo delle scalate BNL/UNIPOL,quel fetore di lobby che ha scaraventato un misurato come Piero Fassino fuori dal circo della politica che conta,estromettendolo dalla guida del suo partito fuso da poco con la Margherita di Francesco Rutelli. 

Leggi la notizia
ELEZIONI ABRUZZO SI PUNTA ALLO SFASCIO DEL PD.ARRESTATO IL SINDACO DI PESCARA.

ELEZIONI ABRUZZO SI PUNTA ALLO SFASCIO DEL PD.ARRESTATO IL SINDACO DI PESCARA.

15 Dicembre 2008

Pescara 16.12.08 (corsera.it) Ultimissima della notte ore 1.12 .

Ormai è chiaro che si punta allo sfascio del PD.Il partito non regge l'ennesimo colpo della sconfitta elettorale e ormai sono ore di sbando,incertezza sul futuro,incredulità.Walter Veltroni affonda e Di Pietro sale in carrozza.La strategia di Silvio Berlusconi ha finito per dilaniare le aspettative del grande Partito Democratico.A scrutinii quasi chiusi arriva anche la notizia dell'arresto del Sindaco PD di Pescara .Un'altra doccia fredda.

 

PESCARA - La polizia giudiziaria ha arrestato oggi, su ordine della procura della repubblica di Pescara, il sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso, che e' anche segretario regionale del Pd. L'accusa, nei suoi confronti, e' quella di concussione. D'Alfonso, che si trova agli arresti domiciliari, e' stato arrestato insieme ad altre due persone tra cui l'imprenditore De Cesaris, gestore dei servizi cimiteriali. (Agr

Leggi la notizia
BRUNETTA : DONNE SULL'ORLO DI UNA CRISI DI NERVI.

BRUNETTA : DONNE SULL'ORLO DI UNA CRISI DI NERVI.

14 Dicembre 2008 Fonte La Repubblica .STRESA (VERBANIA) - Le donne "sono discriminate due volte", facendole lavorare più a lungo il problema si riduce. E' la convinzione del ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta, che ha annunciato oggi la creazione di un gruppo studio per valutare "costi e benefici dell'invecchiamento attivo di donne e uomini, che dovranno andare in pensione tutti alla stessa età".

Ma l'idea non piace alla Lega. "Brunetto-scherzetto!", ironizza Roberto Calderoli. Per il Carroccio, aggiunge secco, l'età pensionabile delle donne "va bene così". Leggi la notizia
AIUTI DI STATO ALLE AUTO : WALTER VELTRONI UN LEADER ALLO SBANDO.

AIUTI DI STATO ALLE AUTO : WALTER VELTRONI UN LEADER ALLO SBANDO.

14 Dicembre 2008    

14.12.08(corsera.it )Assistenzialismo per la crisi.La ricetta di Walter Veltroni."Se gli Usa intervengono dobbiamo farlo anche noi."

MILANO - (fonte corriere.it) Il segretario del Pd Walter Veltroni, che a Milano è intervenuto per la formalizzazione della candidatura di Filippo Penati alla presidenza della Provincia, ha invitato il governo a mettere in campo incentivi per il settore auto se questo provvedimento verrà adottato anche dagli altri Paesi.

Leggi la notizia
NUBIFRAGIO:  EPIFANI LO SCIACALLO DI ROMA.

NUBIFRAGIO: EPIFANI LO SCIACALLO DI ROMA.

13 Dicembre 2008

ROMA 13.12.08(CORSERA.IT) Lo sciacallo,il peggior animale della filiera naturalistica,l'animale che divora le carcasse,la cui furia istintiva si abbatte sulla preda morente.Epifani come uno sciacallo,un condor che volteggia sulla Capitale,pronta a colpirla per propria spudorata vanità ,seguito da un esercito di operai e metalmeccanici che mischiano la crisi finanziaria alla crisi strutturale di una città allagata ,nessuna pietà per i romani,nessuna pietà per i figli dei romani,nessuna pietà per una città martoriata.Epifani lo Sciacallo di Roma .

Il damerino di corte,Guglielmo Epifani l'ha gridato ai sette venti " il peggio deve ancora arrivare" .E' vero il peggio per Roma doveva ancora arrivare,proprio per le fauci insaziabili della CGIL e per egocentrismo del suo leader,che malgrado il caos infernale in cui era piombata la città d Roma e con il rischio di allagamento,ha confermato cinicamente la manifestazione della sua sigla sindacale,affondando il coltello nello stomaco purulento della città esanime.

Leggi la notizia
NATALE CON IL BIMBO TREMONTI :  SE SI INCAZZA LA MASSAIA .

NATALE CON IL BIMBO TREMONTI : SE SI INCAZZA LA MASSAIA .

12 Dicembre 2008 Roma 12.12.2008 (corsera.it) Sulla crisi economica il governo rischia d’inciampare come è accaduto con l’affare Alitalia. Non si può continuare a minimizzare e a rimandare. I fondamentali dell’economia sono in agonia. Produzione,consumi,debito pubblico. Effetti. Disoccupazione,cassa integrazione,evasione fiscale,contrazione del reddito pro capite. L’offerta non ha una domanda adeguata. Vendo con compro. Esportazioni e importazioni in controtendenza. Esportazioni giù importazioni su. Bolletta energetica che sale e non scende. Leggi la notizia
SE ANTONIO DI PIETRO DIVENTA CRAXI.I SONDAGGI DI REPUBBLICA.

SE ANTONIO DI PIETRO DIVENTA CRAXI.I SONDAGGI DI REPUBBLICA.

09 Dicembre 2008 Roma 9.12.2008 (corsera.it) Una volta il partito Socialista di Bettino Craxi era l'ago della bilancia della politica italiana,e questo ruolo perstigioso era la conseguenza di un successo elettorale,quella famosa "onda lunga" che fece crescere il popolo socialista ad una misura tale che ogni alleanza politica non aveva futuro senza il sigillo del leader maximo Craxi.Dai sondaggi pubblicati oggi da La Repubblica,si delinea un quadro simile dello scenario politico italiano, infatti l'IDV sale vicino all'8% dei consensi e si modifica  il divario tra PDL che vede aumentare il gradimento e il PD che al contrario erode la sua dimensione dal 31% al 28%.L'opposizione di Antonio Di Pietro comincia a dare i suoi frutti e d'altronde è la prima regola del marketing pubblicitario che conosce bene anche Silvio Berlusconi,sono soltanto due quei litiganti su cui si riflette l'attenzione del mercato.La Coca cola e la non cola.Nacque così anche la Sprite. Leggi la notizia
IL RACCAPRICCIANTE BAGNO DI SANGUE TRA BERLUSCONI E GHEDDAFI.

IL RACCAPRICCIANTE BAGNO DI SANGUE TRA BERLUSCONI E GHEDDAFI.

08 Dicembre 2008

Roma 8.12.08 (corsera.it)

Alleanza di ferro e affari d'oro per Silvio Berlusconi il Gran Visir .Gheddafi non è certo una bella sposa,e Silvio Berlusconi per incantare la Musa Bianca ha dovuto darsi da fare,corteggiare il superbo leader libico e regalargli sull'unghia un assegno da 5 miliardi per la ricostruzione della famosa autostrada.Ma non aveva colpito l'aereo a Ustica?Non si era detto che dietro i libici si muovevano all'unisono pericolosi personaggi legati al terrorismo arabo internazionale?
Tutto finito nel nulla con buona pace degli alleati americani che non vedono affatto di buon occhio gli affari libici del Presidente Silvio Berlusconi,non vedono di buon occhio la strategia politica del cavaliere di sostenere le mosse di Vladimir Putin.

Ma adesso a tenere banco sono le conquiste borsistiche dei libici che prima fanno riemergere il Titanic bancario italiano Unicredit dal disastro e poi proprio oggi si spingono nel cuore del nostro sistema economico ,dichiarando di voler essere sposi in quella Eni degli italiani.

Chi si muove dietro Gheddaffi e chi promuove le sue scorribande nella borsa italiana? Quali sono gli architravi di questa avanzata a passo felpato? Quale altre esaltanti conquiste faranno questi signori vestiti di bianco che ci guardano dall'alto dei loro cammelli?

 

Leggi la notizia
CRISI USA. LA LUNGA MARCIA DA MARTIN LUTHER KING AD OBAMA.

CRISI USA. LA LUNGA MARCIA DA MARTIN LUTHER KING AD OBAMA.

06 Dicembre 2008

Roma 6.12.08 (corsera.it) di Matteo Corsini

Oggi sono due milioni i nuovi americani disoccupati, quasi una similitudine storica che ci riporta indietro nel tempo alla Lunga marcia che vide il leader nero Martin Luther King come idolo dominante di un processo di metamorfosi di cui l’uguaglianza formale difronte alla legge rappresentava soltanto il  primo necessario investimento.

Quella di Luther King era già una marcia contro la povertà,contro la guerra in Vietnam identificandone le logiche imperialiste e di classe,quella Lunga marcia contro le disuguaglianze e in sostegno delle lotte dei lavoratori ,dei disoccupati,di quella parte dell’America che aveva difficoltà ad esistere,ad affermarsi nella società libera.

Leggi la notizia