ROMA 22 MAGGIO 2020 CORSERA.IT 

Andrea Orlando torna in televisione, la sua performance peggiora. Le orecchie pizzute non donano al volto che pare schiantato dalla dabbenaggine. L'esperienza della quarantena pare abbia colpito l'onorevole democratico da un morbo della stanchezza. Un sonno invincibile pare essersi impossessato del giovane candidato alla segreteria del PD. Guardate voi stessi. 

Le frasi di Riccardo Ricciardi contro la Lombardia e la gestione del coronavirus non sono piaciute nemmeno agli alleati. Ospite a Otto e Mezzo Andrea Orlando le suona al Movimento 5 Stelle: "Penso che l'intervento di oggi di Ricciardi sia stato oggettivamente un passo falso perché - al netto dei limiti della risposta lombarda all'emergenza sanitaria - l'effetto è stato quello di rafforzare i falchi che vogliono buttarla in rissa e indebolire chi invece vuole dare una mano, in un momento in cui serve l'approvazione rapida in Parlamento delle misure per contrastare l'emergenza.



Leggi la notizia

Roma 21 maggio 2020 CorSera.it

Ricciardi, attaccando le opposizioni, ha sostenuto che chi attacca il governo sulle misure anti-Covid "propone modello il Lombardia", deridendo apertamente la sanità regionale lombarda, a cominciare dalla classe dirigente leghista che la guida. Grida si sono alzate dai banchi del centrodestra ma Ricciardi ha insistito: "Lei, signor Presidente del Consiglio, doveva fare come Gallera, che in conferenza stampa si presentava puntuale, e annunciava un ospedale per il quale hanno speso 21 milioni per 25 pazienti". Un attacco frontale che però non è piaciuto neanche a tutti i parlamentari M5S tra i quali qualcuno parla di "toni eccessivi" da parte del loro collega.

Alcune delle frasi del deputato Riccardo Ricciardi.

Perchè dire di restare a tutti a casa? Perchè ha utilizzato i DPCM che consentono di intervenire urgentemente.

In Inghilterra pensavo di proteggersi con l'immunità di gregge e adesso sono al primo posto nei contagi.

Quale propone il modello Lombardia...quale propone? 

Assessore Gallera in conferenza stampa arrivava sempre puntuale. In Lombardia spesi 21 milioni per 25 pazienti. ecco come sono stati spesi i soldi dei cittadini lombardi. 

"Ma chi ci va più i medici di base ...è finita quella roba li ..."

"Politica iniziata con Formigoni ... tagliati 25 mila posti letto  pubblici " 

"delibera della regione lombardia presidente Luca Degani associazione di categoria che mette insieme 400 case di riposa, chiederci di ospitare con sintomi Covid-19 e stato come accendere un cerino in un pagliaio..." 

 

 

 

 

 



Leggi la notizia / Video

BOLZANO 7 MAGGIO 2020 CORSERA.IT 

CorSera.it Copyright 

Giuseppe Conte uno stratega insuperabile come Napoleone Bonaparte. Rocco Casalino alter ego. 

Giuseppe Conte scacco matto alle regioni ribelli e alle autonomie. Non c'e' alcun dubbio, Giuseppe Conte ogni giorno che passa si sta rivelando uno stratega straordinario. La ripartenza della Fase 2 è una bella rogna per il Governo, in ogni direzione si possa andare, rappresenterebbe uno sbaglio e fonte di polemica politica. Riaprire troppo in fretta significa mettersi a repentaglio di attacchi politici violenti, nel caso di una virulenta ripresa della pandemia. Non riaprire a breve, è il rovescio della stessa medaglia. Polemiche furibonde, con i leader dell'opposizioni che ogni giorno gettano benzina sulla crisi economica del paese. Poi la soluzione di Giuseppe Conte, suggerita a Rocco Casalino all'alba dell'altro giorno " Costringiamoli ad aprire, a rompere le righe. Noi non potremo essere considerati responsabili nel caso di ripresa del contagio "

riapre tutto in Alto Adige. Approvata nella notte la legge provinciale che fissa autonomamente tempi e modi ripartenza Bolzano. Il Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano ha approvato nella notte, con 28 sì, 6 astensioni e un voto contrario, la legge che determina le misure per il contenimento del contagio del coronavirus e «la ripresa graduale delle libertà di movimento delle cittadine e dei cittadini, delle attività economiche e delle relazioni sociali».

Il disegno di legge era stato approvato la scorsa settimana dalla giunta provinciale. Dopo che la prima fase dell'emergenza è stata affrontata in modo unitario in tutto il territorio nazionale, «la Provincia vuole affrontare questa Fase 2 all'insegna dell'applicazione della nostra autonomia», ha sottolineato il presidente Arno Kompatscher. «Al centro mettiamo la sicurezza e il senso di comunità. Questa Fase 2 e la ripartenza possono avere luogo solo se tutti si attengono alle regole. Confidiamo pertanto nell'autodisciplina e nel senso di responsabilità dei cittadini», ha aggiunto.



Leggi la notizia

ROMA 5 MAGGIO 2020 CORSERA.IT

Luca Zaia il Doge di Venezia,secondo il Financial Times, si è guadagnato l'appellativo di "astro" nascente della politica italiana, ma secondo me è molto di più. La pandemia da Covid-19 ha consacrato un vero leader, forse l'uomo politico più capace a livello planetario. Il suo passo fermo ha consentito al Veneto di arginare la diffusione del coronavirus, di vincere la battaglia con settimane di anticipo rispetto a tutte le altre regioni italiane e agli altri paesi europei. Luca Zaia ha lasciato dietro di sè, leader come Boris Johnson,Donald Trump e Emanuel Macron, che hanno abbandonato per supponenza alla devastazione del coronavirus, i loro rispettivi paesi. Nessuno come il Doge di Venezia, lo stesso Matteo Salvini, ormai è ridotto a figura di secondo piano, relegato dietro le quinte del gran Carnevale di Venezia.

"L'astro nascente di Venezia offusca Salvini". E' il titolo di un editoriale pubblicato oggi sul Financial Times e dedicato al governatore del Veneto Luca Zaia. L'articolo cita un sondaggio del politologo dell'università Luiss Roberto D'Alimonte, secondo il quale mentre la Lega scende dal 34 per cento dei consensi ottenuti alle ultime elezioni europee a meno del 30 per cento, quelli personali di Zaia sono saliti attorno al 50 per cento. Un alto indice di gradimento, quello riscosso dall'esponente leghista, confermato anche da uno studio di Ilvo Diamanti pubblicato su Repubblica, che pone Zaia al primo posto nella classifica sull'apprezzamento dei leader con una percentuale che supera il 50 per cento.L'articolo sul quotidiano economico britannico parla dunque di un "offuscamento" della parabola di Matteo Salvini causato dall'affermazione, graduale ma inesorabile, del governatore. Con la frenata a un'ascesa politica che durava da 4 anni e pareva inarrestabile, "la minaccia più pericolosa" per il capo della Lega "non arriva dai suoi numerosi nemici ma dall'interno del suo stesso partito", scrive appunto il FT.A suffragio di questa tesi, vengono offerte una serie di motivazioni. Durante l'emergenza italiana del coronavirus Salvini "ha faticato a stabilire l'agenda come faceva prima", facendo "scivolare la Lega nei sondaggi", e "lo sfidante alla leadership è ora il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, dopo che la sua strategia di lotta al Covid-19 ha attirato l'attenzione globale".



Leggi la notizia

ROMA 15 APRILE 2020 CORSERA.IT by dr.Matteo Corsini

CorSera.it Copyright 2020 

CorSera.it Dabbenaggine della politica italiana nei giorni della prepandemia. 1° classificato Nicola Zingaretti con Aperitivo ai Navigli, la morte mi fa bello.Oggi a pari merito sale Giorgia Meloni coni il suo Video Appello ai turisti di tutto il mondo, recitato in inglese con alle spalle il Colosseo romano.

Storyboard dell'epidemia. Pensavo che lo spritz di Nicola Zingaretti ai Navigli sarebbe stato ricordato da noi italiani, come l'atto comico più esilarante della politica italiana nei giorni prepandemici. Questa mattina mi sono svegliato presto per scrivere un articolo sulla sostenibilità in lire del debito pubblico italiano, mi sono imbattuto nelle dichiarazioni della leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni "Appello di Giorgia Meloni ai turisti di tutto il mondo! Venite in Italia" che trovate su You tube e che noi pubblichiamo tra inostri video. Ricordate era domenica 29 febbraio 2020. Il premier Giuseppe Conte aveva dato prova di grande avvedutezza, mostrandosi per ben 16 volte in televisione, cercando di informare il popolo italiano sulla terribile pandemia che in quelle ore si stava abbattendo in Italia. Ricordate " allarmati ma non faccimao allarmismo " ? Ebbene, la nostra celeberrima Giorgia Meloni, in veste di madrina italiana alal Sofia Loren, con alle spalle il nostro Colosseo romano, non si fece sfuggire l'occasione per polemizzare con Giuseppe Conte e in diretta tv, decise di rivolgersi in lingua inglese ( ahahhahahha)  ai turisti di tutto il mondo di andare in Italia . "Guardate dietro alle mie spalle quanti turisti, qui va tutto bene, non ve preoccupate, Giuseppi sta facendo inutile allarmismo.Pubblichiamo il video della politica italiana più sagace che abbiamo nei dintorni del Colosseo. Una sbornia di divertimento . ahahahahahh 



Leggi la notizia / Video

ROMA 31 MARZO 2020 CORSERA.IT 

Nicola Zingaretti è guarito, tornato alla vita al tempo della pandemia da Covid-19. Si mormorava avesse perduto la memoria, e invece eccolo tornato tra gli esseri viventi.Nicola Zingaretti, ormai per tutti è  "Lo smemorato di Codogno", appellativo che si è guadagnato in tre settimane di degenza, ma sopratutto perchè dimentico del drammatico attacco epidemico a Codogno, ebbe l'ardire di organizzare ai Navigli, un mega aperitivo con la "mejo gioventù " de Milano, immaginando che il suo ruolo fosse quello di sfidare il Coronavirus dimostrando di essere un superoe. Purtroppo quell'aperol spritz, lo ha trasformato nella caricatura di se stesso, un fumetto riuscito male.



Leggi la notizia