ROMA 26 MAGGIO 2020 CORSERA.IT

Mercato immobiliare tra economia e finanza, che cosa accadrà nel prossimo fututo?

Intervista al dr.Matteo Corsini presidente del fondo COBRA ENVIRONMENT LTD LONDON

Questa mattina 26 maggio 2020, la nota trasmisisone Mi manda Rai 3 ha aperto il programma con la crisi del settore immobiliare.L'immagine del crollo del mercato era agghiacciante, implementata da un cartello a sfondo blu, in cui campeggiavano i risultati negativi delle compravendite del mese di marzo 2020, fonte Consiglio Nazionale del Notariato.Un incubo per i risparmiatori italiani, molti dei quali hanno iniziato a mandare i soldi in Svizzera, secondo quanto riporta questa mattina il Sole 24 Ore. E' un momento di "tana liberi tutti". Ognuno fa quello che può per sfuggire alla crisi e salvare i risparmi. Fuori dalle banche e dai titoli di Stato."

L'economia in Italia sembra in crisi, nei prossimi mesi affronteremo una grave recessione. Secondo lei che cosa accadrà? 

"E' un momento difficile,chi può e deve monetizzare deve fare in fretta o tra qualche mese i prezzi saranno ancora più bassi. Questa estate 2020, sarà ricordata come la più rovente del settore immobiliare. Sarà come la scomparsa dei dinosauri, pochi sopravviveranno alle oscillazioni della crisi economica, alla recessione, ai debiti che l'Italia ha contratto con la BCE".

"Questo è un mercato soltanto per chi ha le spalle larghe, e può permettersi investimenti a 18/36 mesì.Quella che stiamo vivendo è la madre di tutte le crisi, dentro i polmoni porta ancora i bacilli della crisi di Lehman Brothers, dei mutui subprime, della gestione delinquenziale delle nostre banche, della incapacità strutturale del nostro paese di reagire ad una fase depressiva dell'economia. Chi può deve salvarsi, utilizzando ogni sistema, vendendo prima possibile investendo in strumenti di liquidità sicuri. Fuggire dai titoli di stato italini ma anche da quelli tedeschi. "



Leggi la notizia

BARCELLONA 19 MAGGIO 2020 CORSERA.IT THE EDITOR DR.MATTEO CORSINI (direttore scientifico Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche e Urbanistiche) 

La vicenda di Banca d'Italia e di Palazzo Borghese, occasione di rivisitazione del diritto amministrativo e delle giurisprudenza penale in materia di beni vincolati.

Nella materia, "Omnium tibi quae impie ausus es gratiam facio" , mi piace rammentare la sentenza della Cassazione Penale, sez. III, del 3 giugno 2004,n. 38051 in tema di costruzioni senza autorizzazione in zona sottoposta a vincolo paesistico, il reato di aui all'art. 1-sexies della legfge 431/1985, attualmente previsto dall'art. 181 del d.lgs. 22 gennaio 2004,n. 42, è reato di pericolo astratto per il quale non è necessaria un effettivo pregiudizio per l'ambiente.Ne consegue che non sono penalmente rilevanti solo le condotte che si prospettano idonee, anche in astratto, a compromettere i valori del paesaggio e dell'ambiente, in quanto la fattispecie tutela l'ambiente in via anticipata, sanzionando la violazione degli adempimenti formali , quali la richiesta di autorizzazione, dovendo assicurare che la Pubblica Amministrazione, preposta al controllo, sia posta in condizioni di svolgere tale funzione in maniera efficace e tempestiva.

Cari Lettori, 

pare che nelle ultime ore ci sia una sola parola d'ordine a Palazzo Koch in quel di Banca d'Italia : " Fate fuori il CorSera.it e Corsini, costi quel che costi ". Ignazio Visco pare non si dia pace per l'inchiesta giornalistica che lo ha travolto, si sveglia di notte in preda a febbre e tremori simili Covid-19,  il cosiddetto scandalo di Palazzo Borghese e la progettata faraonica ristrutturazione, scuotono la sua coscienza.

Ma gli incubi sono anche riferibili alla allegra contabilità finanziaria del real estate. Costi abnormi che hanno da sempre determinato nel bilancio della gestione immobiliare del patrimonio di Banca d'Italia, segni negativi, profondi rossi davvero imbarazzanti. Strano a capirlo. La Banca d'Italia possiede una tra le più grandi società immobiliari italiane, la SIDIEF spa, al cui vertice siede, nel consiglio di gestione, tal Mario Breglia come nel comitato di controllo tale architetta Carola Giuseppetti.Pare che sia lei una delel animatrici danzanti della faraonica ristrutturazione di Palazzo Borghese " Qui smonteremo tutto e faremo 50 appartamenti di lusso ".  



Leggi la notizia

ROMA 2 MAGGIO 2020 CORSERA.IT info@corsera.it 

Emergenza Coronavirus immobiliaree settore turistico ricettivo. Matteo Corsini, le suite Romanov in Piazza di Spagna del gruppo Corioni ( ex Brescia calcio) sono passate di mano. Lo ha comunicato il gruppo Corsini real estate nel corso del 1° Maggio 2020.

"Siamo felici di questa ennesima prova delle nostra capacità di conciliare le esigenze del mercato immobiliare con l'interesse degli operatori del settore. Anche in tempi di coronavirus siamo capaci di concludere operazioni immobiliare di grande interesse internazionale. D'altronde il nostro gruppo si caratterizza per una conoscenza tecnico giuridica delle problematiche legate al trasferimento dei beni immobiliari. Oggi la conoscenza tecnico giuridica è il distinguo con operatori improvvisati. "

Corsini real estate ricerca strutture alberghiere , gestioni albergo , pensioni  e B&B lusso. Corsinicase@gmail.com

 

CorSera.it Copyright 2020



Leggi la notizia

ROMA 2 MAGGIO 2020 CORSERA.IT BY DR.MATTEO CORSINI

Mercato immobiliare, il 4 maggio riaprono le agenzie immobiliari in Italia, con alcune limitazioni. La scossa di terremoto del Covid-19 fara' preciitare i prezzi ad oltre - il 20% , un assestamento dovuto tra domanda e offerta. Sarà uno shock inevitabile, ma la crisi economica, la spaventosa recessione che ci attende, non farà altroi che spingere il listino dei prezzi al ribasso. In questo momento vale la regola " Chi prima vende meglio sta " "del doman non ve certezza". Non c'è al momento nessun indicatore che possa farci stare ottimisti o lasciare intravedere una tenuta dei prezzi. Il pull-back sarà quasi istantaneo , rapido, e purtroppo nel corso di 30/60 giorni avrà divorato ogni residua speranza dei proprietari degli immobili. Forse il mercato intorno a Piazza di Spagna, farà da resistenza, ma sono pochi quelli che si potranno permettere una bella casa intorno alle scalinate di Trinità dei Monti .

Adesso il consiglio è di concluere in fretta la vendita, anche se la perdita sarà consistente. Non importa. Quando si sta su un titolo che scende e non fa utili, meglio tagliare la perdita più in fretta possibile. 

Comunque non lasciamoci andare , le vendite si concludono ancora, come abbiamo dimostrato noi con il colpo delle suite Romanov nel pieno centro di Roma a Piazza di Spagna. Ma dobbiamo guardare lontano.

 

Corsini real estate

corsinicase@gmail.com 

 



Leggi la notizia

ROMA 26 APRILE 2020 CORSERA.IT by Dr.Matteo Corsini info@corsera.it 

Gravissimo attacco alla libertà costituzionale di informazione da parte di Banca d'Italia per tramite della SIDIEF spa a firma del dr.Mario Breglia contro gli interessi del CorSera.it . Vi raccontiamo la storia.

In un momento di confusione per l'emergenza della pandemia da covid-19, in Itaila si sta consumando un grave attacco di stampo fascsita, alla libertà di informazione, e questo avviene dalla Banca d'Italia , Sidief spa, contro l'inchiesta del CorSera.it sulla ormai nota vicenda della" Faraonica ristrutturazione di Palazzo Borghese " . L'uffcio legale della Banca d'Italia, è intervenuto diverse volte minacciando il nostro hosting provider Aruba.it bunsiness di rimuovere gl articoli del Corsera.it costituenti l'integrale inchiesta giornalistica.Articoli che abbiamo dovuto rimuovere poichè l'hosting provider Aruba.it ha minacciato di oscurare il sito entro le ore 15.00 di ieri 28 aprile 2020.



Leggi la notizia

ROMA 24 APRILE 2020 by redazione romana 

CorSera.it Copyright 2020 

Milano? Riprendere a vendere le case abitate adesso sarebbe come giocare alla tempia con una pistola. 

Se c'e' un luogo dove il covid-19 è in agguato, sono le case degli italiani, costretti da 60 giorni a viverci dentro. Milioni di abitazioni che potrebbero andare su mercato delle compravendite e che rappresentano dei veri e propri cluster infettivi. Sarà necessario per la ripartenza della fase di commercializzazione, rendere obbligatorio sanificare gli ambienti, e attendere almeno 30 giorni dalla fine del lock-down, quanti necessari per capire se vi sia un focolaio infettivo oppure no. Se non riprendono le scuole, sarà difficile consentire sopralluoghi indistinti nelle case abitate da minori o si rischia il contagio. 

 



Leggi la notizia

ROMA 13 APRILE 2020 CORSERA.IT by dr.Matteo Corsini 

CorSera.it Copyright 2020

(In fotografia Matteo Corsini real estate ) 

Dalla crisi della emergenza da Covid-19, emerge chiaramente un fatto: il mercato immobiliare di Milano subirà un forte declino, mentre quello di Roma troverà il vigore perduto dei grandi giorni della Dolce vita. Non vi è alcun dubbio, che la diffusione del coronavirus in Lombardia, sia stato facilitato dalla conurbazione selvaggia e dall'inquinamento, e come voi sapete, noi del CorSera.it puntiamo il dito non soltanto verso le polveri sottili, ma su qualcosa di altro che presto verrà chiarito. Io parlo di miasmi tossici, di elementi chimici inquinanti che sono utilizzati dalle industrie. Sostanze nocive, illegali, che hanno avvelenato la Lombardia.Fattore questo che non avrà un impatto benefico sul destino del mercato immobiliare milanese. La città ha subito la flagellazione di un male devastante. I contagi non si arrestano. Fintanto che i veri motivi di questa strage ( 10 mila morti fino ad oggi) non saranno chiarito, difficile che qualcuno scelga la città della madonnina dove crescere i suoi figli. 

Roma, al contrario,  ha dato prova ancora una volta, dei tanti motivi per i quali eè stata per millenni la culla del mondo antico, e forse anche di quello moderno. Tra New York, Wuhan e Milano non si sa quale sia la città più inquinata. A Roma l'aria è pulita, c'e' il sole, l'oasi naturalistica del Tevere, il mare a pochi passi Fregene un'altra oasi naturalistica, forse uno degli ecosistemi più straordinari del mondo.

Pertanto, sebbene nei  prossimi mesi, assisteremo a pochissime compravendite con clienti stranieri, la domanda interna si farà sentire. Chi è in posizione di lquidità, anche a breve termine, ha sicuramente vissuto queste settimane di lock down, come un incubo. E' accaduto di tutto, e tra le tante cose che ancora possono accadere, è una forte implosione del sistema finanziario europeo .



Leggi la notizia

ROMA 7 APRILE 2020 CORSERA.IT  dr.Renato Corsini & The Street Lawyer 

CIRCOLARE AGENZIA ENTRATE N. 8/E DEL 3.4.2020 – IMMOBILIARE- PROROGA E SOSPENSIONE TERMINI  – NEGOZI CREDITI D’IMPOSTA - RISPOSTE AI QUESITI DEI CONTRIBUENTI (DIVISIONE CONTRIBUENTI)

Riportiamo alcune delle risposte fornite dall’agenzia delle entrate con la sopra citata circolare in relazione alle misure di cui al D.L. 18/2020 recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” che  possono interessare il settore immobiliare ad esempio quanto ai termini degli adempimenti fiscali o contributivi, termine per registrazione atti a termine fisso: condominio, contratti di compravendita immobiliare/ contratti preliminari di acquisto, contratti di locazione, comodati, dichiarazione di successione, redazioni di inventario, crediti d’imposta per negozi.



Leggi la notizia

ROMA 6 APRILE 2020 CORSERA.IT by dr.Matteo Corsini 

CorSera.it Copyright 2020L'Italia degli Asini a Cinque Stelle. Sergio Rizzo che parla a sproposito dei furbetti del mattone e Matteo Salvini, che prende l'idea del condono edilizio dal sottoscritto, ma non conosce la materia e non sa spiegarla. Il mercato immobiliare ha necessità di un "condono edilizio premiale", vale a dire che obblighi i cittadini che aderiscono a ripristinare la situazione edilizia quo ante, come era prima, sopratutto nei centri storici dei comuni italiani vincolati da norme e regolamenti monumentali, archeologici, paesaggistici. Si chiama "reductio in pristinum" . Il mercato immobiliare italiano è diventato un traffico illecito di beni immobiliari abusivi, difformi, irregolari, costruti senza rispettare le norme tecniche di costruzione e in violazione di quelle antisismiche. L'Italia vive nell'illegalità, purtroppo politici e alcuni giornalisti sono ignoranti e non capiscono , parlano senza aver studiato.



Leggi la notizia

LONDON 31 MARZO 2020 CORSERA.IT by redazione Milano ( mobile 335291766 contact video pictures) 

CorSera.it Copyright 2020

Intervista esclusiva con dr.Matteo Corsini Presidente di Corsini Real Estate Italia e Cobra Environment ltd Londra. 

Redattore: " Cosa pensa dell'attuale situazionie e del futuro del mercato immobiliare in Italia e nel mondo? "

Corsini: " Non c'e' alcun dubbio che il mattone respira insieme all'andamento dell'economia reale. Quando le tensioni sui mercati finanziari si acuiscono, il settore registra delle impennate sui valori, migliora fisiologicamente, reagisce alle perdite finanziarie e diventa "bene rifugio" . 

Redattore: Come sarà la ripresa delle comporavendite immobiliari?Corsini : " Per riprendere ad effettuare i sopralluoghi, sarà necessaria la.....



Leggi la notizia

MILANO 26 MARZO 2020 CORSERA.IT

by dr.Matteo Corsini Presidente Corsini Real Estate

Fondatore e direttore scientifico EUSG (Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche)

Lombardia Milano non si ferma il contagio del Covid-19, eppure gli agenti immobiliari continuano a lavorare tentando di effettuare sopralluoghi, dove il rischio del contagio sarebbe altissimo. L'immagine ci richiama ai film di James Bond, in cui il cattivo era sempre impersonificato nell'agente segreto dei paesi del blocco sovietico,con stretta nella mano la classica valigetta  24 ore di pelle nera,contenente le fialette per contaminazionie batteriologica o peggio ancora quella radioattiva. Alcuni celeberrimi omicidi nel recente passato, sono stati compiuti utilizzando il plutonio. Si mormora che sarebbe il tratto distintivo dei servizi segreti russi. Ai tempi nostri, gli agenti segreti di allora, potrebbero essere identificati con i più miti agenti immobiliari, ma  non meno pericolosi, nel caso in cui continuino ad operare nella commercializzazione delle case, dunque promuovendo sopralluoghi tra venditori e acquirenti a rischio contagio. All'epoca della quarantena italiane per il contenimento della diffusionie del Covid-19, senza disposizioni puntuali e un protocollo operativo, l'attività degli agenti immobiliari rischia di trasformarsi in un lavoro clandestino.

Intervistata dal Corsera.it, una delle principali agenti immobiliari di Milano, specializzata nella vendita di case di lusso, ci ha detto: " Andiamo avanti, non possiamo fermarci, la nostra è una categoria in crisi. Per muovermi mi sono fatta tutti i miei itinerari, dal supermercato alla farmacia, alle volte dico che vado a trovare mia madre, che è anziana e vive dall'altra parte della città".A questo punto della tragedia del Coronavirus, il settore immobiliare avrebbe necessità di un condono edilizio. Sopratutto nei centri storici delle città, le normative relative ai sistemi costruttivi in riferimento alle regolamentazioni antisismiche ( ad esempio la oPCM n. 3274/ 2003 oppure il d.M.14 gennaio 2008  ora -d.M. 17 gennaio 2018, oppure ai sensi del d.P.R. 380/2001 artt.65 e 93 secondo quanto dispone il NTC 2008 e il parere del 14 dicembre del 2010 del CLLPP), impediscono di fatto che il tessuto edilizio urbano venga rigenerato secondo parametri costruttivi seri e coerenti con il dettato normativo, mentre gli abusi edilizi, con particolare riferimento alle superfetazioni, non sono quasi mai oggetto di demolizione, malgrado continuino ad essere utilizzati per lucrare nel segmento del turistico ricettivo.



Leggi la notizia

CorSera 18 Luglio 2019 Mercato immobiliare, un altro colpo da maestro di Matteo Corsini , ceduto Palazzo De Merode alla prestigiosa AGCI Associzione Generale delle Cooperative Italiane.Un intero stabile nel centro di Roma in Via Nazionale, un tempo del cardinale De Merode, piazzato dalla leggenda italiana del settore immobiliare, prima ad una società partecipata dal Ministero del Tesoro, la Ales spa e dopo pochi mesi un'altra ala del palazzo alla AGCI, al cui vertice spiccano The Golden Boys, il Presidente Brenno Begani e il Vicepresidente vicario Giovanni Schiavone.Un deal perfetto, difficlissimo, durato circa 18 mesi, ma alla fine l'affare è andato in porto. Adesso per Matteo Corsini è tempo di acquisizioni importanti.

 

"Sebbene il settore immobiliare sia ancora depresso, siamo convinti che vi sarà un rialzo portentoso nel corso dei prossimi mesi, anche grazie alla tenuta del governo dei Cercopitechi , che comunque stanno facendo il loro mestiere di buoni amminsitratori. La notizia che possaimo dare è che abbiamo da poco inoltrato una manifestazionie di interesse da oltre un miliardo di euro per un importante portafoglio immobiliare italiano. Adesso è tempo di spingere sull'acceleratore e creare le condizioni per il ritorn o degli investitori internazionali in Italia. " 

 

corsinicase@gmail.com 

 



Leggi la notizia

Roma 28 ottobre 2018 CorSera.it Una nuova corsa all'oro del mercato immobiliare. Intervistiamo il dr.Matteo Corsini real estate global world specialist.

"I nostri indici di riferimento sono cambiati nel giro di poche settimane, sia per la caduta di Wall street, sia per la situazione del mercato macroeconomico, ma sopratutto per la volontà del governo italiano di dare impulso alla ripresa. Le condizioni sono quelle di una nuova corsa all'oro del mercato immobiliare, sopratutto se confrontiamo i nostri parametri di riferimento dei valori immobiliari con gli indici europei.La differenza è stroardinaria e senza ragioni logiche.  I prodromi di questa ripresa sono alle porte, pulsano, sopratutto sulle case di qualità. Non c'e' metorpoli europa che abbia i prezzi di Roma e quin di proprio dalla Capitale ci attendiamo una ripresa fulminante. Chi sarà dentro riuscirà a portare a casa notevoli plusvalenze. E' il momento di rientrare con fiducia nel settore . Farà scintille."

"Lei che cosa prevede ? "

 

" Una rally sotto Natale e un aumento vertiginoso dei valori nel corso di tutto il 2019 . Soino convinto che raddopieremo i valori , perchè vi saranno difficoltà ad impiegare i denari nel sistema finanziario italiano . " 

corsinicase@gmail.com 



Leggi la notizia

Roma 27 ottobre 2018 . Roma Corsini real estate dimore di lusso come opere d'arte .

L'agenzia immobiliare Corsini real estate ( famosa tra le altre cose per aver venduto Botteghe Oscure )  del gruppo Abramovich real estatre ( famosa per la casa di fontana di Trevi a Silvio Berlusconi ) parte con un'asta internazionale per la vendita di un appartamento sito in un palazzo del cinquecento decorato con dei graffiti del Daniele da Volterra detto il Braghettone. Il palazzo è situato nel cuore del centro storico di Roma in Via del Pellegrino al numero civico 67 . Il prezzo a base d'asta privata è stabilito in 1.850.000,00 .

"Le case, alcune dimore di lusso a Roma sono come opere d'arte, e questa meraviglia ha un valore assoluto, che la nostra clientela internazionale apprezza e acquista . " Qual' e' il vostro segreto ? 

" Siamo sul mercato da oltre 30 a Roma e le cose non si improvvisano, sono frutto di abnegazione, rigore, capacità di distinguersi nel mondo che conta. " 

"Da qualer prezzo partite in base d'asta? " 

" Circa 1.850.000,00 ma ci aspettiamo di triplicare o quadruplicare il suo valore " 

"Chi ha una casa molto bella nel centro storico di Roma con delle caratteristiche così particolari, cosa deve fare ? "

" Rivolgersi a noi che valuteremo e faremo una stima adeguata ". 

 

Per informazioni e partecipare all'asta inviare una email a corsinicase@gmail.com documentando le proprie credenziali .

 

 



Leggi la notizia

Mercato immobiliare, la professione di agente immobiliare.Come tutti possiamo constatare giorno per giorno, il mercato immobiliare, almeno in Italia, costituisce una delle colonne fondamentali della nostra economia,ma purtroppo l'accesso alla professione ,negli anni passati,era consentita anche a chi possedesse un diploma di scuola media superiore.Molti agenti immobiliari sono dunque impreparati alla sfida di questo mercato,dei veri e propri somari,che si interessano di negoziazioni immobiliari ,i cui molteplici aspetti penetrano materie difficili come il diritto amministrativo,quello civile,penale alle volte,tributario.Istituti giuridici che se non sono stati assimilati in seguito a seri e scrupolosi studi,non sono neanche lontamente comprensibili.E' dunque indispensabile che il legislatore effettui quanto prima delle modifiche alla legge istitutiva della professione di agente immobiliare,imprima una ferrea stretta all'accesso alla professione cosi' delicata, imponendo  l'obbligo  di conseguire una laurea nelle materie giuridiche per ottenere l'abilitazione. Appare evidente che molti dei casi che noi raccontiamo negli articoli del Corsera.it, descrivono episodi davvero incredibili,come ad esempio quello della Marina Riccitelli che dichiara al suo cliente : " il certificato di agibilita' non e' piu' obbligatorio ,come a lei ben noto".

 



Leggi la notizia

Pagina 1 di 11    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ] - >>