Domenica 25 Febbraio 2024
HOTLINE: +39 335 291 766
CORSERA REAL ESTATE MILANO MATTEO CORSINI LA DOMANDA E' ANCORA MOLTO SOSTENUTA UFFICI RESIDENZIALE HOTEL

CORSERA REAL ESTATE MILANO MATTEO CORSINI LA DOMANDA E' ANCORA MOLTO SOSTENUTA UFFICI RESIDENZIALE HOTEL

15 Gennaio 2024

Montecarlo 15 Gennaio 2024 by Matteo Corsini 

Il mercato immobiliare milanese è ancora in fermento sopratutto nei quartieri di lusso dove la qualità delle case fa la differenza. La domanda arriva dall'estero Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti, ma anche quella interna e' di grande interesse. Al momento come società immobiliare stiamo operando nel settore turistico ricettivo con alcuni hotel important al centro storico da 100 a 180 keys, ma anche una importante iniziativa ad uso residenziale in Brera. Milano è una delle capitali finanziarie d'Europa dunque è chiaro che i nostri investitori ci richiedono sempre aggiornamenti sui nostri portafogli collection. 

 

Leggi la notizia
CORRIERE MILANO EVITATA STRAGE IN VIA MONTEBELLO SASSI DI CEMENTO CADONO IN STRADA DA EDIFICIO BANCA INTESA SANPAOLO

CORRIERE MILANO EVITATA STRAGE IN VIA MONTEBELLO SASSI DI CEMENTO CADONO IN STRADA DA EDIFICIO BANCA INTESA SANPAOLO

09 Luglio 2023

Milano 9 luglio 2023 by Susy Martinelli 

Milano in Via Montebello questa mattina domenica 9 luglio 2023 è stata evitata una strage. Da un antico edificio oggi sede del private banking di Intesa Sanpaolo si è staccato un cornicione di cemento armato. Sassi grandi come meloni sono caduti sul marciapiede e nella strada. Soltanto per un fortuito caso del destino non si è consumata una strage. Diversi sassi sono caduti esattamente sul parcheggio motorini. Nel corso di una normale giornata feriale questo incidente-dovuto ad incuria-avrebbe provocato una strage.

Leggi la notizia
CORRIERE MILANO CRONACA MATTEO CORSINI CLOACA A CIELO APERTO STAZIONE CENTRALE E VITTOR PISANI DORMITORIO E VESPASIANI

CORRIERE MILANO CRONACA MATTEO CORSINI CLOACA A CIELO APERTO STAZIONE CENTRALE E VITTOR PISANI DORMITORIO E VESPASIANI

02 Maggio 2023

Milano 2 maggio 2023 

Milano la mia seconda casa diventata una cloaca a cielo aperto. Nei porticati di Vittor Pisani sono diventati dormitori pubblici e vespasiani a cielo aperto. Il fetore di piscio ti avvolge se hai in mente di farti una passeggiata. La zona è insicura per tutti uomini e donne. Nno è possibile immaginare che la capitale italiana della finanza sia ridotta in questo modo. Le autorità devono intervenire con energia e lo stesso governo di Giorgia Meloni ha il dovere di ripristinare la legalità e la correttezza dei comportamenti delle persone. Queste persone vanno rimpatriate da qualsiasi paese provengano. Chi piscia per strada a Vittor Pisani rimpatrio immediato. Il decoro della città di Milano va diferso. 

 

Grazie 

Leggi la notizia
CORRIERE MILANO NEONATA MORTA NEL CASSONETTO LEGA DEBORAH GIOVANATI ESEQUIE PUBBLICHE BAMBINA SENZA NOME FIGLIA DI TUTTA LA CITTA'

CORRIERE MILANO NEONATA MORTA NEL CASSONETTO LEGA DEBORAH GIOVANATI ESEQUIE PUBBLICHE BAMBINA SENZA NOME FIGLIA DI TUTTA LA CITTA'

02 Maggio 2023

Milano 2 maggio 2023 CorSera.it

Esequie pubbliche. Una bellissima iniziativa quella della consigliera leghista Deborah Giovanati per la neonata senza nome abbandonata morta in un cassonetto dei vestiti. Un colpo al cuore per la lucidità del messaggio solidale nei confronti di chiunque viva a Milano nel bene o nel male del proprio destino. Una straordinaria iniziativa che speriamo il Sindaco Sala voglia fare propria così come gli alti prelati della Chiesa e magari lo stesso Papa Francesco. Da premiare iniziative di questo genere che esprimono non soltanto cordoglio per le disgrazie e le ingiustizie sociali, ma tendono una mano agli emarginati agli indifesi, una neonata morta senza nome e senza una mamma.

Neonata trovata morta in un cassonetto, la richiesta della consigliera leghista Giovanati: «Esequie pubbliche, è figlia di tutta Milano»

Leggi la notizia
CORRIERE MILANO CONVENTION FORZA ITALIA ANTONIO TAJANI FINITO IL TEMPO DEL BUNGA BUNGA ADESSO A TUTTO SPORT CON CABRINI DOSSENA ALTOBELLI

CORRIERE MILANO CONVENTION FORZA ITALIA ANTONIO TAJANI FINITO IL TEMPO DEL BUNGA BUNGA ADESSO A TUTTO SPORT CON CABRINI DOSSENA ALTOBELLI

01 Maggio 2023

Milano 1 maggio 2023 by Tommaso De Vito Corriere Cronaca Milano

La Convention Kermesse del 5/6 Maggio di Forza Italia si apre all'insegna delle nuove leve da inserire nell'organico del partito. Lo slogan è chiaro, il tempo del Bunga Bunga è finito, il partito deve fronteggiare le nuove sfide del futuro ma sopratutto costruire un organigramma manageriale ( i funzionari di partito) che sia frutto delle scelte degli iscritti e non del capo Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia è forzatamente chiuso nella camera del San Raffaele, controllato a vista dalla Marta Fascina la cingallegra bionda, ma già si respira aria di rinnovamento, qualcuno mormora anche di resa dei conti interni. La favola del Principe del Bunga Bunga, della sua amante Francesca Pascale e di quella Corte dei Miracoli in cui si muoveva la Senatrice Rossi, non esiste più.
 

 

Leggi la notizia
CORRIERE MILANO STUPRO STAZIONE CHIARA FERRAGNI RENATO SACCONE AL TEMPO DELL'ARANCIA MECCANICA VIETARE USO SMARTPHONE AGLI AGENTI DI POLIZIA

CORRIERE MILANO STUPRO STAZIONE CHIARA FERRAGNI RENATO SACCONE AL TEMPO DELL'ARANCIA MECCANICA VIETARE USO SMARTPHONE AGLI AGENTI DI POLIZIA

01 Maggio 2023

Milano 1 maggio 2023 by Giuliano Pietrosanti Corriere redazione Cronaca di Milano 

Milano metropoli in cui è tornato il tempo dell'Arancia Meccanica, violenze inaudite, stupri, bande di giovani che imperversano nella violenza più totale, furti, rapine estorsioni.

Chiara Ferragni Renato Saccone uniti dalla tolleranza a questo periodo di criminalità senza limiti.Ricordate quando l'influencer Chiara Ferragni denunciò il disagio sociale a causa della delinquenza nella città di Milano per poi rimangiarsi in poche ore quanto aveva dichiarato alla stampa? La vicenda dello stupro alla stazione centrale di Milano riporta a chiari toni la vicenda degli orchi e della violenza in prima pagina . La città si è svegliata sotto il colpo mortale inferto dall'ennesima violenza e questa volta sotto il naso di tutti, della Polizia, delle telecamere, dI quella che pare essere una sorveglianza a singhiozzo.

Leggi la notizia
CORRIERE MILANO STUPRO STAZIONE CENTRALE PARLA LA DONNA VITTIMA DELLA VIOLENZA SESSUALE CALCI TESTATE PUGNI

CORRIERE MILANO STUPRO STAZIONE CENTRALE PARLA LA DONNA VITTIMA DELLA VIOLENZA SESSUALE CALCI TESTATE PUGNI

01 Maggio 2023

Milano 1 maggio 2023 by Ester Morandini redazione Corriere Milano by Corsera.it

Stupro alla stazione centrale parla la donna marocchina vittima della violenza inaudita da parte di un suo connazionale. Il racconto fa rabbrividire inaudito il Prefetto Renato Saccone deve dimettersi. 

È la Polizia Ferroviaria a raccogliere la testimonianza della donna, una 36enne di origini marocchine, che nella giornata di ieri è stata violentata presso i giardinetti in piazza Luigi di Savoia nelle vicinanze della Stazione Centrale di Milano. La donna arriva una decina di giorni fa nel capoluogo lombardo dalla Norvegia dove abita, ospite di amici, che nella tarda serata di mercoledì la lasciano sola in stazione in attesa che partisse il treno delle 6 per Parigi. Secondo quanto raccontato dalla donna, verso le 2.30 viene avvicinata da un connazionale, inizialmente in maniera amichevole, poi, d'un tratto, l'uomo le afferra la mano destra e la trascina nei giardinetti. Da lì iniziano le violenze che si protraggono per mezz'ora, fino a quando la ragazza non sverrà priva di sensi, si ridesterà quando l'uomo cercherà di farle nuovamente violenza senza tuttavia riuscirvi.

Leggi la notizia
CORRIERE MILANO STUPRO IN CENTRALE RESTA IN CARCERE FADIL MONIR IL MAROCCHINO ACCUSATO DELLA VIOLENZA COMPIACIUTO PER QUELLO CHE HA FATTO

CORRIERE MILANO STUPRO IN CENTRALE RESTA IN CARCERE FADIL MONIR IL MAROCCHINO ACCUSATO DELLA VIOLENZA COMPIACIUTO PER QUELLO CHE HA FATTO

01 Maggio 2023

Milano 1 maggio 2023 by Grazia Mondini redazione Corriere cronaca di Milano by CorSera.it 

 Stupro alla stazione centrale di Milano. Resta in carcere Fadil Monir lo stupratore della ragazza marocchina di 26 anni. La violenza inaudita che ha colpito la vittima è stata gravemente sanzionata dal GIP che ha confermato il fermo per Fadil Monir il senzatetto che ha abusato sessualmente della ragazza prima nel parco antistante la stazione e subito dopo l'ha trascinata a pugni e calci dentro all'ascensore dove l'ha violentata ripetutamente fino a farla svenire. nessuno si è accorto di nulla e tantomeno la sorveglianza che non ha mai dato un'occhiata alle telecamere dentro all'ascensore.

Leggi la notizia
CORRIERE MILANO STUPRO STAZIONE CENTRALE RENATO SACCONE IL PREFETTO INCAPACE DEVE DIMETTERSI LA METROPOLI NELLE MANI DEI CRIMINALI

CORRIERE MILANO STUPRO STAZIONE CENTRALE RENATO SACCONE IL PREFETTO INCAPACE DEVE DIMETTERSI LA METROPOLI NELLE MANI DEI CRIMINALI

30 Aprile 2023

Milano 30 aprile 2023  by Ursula Andreotti Corriere Milano Cronaca 

Vogliamo dirla tutta? Milano è in mano agli orchi e alle bande criminali. La città più prospera del paese vive in un clima di terrore e paura. La stazione centrale dentro e fuori è un vero e proprio purgatorio per la gente comune. Decine di immigrati popolano le retrovie e i piazzali antistanti, lungo Via Vittor Pisani, i portici sono diventati dormitori di gente violenta, bivacchi di ubriachi potenziali aggressori. Le bande dei giovani si fronteggiano con violenza inaudita nella notte in cerca di fama gloria estorsioni furti e rapine.  

Leggi la notizia