Venerdi' 27 Novembre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
CORSERA CORONAVIRUS HALLOWEEN E LOCKDOWN A LONDRA ORDE DI ZOMBIE SCORRIBANDE NOTTURNE ALBERGHI PRESI D'ASSALTO

CORSERA CORONAVIRUS HALLOWEEN E LOCKDOWN A LONDRA ORDE DI ZOMBIE SCORRIBANDE NOTTURNE ALBERGHI PRESI D'ASSALTO

31 Ottobre 2020

London 1 novembre 2020 CorSera.it  by Terry Shelter

Halloween.

Boris Johnson ha invocato lo spettro del secondo lockdown per la capitale britannica e adesso i sudditi di Sua Maestà, temono le orde degli zombie e le scorribande notturne. I dossier di Scotland Yard parlano chiaro, nel Regno Unito cominciano a costituirsi sacche di disagio sociale tra giovani, disoccupati, popolazione nera e ispanica, che si potrebbero incendiare da un momento all'altro. Se l'economia non gira, il lavoro manca, i soldi non ci sono, orde di giovani famelici cercheranno di saccheggiare negozi di ogni tipo, per prendersi ciò che secondo le regole sociali non potranno più avere per un bel pezzo. Le manifestazioni violente a cui abbiamo assistito in tutta Europa e sopratutto in Italia, dicono che molti dei giovani che protestavano volevano in realtà avere il pretesto per saccheggiare i negozi.

Leggi la notizia
PARIGI GARE DU NORD, INCUBO TERRORISMO UOMO ACCOLTELLATO ALLA GOLA

PARIGI GARE DU NORD, INCUBO TERRORISMO UOMO ACCOLTELLATO ALLA GOLA

06 Settembre 2020

(ANSA) - ROMA, 06 SET - Un uomo di circa 30 anni è stato accoltellato alla gola mentre aspettava il treno su una banchina della Gare du Nord, a Parigi. Il suo aggressore è in fuga.
    Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco accorsi sul posto, la vittima e' stata trasportata in ospedale ed è in pericolo di vita. (ANSA).

Leggi la notizia
CORSERA BEIRUT ATTENTATO COME ALLE TORRI GEMELLE. STRATEGIA DELLA TENSIONE IN MEDIORIENTE

CORSERA BEIRUT ATTENTATO COME ALLE TORRI GEMELLE. STRATEGIA DELLA TENSIONE IN MEDIORIENTE

06 Agosto 2020

Una cittadina italiana di 92 anni è morta nell'esplosione di Beirute almeno dieci sono rimasti lievemente feriti. Lo confermano fonti della Farnesina, che stanno monitorando in tempo reale la situazione insieme all'ambasciata d'Italia a Beirut.  

Ci sono "buone possibilità" di trovare sopravvissuti sotto le macerie a Beirut. Lo ha detto un soccorritore francese al presidente Emmanuel Macron che si è recato sul posto. "Stiamo cercando un gruppo di 7 o 8 dispersi che potrebbero essere rimasti intrappolati in una sala operativa sepolta nell'esplosione" di martedì, ha detto il colonnello che guida la squadra di soccorso francese arrivata ieri. "Pensiamo che ci siano buone possibilità di trovare persone vive", ha aggiunto. 

Una folla di libanesi riuniti attorno al presidente francese Emmanuel Macron sul luogo dell'esplosione a Beirut ha lanciato un appello alla Francia affinché li aiuti a cacciare i dirigenti politici dal potere. "Aiutateci! Rivoluzione!", ha scandito la folla in collera contro il presidente Michel Aoun e contro la classe politica, accusata di corruzione e mala gestione che hanno portato al disastro al porto della capitale.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS TEXAS COVID-19 AL GALOPPO NEL FAR WEST, 5000 NUOVI CONTAGI

CORSERA CORONAVIRUS TEXAS COVID-19 AL GALOPPO NEL FAR WEST, 5000 NUOVI CONTAGI

24 Giugno 2020

(ANSA) - WASHINGTON, 24 GIU - Allarme coronavirus in Texas dove nelle ultime 24 ore si è registrato un record di oltre 5.000 nuovi casi di contagio, facendo dello stato Usa un nuovo epicentro insieme alla Florida e alla California. Il governatore Greg Abbott, repubblicano, ha invitato tutti i cittadini a stare a casa. "Non c'è alcuna ragione in questa fase a uscire di casa senza necessità reale", ha detto Abbott finora restio all'idea di un altro lockdoWN.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS CINA USA GUERRA A COLPI DI COVID-19, SOSPESA IMPORTAZIONE POLLI DA TYSON FOODS. CHIUSA FABBRICA PEPSI SNACK A PECHINO

CORSERA CORONAVIRUS CINA USA GUERRA A COLPI DI COVID-19, SOSPESA IMPORTAZIONE POLLI DA TYSON FOODS. CHIUSA FABBRICA PEPSI SNACK A PECHINO

22 Giugno 2020

PECHINO, 21 GIU - La Cina ha "temporaneamente sospeso" le importazioni di pollo surgelato dell'azienda americana Tyson Foods, dopo che è stato trovato un focolaio di coronavirus in uno degli impianti di produzione negli Stati Uniti. Lo ha riferito l'amministrazione doganale. I prodotti già arrivati ;;in Cina verranno confiscati.
    Le autorità hanno chiesto anche alla multinazionale americana PepsiCo di chiudere una delle sue fabbriche di snack a Pechino dopo che diversi dipendenti si sono rivelati positivi al Covid, ha detto il portavoce della compagnia Fan Zhimin, aggiungendo che 87 contatti stretti sono stati rintracciati e messi in quarantena.
    Finora oltre 220 persone sono risultate positive a Pechino dopo il focolaio rilevato nel mercato alimentare di Xinfadi, che riforniva il 70% dei prodotti freschi in città, prima di essere chiuso. Ieri i funzionari locali hanno annunciato una campagna nazionale per ispezionare i prodotti freschi provenienti da "paesi ad alto rischio", in seguito a segnalazioni di nuovi cluster in aziende in Germania e negli Stati Uniti. (ANSA).

Leggi la notizia
CORSERA DONALD TRUMP SEGNALETICA NAZISTA PER LO SPACCONE DELLA CASA BIANCA

CORSERA DONALD TRUMP SEGNALETICA NAZISTA PER LO SPACCONE DELLA CASA BIANCA

19 Giugno 2020

Un triangolo rosso capovolto, usato dai nazisti negli anni Trenta per identificare i comunisti. Donald Trump lo aveva inserito in alcuni annunci politici di Trump e Facebook, per la prima volta, è intervenuto. 

Il gigante dei social network ha censurato Trump per le pubblicità elettorali che evocavano simboli nazisti e le discriminazioni. Una decisione, che per Facebook arriva nella settimana in cui ha annunciato la nuova funzione che permette, per ora agli utenti statunitensi, di non visualizzare annunci politici sulla propria bacheca, e che non stupisce completamente. E a poco tempo dalle proteste di massa per l’uccisione dell’afroamericano George Floyd. 

Facebook non poteva essere da meno di un’altra azienda leader dei social network: Twitter ha segnalato un filmato manipolato e pubblicato da Trumpsul suo profilo, intitolato “Bambino terrorizzato fugge da bambino razzista”. E’ la quarta volta che Twitter blocca un contenuto pubblicato dal presidente degli Stati Uniti. 

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS ANGELA MERKEL EMMANUEL MACRON SECONDA ONDATA COME HIROSHIMA

CORSERA CORONAVIRUS ANGELA MERKEL EMMANUEL MACRON SECONDA ONDATA COME HIROSHIMA

09 Giugno 2020

Berlino 10 giugno 2020 CorSera.it dal nostro inviato Karl Spiegel

La cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Emmanuel Macron in una lettera hanno chiesto alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen che l'Ue si prepari alla possibile seconda ondata di coronavirus. Nella missiva si afferma che la caotica risposta alla pandemia ha "sollevato domande" sulla preparazione dell'Ue e si sottolinea la necessità di un approccio comune europeo.Se il coronavirus ha delle "derivazioni artificiali " , ovvero orignatesi da un laboratorio scientifico, la seconda ondata potrebbe essere più violenta della prima e il covid-19 ancora più letale. La potenzialità distruttiva paragonata alla bomba atomica di Hiroshima che fece oltre centomila morti in pochi secondi. Questa seconda ondata catastrofica dovrebbe dilagare subito dopo l'estate, con i primi freddi, e questo significa che nel mese di agosto, in Germania potremmo assistere al propagarsi di nuovi focolai infettivi. Preoccupano le condizioni meteo del Nord Europa e l'arrivo dell'influenza che accompagnerebbe la temuta seconda ondata del Coronavirus. L'Europa deve preparasi al peggio, adeguarsi alla condizione di un rimbalzo nordista della pandemia. Ci domandiamo se il futuro stesso della civiltà umana sia in serio pericolo, oppure qualcuno o qualcosa riuscirà a battere nel tempo il nuovo "flagello di Dio " e donare a tutti noi un vaccino, abbastanza potente da allontanare per sempre il pericolo mortale dal futuro dei nostri figli.

 

CorSera.it 

Leggi la notizia
CORSERA IRAQ ARRESTATO ABD NASSER QARDASH SUCCESSORE DI ABU BAKR AL BAGHDADI

CORSERA IRAQ ARRESTATO ABD NASSER QARDASH SUCCESSORE DI ABU BAKR AL BAGHDADI

20 Maggio 2020

Baghdad 20 maggio 2020 Corsera.it 

I servizi di sicurezza iracheni hanno annunciato l'arresto di Abd Nasser Qardash, indicato come il successore di Abu Bakr al Baghdadi alla guida dell'Isis dopo la sua morte a seguito di un blitz americano in Siria nell'ottobre scorso. Lo riferiscono i media locali.

La tv di Stato irachena ha trasmesso l'annuncio dei Servizi d'intelligence. L'arresto, hanno spiegato, è stato possibile grazie a "un'accurata operazione di intelligence". "Qardash - riportano i servizi iracheni - ha ricoperto posizioni di leadership nell'organizzazione sin dai tempi di Al-Zarqawi, fino a raggiungere il ruolo di capo del comitato delegato sotto il califfato di al Baghdadi, e ha guidato le battaglie a Baghuz".

Non risulta, tuttavia, chiaro il suo ruolo attuale nell'organizzazione terroristica. Il capo annunciato alla guida dell'Isis è Amir Mohammed Abdul Rahman al-Mawli al-Salbi che conta diversi alias tra cui Haj Abdullah, Abu Abdullah al-Qurashi e Abdullah Qardash ma non Abdul Nasser Qardash.

Leggi la notizia
CORSERA SILVIA ROMANO E' STATA LIBERATA. SONO STATA FORTE, HO RESISTITO, HANNO CERCATO DI VIOLENTARMI

CORSERA SILVIA ROMANO E' STATA LIBERATA. SONO STATA FORTE, HO RESISTITO, HANNO CERCATO DI VIOLENTARMI

09 Maggio 2020

Silvia Romano era stata rapita in Kenya 18 mesi fa - Silvia Romano, che lavorava come cooperante in Kenya per la onlus marchigiana Africa Milele, era stata rapita il 20 novembre 2018 nel poverissimo villaggio di Chacama, a circa ottanta chilometri dalla capitale Nairobi.

Prelevata con forza da un gruppo di uomini armati di fucili e machete. La polizia locale aveva ipotizzato una pista interna, ossia un rapimento ad opera di criminali comuni a scopo di estorsione, magari anche con la possibilità che la ragazza venisse venduta oltre confine, in Somalia, ai jihadisti di al Shabaab.

Tre dei responsabili del blitz erano stati arrestati e dalle indagini, portate avanti in Italia dalla Procura di Roma, era in effetti emerso che la ragazza potesse essere stata trasferita in Somalia subito dopo il sequestro: un trasferimento lampo organizzato da un gruppo islamista legato al Al-Shabaab che aveva fornito alla banda di criminali comuni kenyoti, autori materiali del sequestro, denaro e mezzi.

Leggi la notizia
CORSERA NEWS COVID-19 EUROPA SPALLE AL MURO. BERND LUECKE, LA RICETTA TEDESCA CONTRO IL BAZOOKA DI MARIO DRAGHI

CORSERA NEWS COVID-19 EUROPA SPALLE AL MURO. BERND LUECKE, LA RICETTA TEDESCA CONTRO IL BAZOOKA DI MARIO DRAGHI

06 Maggio 2020

BERLINO 5 MAGGIO 2020 CORSERA.IT by Sebastian Muller (redazione Germania info@corsera.it ) 

(Agi) L'acquisto di titoli di Stato da parte della Banca centrale europea "viola in parte" la Costituzione tedesca, in quanto il governo tedesco e il Bundestag "non hanno esaminato le decisioni della Bce". E' questo il verdetto annunciato oggi dalla Corte costituzionale tedesca di Karlsruhe, a quanto riferiscono diversi media tedeschi.

In sostanza, la Corte accoglie in parte i ricorsi contro il quantitative easing della Bce presentati tra gli altri dall'ex esponente della Csu, il partito conservatore bavarese, e dal fondatore della Afd Bernd Luecke. Il verdetto è stato emesso con 7 voti a 1. Non è stato dato seguito invece alla contestazione che il Qe sarebbe stato un finanziamento di Stato per via valutaria.

"Il governo federale e il Bundestag sono impegnato di contrastare la gestione passata del Pspp", si afferma nella sentenza. Inoltre la Corte costituzionale ritiene "arbitraria" il verdetto della Corte europea del dicembre 2018 e dunque non vincolante per la Germania. 

Subito dopo la sentenza, lo spread tra il rendimento del Btp e del Bund è salito a 237 punti, dai 230 punti dell'apertura. Il rendimento del Btp è salito all'1,850%.
 

Leggi la notizia
CORSERA NORD COREA KIM JONG-UN RIAPPARE IN PUBBLICO DOPO 20 GIORNI E INAUGURA UNA FABBRICA DI FERTILIZZANTI

CORSERA NORD COREA KIM JONG-UN RIAPPARE IN PUBBLICO DOPO 20 GIORNI E INAUGURA UNA FABBRICA DI FERTILIZZANTI

02 Maggio 2020

MILANO 2 MAGGIO 2020 CORSERA

Kim Jong-un ha tagliato il nastro alla cerimonia di apertura di una fabbrica di fertilizzanti venerdì, ha riferito l'agenzia nordcoreana KCNA, scrivendo che alla sua comparsa "tutti i partecipanti hanno applaudito fragorosamente e gridato evviva". Kim non appariva in pubblico dalla riunione del politburo del Partito dei Lavoratori l'11 aprile. Indiscrezioni dei media, durante la sua assenza, lo avevano dato gravemente malato o addirittura morto in seguito ad un delicato intervento chirurgico. Voci peraltro sempre smentite da Seul, che aveva parlato di fake news assicurando di non aver mai notato nulla di insolito al confine con il Nord.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS DONALD TRUMP IL DISINFETTANTE DELIRIO DI ONNIPOTENZA DI UNO PSICOPATICO ALLA CASA BIANCA

CORSERA CORONAVIRUS DONALD TRUMP IL DISINFETTANTE DELIRIO DI ONNIPOTENZA DI UNO PSICOPATICO ALLA CASA BIANCA

25 Aprile 2020

New York 25 aprile 2020 CorSera.it by Alexaner Dubin 

Iniettare disinfettante nell'organismo umano, non è una cura, ma un lapsus freudiano, l'indole di un nazista appartenente alla razza ariana. La battutaccia di Donald Trump, Presidente degli Stati Uniti d'America, non appartiene alla categoria degli errori che i politici commettono nel corso delle interviste o dei discorsi pubblici, ma rappresenta un vero e proprio rigurgito istintivo, incosciente, sedimentato nella psiche dell'uomo abituato ad incarnare il Dio bianco dello spirito americano, soldi e progresso, superiorità fisica e intelligenza mentale. L'azione concepita di iniettare disinfettante nelle persone, per debellare l'infezione da coronavirus, corre sul binario parallelo del folle autore del Mein kampf, lo statista delirante che ha reso credibile al popolo tedesco, la necessità di adottare la "soluzione finale " per liberarsi dell'egemonia degli ebrei sull'economia della Germania. Manie di grandezza, necessità di fare clamore, mettersi sempre al centro dell'attenzione. Ma la mente umana, se non controllata, diventa pericolosa per un politico, perchè alle volte, e questo direi che sia proprio il caso, fa emergere l'indole istintiva delle persone, ciò che è sedimentato dentro di noi, che qualora sollecitato dalle proiezioni di personalità egocentriche, non rimane nascosto a lungo. Ciò che realmente siamo, prevale, fa esplodere negli psicopatici il desiderio compulsivo di affermare la propria superiorità sugli altri e nel caso del leader Donald Trump, anche sulle istituzioni sanitarie del mondo intero. Si spiega così, la fine di tanti grandi dittatori, statistI, caduti alle volte per un intuizioni suicidarie e l'ultima kermesse di Donald Trump, appartiene a questo confine onirico del delirio di onnipotenza.

La cura suicida, la soluzione finale, ipotizzata da Donald Trump, è stata accolta con incredulità ed enorme sconcerto dai medici e dalle stesse aziende di prodotti antisettici ed antibatterici, quelli usati per sterilizzare le superfici di casa o i ferri in ospedale: "Non fatelo mai, è da irresponsabili e molto pericoloso".

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS USA DONALD TRUMP EFFETTO HIROSHIMA. 4600 MORTI IN UN GIORNO, 37 MILA IN TOTALE, OLTRE 700 MILA CONTAGI

CORSERA CORONAVIRUS USA DONALD TRUMP EFFETTO HIROSHIMA. 4600 MORTI IN UN GIORNO, 37 MILA IN TOTALE, OLTRE 700 MILA CONTAGI

18 Aprile 2020

NEW YORK 18 APRILE 2020 CORSERA.IT 

Le notizie che arrivano dagli Stati Uniti sono ben peggiori delle più nefaste aspettative. In un solo giorno sono morte 4600 persone, due volte le vittime delle Torri Gemelle. Per l'America è un catasclisma, per il Presidente degli Stati Uniti d'Ameria Donald Trump è una sconfitta personale, la sua crocifissione. Fu lui  sfidare la pandemia, quando il flagello infettivo si era già abbattuto sulla Cina e sull'Italia. I contagi hanno superato quota 700 mila e i morti in totale sono arrivati a 37 mila. Donald Trump sta cercando di far aprire gli Stati con meno contagi, ma tutti sanno che è un suicidio, come spingere la gente a cotrarre il coronavirus e poi richiudere tutto. Certo le cose non si mettono bene, tutt'altro. Donald Trump sa bene che se la diffusione raggiugerà 100 mila morti, la sua rielezione alla Presidenza degli Stati Uniti sarebbe preclusa. 

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS SHINZO ABE DA KAMIKAZE OLIMPICO TOKYO 2020 ALLO STATO DI EMERGENZA NAZIONALE.GIUDICATE TARDIVE LE MANOVRE DI CONTENIMENTO COVID-19

CORSERA CORONAVIRUS SHINZO ABE DA KAMIKAZE OLIMPICO TOKYO 2020 ALLO STATO DI EMERGENZA NAZIONALE.GIUDICATE TARDIVE LE MANOVRE DI CONTENIMENTO COVID-19

17 Aprile 2020

Corsera.it Tokyo, 17 apr 04:47 -  - Shinzo Abe un premier kamikaze, dalle olimpiadi di Tokyo 2020 allo stato di emergenza nazionale. La follia del parco dei fiori di loto. 

Il primo ministro del Giappone, Shinzo Abe, ha annunciato nella serata di ieri l’estensione all’intero territorio nazionale dello stato di emergenza sanitaria già in vigore a Tokyo, Osaka, e alle prefetture di Kanagawa, Saitama, Chiba, Hyogo e Fukuoka. Il premier ha dichiarato che il governo assisterà tutti i cittadini giapponesi, indipendentemente dall’età, con un contributo in contanti di 100mila yen (930 dollari). Abe ha contestualmente approvato la manovra straordinaria di bilancio necessaria a finanziare le ingenti risorse finanziarie di sostegno economico varate dal governo per fronteggiare la pandemia di Covid-19.

Leggi la notizia
 CORSERA CORONAVIRUS CANADA 33 DECES A'  L'INSTITUT UNIVERSITAIRE DE GERATRIE DE MONTREAL

CORSERA CORONAVIRUS CANADA 33 DECES A' L'INSTITUT UNIVERSITAIRE DE GERATRIE DE MONTREAL

14 Aprile 2020

MONTREAL 14 APRILE 2020 by Frederick Solel

Emergenza coronavirus anche in Canada , precisamente a Montreal, accade qualcosa come il Pio Albergo trivulzio. Morti 33 pazienti anziani. Accuse rivolte ai responsabili dell'istituto.

L’Institut universitaire de gériatrie de Montréal compte 33 décès liés à la COVID-19 entre le 25 mars et le 12 avril. Le bilan officiel du CIUSSS du Centre-Sud-de-l'Île-de-Montréal demeure cependant à 5 décès. 

CHSLD Yvon-Brunet: les familles veulent un portrait juste de la situation

Les familles des résidents du CHSLD Yvon-Brunet, situé à Montréal, demandent plus de transparence sur l’évolution de la pandémie dans l’établissement.

22h05 | Crise sanitaire: des condos gratuits pour des familles dans le besoin

Une compagnie de location domiciliaire temporaire de la Capitale-Nationale offrira gratuitement des unités de condo à des gens affectés par la crise sanitaire.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS BORIS JOHNSON RESUSCITATO. FIRST CLASS UN BIGLIETTO DI SOLA ANDATA PER L'INFERNO

CORSERA CORONAVIRUS BORIS JOHNSON RESUSCITATO. FIRST CLASS UN BIGLIETTO DI SOLA ANDATA PER L'INFERNO

12 Aprile 2020

LONDRA 12 APRILE 2020 CORSERA.IT by Annalise Danese Lo spavaldo Boris Johnson aveva strappato un biglietto di sola andata per l'Inferno, un posto in prima classe siul treno direttissimo per la morte. Il caso l'ha salvato, fcon una buona dose di fortuna. Ma ci è andato così vicino che adesso ricorda quei momenti terribili con debole sorriso e  il solito ghigno da spaccone stampato sulla faccia emaciata.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS BORIS JOHNSON UN GIOCATORE D'AZZARDO CHE HA SFIDATO IL DESTINO PER DIVENTARE IL RE D'INGHILTERRA

CORSERA CORONAVIRUS BORIS JOHNSON UN GIOCATORE D'AZZARDO CHE HA SFIDATO IL DESTINO PER DIVENTARE IL RE D'INGHILTERRA

10 Aprile 2020

LONDON 10 APRILE 2020 CORSERA.IT by Dr.Matteo Corsini 

CorSera.it Copyright 2020

Boris Johnson, the Mad Donkey, ha forse strenuamente cercato la malattia, per combatterla e superarla, in modo da orlare la sua testa con  l'aureola del supereroe. Boris Johnson, come tutti gli inglesi, un giocatore d'azzardo, un figlio di puttana, un marinaio dei mille oceani, risorgerà dalla terapia intensiva, come Boris il Vittorioso , colui che ha sfidato il destino, il Re dei Re. 

Se il meticcio Boris Johnson, ormai al secolo The Mad Donkey, riuscirà a

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS LOMBARDIA TERRA DEI FUOCHI, ORMAI E' LA FINE DEL MONDO ALTRI 800 MORTI. COSA CI NASCONDONO?

CORSERA CORONAVIRUS LOMBARDIA TERRA DEI FUOCHI, ORMAI E' LA FINE DEL MONDO ALTRI 800 MORTI. COSA CI NASCONDONO?

22 Marzo 2020

SEUL 22 MARZO 2020 CORSERA.IT by Alana Parker corrispodente alla fine del mondo conosciuto

In Lombardia è la fine del mondo, l'ultimo bollettino della Protezione Civile italiana parla di oltre 53 mila contagiati e soltanto oggi 900 morti. Il contagio non si arresta, cresce linearmente, ma sono i morti a preoccupare le autorità. Nel paese non ci sono mascherine sufficienti per il personale degli ospedali, per le forze dell'ordine, quindi bisogna chiudere il paese, si deve chiudere ogni serranda, tutte le attività. Vivremo in un pianeta diverso, galleggiante e sparito dallo spazio fisico, così come eravamo abituati ad intenderlo.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS  LONDRA LOCKDOWN ATTESI 100 MILA CONTAGIATI. CROLLA LA STERLINA, BORIS JOHNSON UN PAESE NEL BARATRO

CORSERA CORONAVIRUS LONDRA LOCKDOWN ATTESI 100 MILA CONTAGIATI. CROLLA LA STERLINA, BORIS JOHNSON UN PAESE NEL BARATRO

18 Marzo 2020

Londra 18 marzo 2020 CorSera.it by Susan Derrick corrispondente dal fronte di guerra al Coronavirus

Londra si prepara al lock down. Secondo un rapporto medico interno, in Gran Bretagna si attendono circa 100 mila contagiati e migliaia di morti. Boris Johnson ha spinto il paese sull'orlo di un baratro con la sterlina che precipita ai livelli del 1987. Dopo la Brexit, la Regina delle nazioni europee, si ritrova da sola, spinta all'angolo da una presa di posizione del popolo britannico che forse si sta rivelando suicida. Ma adesso, dopo le sbrodolate del loro Premier Boris Johnson sulla immunità di gregge, si attende lo tsunami, l'ondata virale che spazxzerà vie le difese sanitarie del paese. "Il paese è infetto da nord a sud" si commenta nelle strade. " Ci siamo mossi in ritardo...." 


CorSera.it Copyright 2020 

Leggi la notizia
CorSera Soleimani assassinato il capo delle forze di al-Quds riconosciuto per l'anello d'oro

CorSera Soleimani assassinato il capo delle forze di al-Quds riconosciuto per l'anello d'oro

03 Gennaio 2020

CorSera Bagdad 3 gennaio 2020  dal nostro corrispondente Hassan Mudarek

Donald Trump ha polverizzato Qassam Soleimani, il capo delle forze al-Quds,assassinato da un missile lanciato da un drone nella notte. Uno degli uomini più potenti del regime iraniano è stato riconosciuto grazie all'anello d'oro che portava al mignolo della mano destra. Di lui non c'e' più niente. Pochi istanti per annientare il nemico,sedare le frange estremiste, le manifestazioni contro la base USA . Adesso tutti sanno che i manifestanti potrebbero essere annientati in pochi secondi da un attacco dei droni. Verrebbero polverizzati . Nessuno si avvicinerà più al compound militare americano . La morte è certa,la differenza di armamenti e tecnologia inarrivabile per qualsiasi altro esercito. Donald Trump non ha inteso negoziare con gli iraniani. Ha detto chiaramente che l'America non si tocca più. 

A due giorni dall'assalto all'ambasciata statunitense in Iraq è arrivata la reazione di Washington: nella notte tra giovedì e venerdì un drone militare ha colpito due auto vicino l'aeroporto di Bagdad, uccidendo diverse persone, tra cui il 'numero 2' di Hashed, Abu Mahdi al-Muhandis, e il capo delle Forze al-Quds, Qassem Soleimani. Il presidente americano Donald Trump sul proprio profilo Twitter commenta l'attacco pubblicando una bandiera statunitense, senza aggiungere nessuna frase.

Leggi la notizia