ROMA 30 MAGGIO 2020 CORSERA.IT dr.Matteo Corsini  Roma Risorge movimento culturale e politico a tutela della città eterna

Casa di Goethe, l'unico museo tedesco a Roma. Continua lo scempio selvaggio del centro storico di Roma, sotto gli occhi della sindaca Virginia Raggi e dei funzionari della Soprintendenza. Quella che raccontiamo sono gli atti di vandalismo perpetuati nel palazzo del tardo cinquencento sito in Via del Corso 18. Come potrete vedere, il prospetto esterno è stato alterato per dare luogo alla costruzione di un out-let di stracci a buon mercato. Addirittura nel corso dell'ultimo anno, un intero piano, il mezzanino è stato demolito e al posto delle sue storiche finestre, oggi compare la scritta pubblicitaria -70%. Ma c'e' di più, il negozio fronte via del Corso, si è fuso con i negozi del palazzo aderente, della strada laterale. Abusi edilizi non consentiti dalle norme tecniche di attuazione del Comune di Roma e dalle leggi di vincolo e tutela dei Beni ambientali e culturali art.2 del d.lgs. 42/2004 "codice dei beni culturali e del paesaggio ". La stessa Corte costituzionale con la sentenza 641/1987 ha definito il diritto all'ambiente  come diritto fondamentale della persona come interesse fondamentale della collettività e con la sentenza 210/1987 ha qualificato l'ambiente come bene immateriale che non può soggiacere a situazioni di tipo appropriativo.

Cass.pen., sez VI,sent. 28 gennaio 2004,n.21085 : integra il reato di abuso di ufficio la condotta di quel sindaco, il quale, a fronte delal diffusa e sistematica realizzazione diopere in violazione degli strumenti urbanistici nel territorio comunale, intenzionalmente favorisca gli interessi dei relativi proprietari omettendo l'attivazione delle procedure mirate ad ingiungere e successivamente a eseguire le demolizioni  imposte dalla legge, nel contempo intralciando l'opera degli uffici tecnici e di polizia urbanistica del comune, con l'adozione di provvedimenti organizzativi mirati ad impedire i doverosi adempimenti.Se è vero infatti che la disciplina degli ordinamenti locali rimette alla dirigenza degli uffici comunali la competenza per l'attivaione dei procedimenti di tutela urbanistica, residue per il sindaco, oltre ai potere di attivare le specifiche procedure di garanzia nei casi che lo richiedano, un più generale dovere di controllo e direttiva nei confronti degli uffici tecnici ed amministrativi del comune, affinchè sia assicurata la corretta osservanza delle procedure in materia.

 

 

 



Leggi la notizia

ROMA 19 MAGGIO 2020 CORSERA.IT 

Immobiliare ripartenza con il botto per Roma Milano e Firenze. Secondo il dr.Matteo Corsini Presidente di Cobra Environment London il real estate italiano offre grandi opportunità per gli investitori stranieri. "Siamo all'anno zero, ricomincia tutto daccapo. Con la crisi ci saranno altri fondamentali da valutare per l'acquisizione di strutture alberghiere e sarà il segmento lusso ad avere la meglio nel turistico ricettivo". 

In questo momento staimo valutando acquisizioni di proprietà immobiliari di alta gamma nelle zone centrali di Roma Milano e Firenze. per le valutazioni degli asset basta inviare una email a corsinicase@gmail.com 



Leggi la notizia

ROMA 17 MAGGIO 2020 CORSERA.IT by Antony Roing free & indipendent blogger Sidney Australia 

(Nella fotografia il vistoso buco realizzato tra due palazzi vincolati del centro storico di Roma che ha consentito di allargare il negozio Furla a Piazza di Spagna) 

Lunedì 18 maggio 2020 riaprono i negozi, peccato che a Roma si è compiuto un saccheggio, la devastazione selvaggia del centro storico e tutto sotto gli occhi della sindaca Virginia Raggi, responsabile certamente di culpa in vigilando. Piazza di Spagna, Furla un negozio di 800 mq che si è alalrgato da un palazzo all'altro, sventrati due palazzi antichi. Nessun regolamento edilizio della Capitale consente l'accorpamento di due unità immobiliari distinte, men che mai per ragioni commerciali. Furla parlaimo del negozio accanto alla famosa teieria Babingtons. Givenchy negozio in Via del Babuino proprietà del gruppo Victor Fadlum, negozio di 600 mq che passa da un palazzo all'altro, accorpa unità immobiliari diverse. Mi domando chi ha rilasciato il titolo abilitativo per compiere questo scempio? Come mai un negozio passa da un palazzo all'altro, come nulla fosse? Scempio edilizio. Negozio Dior Piazza di Spagna, 1500 mq di superficie, due piani, dal piano terra al primo piano. Da una prorpietà all'altra. Dove sono i titoli abilitativi? Come mai l'ufficio tecnico del comune di Roma DPAU ha rilasciato i permessi ? La Soprintendenza dorme ?

Il centro di Roma è devastato dall'abusivismo, superfetazioni costruite in ogni dove, il mercato immobiliare vive nella illegalità diffusa, migliaia le case inagibili che vengono commercializzate, anche su siti di annunci immobiliari di caratura internazionale tra cui Casa.it. 

Diverse le agenzie finite nel mirino della Procura della Repubblica, tra cui GDS immobiliare di Gabriele De Simone ( frode contrattuale indagine) Link immobiliare Barbara Alessio ( frode contrattuale indagine ) Petroselli immobiliare ( frode contrattuale indagine  ) . Il sostituto procuratore dr. Antonio Clemente, ha ricevuto una precisa denuncia dei fatti. Chissà che cosa accadrà, se Roma, riuscirà a riprendere un percorso di legalità oppure sarà ancora vittima di abusi, devastazioni e scempi.

 

Antony Roing 

Alabama Illinois 

Usa 



Leggi la notizia

ZURIGO 21 APRILE 2020 CORSERA.IT by Dr.Matteo Corsini Cobra environment ltd London 

CorSera.it Copyright 2020

La crisi economica e le prospettive negative spingono al rialzo il rischio sul mercato immobiliare, secondo quanto stabilisce l'indice Reri di Money Park, che nel primo trimestre si è attestato a 3.9 punti con uno 0,2 in più dei tre mesi precedenti , il suo valore più alto dalla sua entrata in vigore nelle misurazioni dei rischi economici. Segnale che potrebbe costituire un momento di rottura del settore, con un rolling out sui prezzi, in forte discesa. Ciò che si teme è infatti una scossa di earthquake, in altri termini assestamento immediato after lockdown. Domanda e offerta torneranno ad incrociarsi dopo il prolungato silenzio della quarantena, una pausa di oltre due mesi , e crackeranno il mercato del real estate, una sorte di fase " drogata " in cui sarà difficile individuare la direzione a medio termine.

Il mercato immobiliare salirà o scenderà?

Non lo sappiamo ancora, se i crollo del petrolio WTI, spingerà al ribasso i listini azionari, con il rischio bancarotta per tante società attive nello shale petrolifero o invece al rialzo rispetto alle spinte inflazionistiche che potrebbero generarsi dal mercato dei beni al consumo.Oppure, il crollo del petrolio, potrebbe scatenare a fasi successive, earthquake waves, forward di backwardation , che con il petrolio sotto zero, sono improbabili. Ma la follia delle scommesse e la prosecuzione del lockdown potrebbero spingere il petrolio anche aldilà di ogni imprevedibile proiezione.A conti fatti, la tradizionale resilienza del mercato immobiliare, questa volta potrebbe avvicinarsi alla rottura dell'attuale parterre dei valori, generando una fortissima spinta ribassista, a cui potrebbe allacciarsi una JPT ( jet-panic-turbolence ) indotto da crisi economica, disoccupazione, blocco delle principali filiere industriali legate al turismo, industria automobilistica, ecc.ecc.



Leggi la notizia

MILANO 30 APRILE 2020 CORSERA.IT 

Intervista a Matteo Corsini presidente di Corsini real estate corsinicase@gmail.com una tra le società leader per la vendita di palazzi, immobili, appartamenti di lusso per la clientela internazionale 

Mercato immobiliare. Tutti noi ci domandiamo come sarà la ripaertenza del mercato immobiliare in Italia e sopratutto nelle due piazze pricipali quella di Roma e Milano .A Roma la domanda è fortissima, forse sostenuta



Leggi la notizia

ROMA 30 APRILE 2020 CORSERA.IT 

Corsini Real Estate corsinicase@gmail.com 

La pandemia ha regalato a Roma la ritrovata posizione di Capitale d'Europa. Se analizziamo bene i dati, Roma è la sola capitale d'Europa che si è salvata dal covid-19. Roma città eterna sarebbe proprio il caso di dire. Oggi sappiamo perchè la civiltà occidentale si è originata sulle spode del Tevere e non sul Tamigi o sulla Senna o nella bassa bresciana. La ci sono gli Unni, i Barbari, l'inquinamento . Roma è una città salubre, poco inquinata e chiaramente abbiamo il mare vicino , dunque aria pulita. La domanda che stiamo registrando sul settore immobiliare è impressionante,  in prima fila alberghi e appartamenti di lusso al centro storico, prati, parioli e trieste. Siamo molto soddisfatti di come stanno andando le cose. Siamo da sempre on line, e quindi la clientela si fida che non siamo appestati da coronavirus. 

Tale la forte domanda che stiamo cercando appartamenti di lusso di grandi dimensioni 

corsinicase@gmail. com 

Corsini real estate 



Leggi la notizia

ROMA 27 APRILE 2020 CORSERA.IT a cura del dr.Matteo Corsini  Corsini case corsinicase@gmail.com 

Mercato immobiliare Roma. Cosa fare per vendere casa alla grande dopo la riapertura? 

Ci siamo domandati tutti cosa sarebbe stato necessario fare per vendere la casa dopo la riapertura e le regole sonmo semplici :
A) il proprietario della casa dovrà sanificare gli ambienti e dotarsi di una ricevuta della ditta che avrà effettuato la sanificazione

B) l'agente immobiliare se non si conosce, sarà tenuto a presentare il libretto sanitario dopo aver effettuato almeno 3 tamponi negativi , altrimenti non fatelo accedere in casa;

C) al fine di evitare il maggior numero possibile di sopralluoghi con perfetti sconosciuti, sarà meglio effettuare diverse riprese video, in modo da utilizzare i sistemi informatici con cui dialogare nella prima fase con il cliente, quindi preferire le agenzie esperte nei servizi informatici evitando quelle tradizionali con negozi fronte strada che sono luoghi ideali di contagio con estranei e sintomatici

D)al fine di evitare inutili sopralluoghi si consiglia di effettuare preventivamente gli accertametni tecnico urbanistici, affidandosi eclusivamente ad agenti immobiliari laureati in giurisprudenza e specializzati in diritto urbanistico;

Il mercato immobiliare nei prossimi mesi sarà molto selettivo e dunque meglio affidarsi a chi conosce bene il web ma sopratutto opera con sistemi informatici banche dati e strategie marketing moderne come la Fly & See o Deliver & Watch .

a cura della Corsini real estate agenzia immobiliare Roma Prati Centro Storico Vigna Clara Trieste 

corsinicase@gmail.com 

per le tue valutazioni chiama numero mobile emergenza Covid-19 335291766 



Leggi la notizia

ROMA 22 APRILE 2020 CORSERA.IT by dr.Matteo Corsini

CorSera.it Copyright 2020 

Emergenza pandemia Covid-19 Fase 2 Re -Openinig. Come fare per riattivare il mercato immobiliare in Italia? La logica ci dice che tutte le attività produttive e sopratutto quelle dei servizi, devono migrare sui sistemi informatici, come smart working, corrispondenza via email per la documentazione. Tutto ciò che si deve evitare è consentire agli agenti immobiliari di diventare carrier del Covid-19 , ma sopratutto di rimanere infettati all'interno delle abitazioni private, dove sono state in quarantena le famiglie, dunque sintomatici e asintomatici. 
L'apertura delle agenzie immobiliari dovrà prevedere due step, il primo velocissimo, consentirà tutte le attività rivolte al terzo settore, come gli uffici , gli spazi commerciali e i terreni, il secondo step, quello relativo alle residenze occupate dalle famiglie. Nella Fase 2 sarà dunque possibile effettuare sopralluoghi negli uffici e nelle case vuote, libere, senza nessuno all'interno.



Leggi la notizia

Roma 22 aprile 2020 CorSera.it by dr.Matteo Corsini (direttore scientifico EUSG Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche)

CorSera.it Copyright 

Al Presidente del Consiglio Professor avv.Giuseppe Conte, giurista illuminato. Richiesta di introduzione di un nuovo condono edilizio premiale per far ripartire il settore immobiliare in Italia. 

La demolizione dell'opera abusivamente edificata, non produce l'effetto estintivo del reato urbanistico di cui all'art. 44 del d.P.R. n. 380 del 2001, non essenso applicabile analogicamente la disciplina dettata in materia di reati paesaggistici dell'art. 181,comma primo-quinquies,del d.lgs. n. 42 del 2004,la quale ha una sua funzione premiale, diretta ad incentivare il recupero degli illeciti minori e a far riacquistare alal zona vincolata il suo orignario pregio estetico. 

Cass., sez. III, n. 34769, del 26 settembre 2011 ( Ud.21.6.2011) ; la demolizione delle opere abusive non comporta l'estinzione del reato commesso con la loro costrtuzione.Nei reati urbanistici è lo stesso territorioi che costituisce il bene oggetto della relativa tutela, e tale bene è esposto a pregiudizio da ogni condotta che produca alterazioni in danno del benessere complessivo della collettività e delle sue attività ed il cui paremaetro di legalità è dato dalla disciplina degli strumenti urbanistici e della normativa vigente. 

E' chiaro che il legislatore potrebbe oggi, incidere significativamente sull'andamento del traffico giuridico delle proprietà immobiliari, consentendo per analogia con la disciplina dettata in materia dei reati paessaggistici dell'art. 181, del d.lgs 42 del 2004, di in trodurre con funzione premiale , una norma diretta ad incentivare il recupero degli edifici storici oggetto di abusivismo edilizio. 

Caro Sergio Rizzo ( La Repubblica) parlare di condono edilizio premiale è cosa ben diversa di condono edilizio tout court. 


C'e' una celebre frase di Francesco Gazzoni n elal introduzione del suo mirabile Manuale di Diritto Privato che merita in questo ambito di essere riprodotta: " Del resto, chi sa, sa anche, socraticamente, di non sapere mai abbastanza, e quindi studia, mentre, chi non sa, non sa nemmeno di non sapere e quindi non studia, né saprebbe studiare , ma insegna.

CorSera.it Copyright 



Leggi la notizia

ROMA 19 APRILE 2020 CORSERA.IT 

CorSera.it Copyright Premesso che con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 36 del 6 febbraio 2006 è stato approvato il nuovo testo della "Disciplina di tutela e riqualificazione delle attività commerciali nel perimetro della Città Storica";Che con Deliberazioni del Consiglio Comunale n. 65 del 23 aprile 2007 e n. 86 del 7/8 ottobre 2009 sono state apportate modifiche alla Deliberazione C.C. n. 36/2006;Che successivamente all'adozione delle Deliberazioni C.C. n. 36/2006 e n. 65/2007sono state approvate dal Consiglio Comunale la Deliberazione n. 10 del 5 febbraio 2009
inerente la disciplina delle attività commerciali e artigianali nel rione Esquilino ed aree adiacenti e la Deliberazione n. 35 del 16 marzo 2010 recante la disciplina delle attività di somministrazione di alimenti e bevande che ha abrogato le disposizioni contenute nelle Deliberazioni C.C. n. 36/2006 e n. 86/2009 per la parte relativa a tali attività;Preso atto che il Centro Storico di Roma, per il suo pregio e l'unicità del patrimonio monumentale e artistico, è stato riconosciuto Sito Unesco, con la Convenzione sul Patrimonio dell'Umanità adottata dalla Conferenza Generale dell'Unesco di Parigi nel 1972 .

ROMA scempio, abusi e sciacallaggio al centro storico.Sembra di essere tornati al periodo in cui la famiglia di nomadi Tredicine, imperversava per la città, legato a catena l'intero corpo della Polizia di Roma Capitale.Ma qui andiamo ancora peggio. Abusi edilizi perforazioni delle mura portanti dei palazzi vincolati dalla Sovrintendenza Capitolina. Buchi, come fosse passata la banda del buco. Sono le grandi griffe della moda italiana e internazionale che si nutron o come virus, dei palazzi di pregio architettonico nella città di Roma.



Leggi la notizia

ROMA 14 APRILE 2020 CORSERA.IT DR.MATTEO CORSINI 

CorSera.it Copyright 2020

Roma la città vive nell'illegalità diffusa. Con questo primo articolo intendo mettere in luce i casi più eclatanti che mi sono occorsi nel corso della mia lunga carriera professionale di grandi successi. I fatti narrati nella vicenda della Barbara Alessio e del signor Gabriele De Simone, sono stati acquisiti ed accertati da parte dei competenti organi di PG dell'arma dei Carabinieri capitano Andrea Maria Ortolani e del sostituto Procuratore Antonio Clemente.Due casi di frode contrattuale, per la medesima fattispecie il magistrato Camillo Davigo già si espresse in una nota sentenza che riportiamo in calce all'articolo che sarà di vostro grande interesse. Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza 19 marzo – 4 luglio 2013, n. 28703
Presidente Davigo – Relatore.Compravendita immobiliare, cosa fare e come comportarsi per evitare bidoni e abusi edilizi. Pubblico integralmente la mia citazione per un episodio di dolus malus dell'agente immobiliare tale Barbara Alessio della Link immobiliare , adesso Sotheby's real estate , occorsami per l'acquisto di una casa nel centro storico di Roma.Troverete di grande interesse la relazione tecnica del notaio Silvia Masucci, circa i plurimi vizi individuati sulla proprietà, che risultava non trasferibile.Come avrete modo di leggere, la signora Barbara Alessio è stata chiamata a rispondere del suo comportamento e a risarcirmi il danno.



Leggi la notizia

Roma 18 maggio 2019 Roma immobiliare, ennesimo colpo di mercato di Matteo Corsini, forse il più importante immobiliarista italiano. Dopo l'affare tra Colony Capital e l'Ambasciata di Corea, il gruppo dell'immobiliarista romano porta a casa anche la cessione di Palazzo De Merode, nella centralissima Via Nazionale, alla Associazione Nazionale delle cooperative italiane. Un'altra formidabile operazione durata quasi due anni di lunghe trattative. "Siamo andati in porto con successo, segno che il mercato immobiliare romano è vivo e continua la sua lenta ripresa " . " Quindi guardiamo con fiducia al futuro del mattone italiano e abbiamo predisposto un fondo immobiliare con gli emirati arabi uniti per una dotazione stratosferica di miliardi di euro . Investiremo nel paese in palazzi ad uso ufficio e alberghi. "

 

Corsini real estate contatta direzione.rm@corsinihouses.com 



Leggi la notizia

Roma 19 settembre 2019

Legge di Bilancio gli effetti nefasti del nuovo Welfare targato Luigi di Maio e Matteo Salvini.Paralisi del mercato immobiliare. Intervistiamo il dr.Matteo Corsini una leggenda vivente del settore in Italia .

"Legge di Bilancio 2019 , reddito di cittadinanza , flax tax, che cosa sta succedendo sul mecato ? "

" Il mercato immobiliare è letteralmente paralizzato. Gli effetti nefasti dei provvedimenti richiesti da Luigi di Maio e Matteo Salvini, stanno provocando un terremoto nel settore . Sono giorni che le le linee dei telefoni si sono ammutolite, sembra di vivere quel periodo nel corso del crack Lehman brothers , la crisi dei mutui subprime. E' come i clienti si fossero volatilizzati , perchè la gente ha paura, l'incertezza regna sovrana, l'ipotesi che l'Italia possa crollare è quanto mai reale. Se Luigi di Maio e Matteo Salvini, dovessero sbagliare a pronunciare una sola parola, si potrebbe scatenare un terremoto finanziario in Italia e questo significa che siamo deboli, talmente deboli che lo starnuto di uno di questi due leaders, potrebbe scatenare una crisi senza precedenti in Italia. "

"Secondo lei quali controindicazioni dovrebbero essere assunte dal Governo ? "

" Questi signori sono fuori dalla realtà della nostra economia. Se non vuoi affondare il settore immobiliare devi defiscalizzare in ogni direzione, partendo dalle acquisizioni sul real estate da parte dei fondi esteri, quindi diminuire tassa di registro, ovvero la tassazione indiretta sulle compravendite immobiliari. Inoltre si dovrebbe agire anche sulle società costitute con capitali provenienti oltre i confini nazionali, per agevolare gli investimenti del real estate.  In questo momento la paura è che il governo aumenterà le rendite catastali ancora una volta, riducendo i margini di redditività del mattone e spingendo i valori verso il basso. "

"Quanto ha perso il mercato immobiliare negli ultimi cinque mesi? "

"Il mercato scende del 10% a bimestre e questo si sta verificando da maggio senza soluzione di continuità. Per accorgersene basta verificare la diminuzione dei prezzi sugli annunci del più importante sito italiano, Immobiliare.it. Annunci che riportano ribassi dei prezzi tra il 10 e il 15% ogni due o tre settimane, anche le visualizzazioni sono crollate, i potenziali clienti dileguati, le visite agli immobili azzerate. Siamo difronte ad una crisi epocale del settore del real estate italiano e i due leaders devono dare dei messaggi rassicuranti agli italiani o si rischia di far saltare il tappo della vasca da bagno. "

 

"Possibile che l'incertezza del contenuto della Legge di Bilancio stia provocando tutto questo ? "

" Il mercato immobiliare nel corso del 2017 si stava riordinando, le compravendite avevano ripreso ad aumentare, i valori di locazione si erano ristabiliti . Adesso stiamo tornando indietro, panico,paura, incertezza, un mix esplosivo di sensazioni agghiaccianti, che hanno spinto gli investitori a ritirarsi dal settore. Non c'e' dubbio che la manovra finanziaria sul reddito di cittadinanza  preoccupa la gran parte degli italiani . " 

 

Matteo Corsini lo trovi su corsinicase@gmail.com 



Leggi la notizia

Roma 28 Luglio 2018

Roma mercato immobiliare. Il gruppo Corsini si è aggiudicato per circa 16 milioni di euro il palazzo De Merode in Via Nazionale, dove sono in via di realizzazione 30 abitazioni extralusso. L'affare è stato concluso circa un anno fa, dopo aver battuto le offerte di altri fondi immobiliari. Matteo Corsini nel corso degli anni è salito alla ribalta delle cronache finanziarie per l'acquisto in cordata con Garofono ( ex amministratore di Montedison) di un portafoglio immobiliare da 75 milioni di euro dalla UNIPOL assicurazione, nonchè per la vendita di Botteghe Oscure. Ma i suoi successi da raider sono molti altri tra cui l'ex sede di Italia 90 nel quartiere Prati, una sede alla BAP, del gruppo Popolare dell'Etruria, Palazzo Odescalchi in Via Vittorio Colonna, alcuni palazzi al fondo Piramide Globale di Deutsche bank.dal gruppo Solido acquisivia uno stabile in Via del Tritone per ricollocarlo al Fondo degli agenti assicurativi, uno stabile in Via Vicenza al fondo FASI .  Alcuni dei suoi clienti più famosi sono la cantante Laura Pausini, il calciatore Antonio Candreva, Ciro Immobile, Gigi di Biagio, l'ex Ministro Paola Severino . Matteo Corsini dialoga con tutto il gotha dell'imprenditoria nazionale e internazionale, le sue abitazioni vannoa  ruba e non conosco la crisi del mercato. Abitazioni di lusso per vivere e per ottenere un altissimo reddito. Quando qualcuno gli chiede la formula del suo successo, Corsini risponde : "L'invidia mi ha fatto diventare famoso , aldilà dei miei meriti, e nel mondo globalizzato dell'informatica digitalizzata un pizzico di gelosia non fa certo male ". 

 " Siamo felici di poter dare la notizia, sebbene sia passato quasi un anno. Ma in questi affari è sempre importante la riservatezza. Abbiamo realizzato circa 80 abitazioni di lusso che stiamo commercializzando con pieno successo. La zona Repubblica Termini Nazionale è ormai la zona più richiesta nella Capitale, anche grazie alla vicinanza della Stazione Termini e della metropolitana Repubblica. Nel corso degli ultimi due anni abbiamo concluso diverse operazioni immobiliari tra cui la nuova sede dell'Ispettorto del lavoro in Piazza della Repubblica per circa 7000 mq, la sede di Gigroup per circa 5000 mq , quella di Ales spa ( Ministero del Tesoro ) per circa 2000 mq , la stessa Immobiliare.it per la nuova sede di Via Merulana, nonchè Banca Leonardo in Via Tevere. Ci interessa molto la zona e continueremo ad investire nel settore terziario . 

vuoi contattare Corsini real estate scrivi a Corsinicase@gmail.com 



Leggi la notizia

Roma 1 Luglio 2018  Torna l'inflazione in Italia a causa dell'aumento del prezzo del greggio . Già dal 1° Luglio aumentano gas elettricità benzina e gasolio. 

Intervistiamo il dr. Matteo Corsini presidente del fondo Global capital , esperto immobiliarista, balzato agli onori della cronaca finanziaria italiana grazie alla vendita di Botteghe Oscure e il take over del portafoglio UNIPOL insieme all'ex amministratore di Montedison Pippo Garofalo e Amedeo Brunello, storico immobiliarista bolognese. Ma nel corso degli anni Corsini si è dedicato anche ad acquisizioni finanaziarie, con fortune alterne, come nel caso del Monte dei Paschi di Siena, dove ha rimesso un occhio della testa. "Perchè vi eravate fossilizzati su MPS? " "Era una banca amica e in un certo senso rappresentava l'italianità del settore bancario, ma sostenerla è stata la più colossale pazzia della mia vita. " " E se tornasse indietro lo rifarebbe? " " Gli amici si aiutano sempre, sopratutto nel momento del bisogno ". Lei si è dedicato anche alla questione Alitalia , come mai ? 
"Alitalia era nel mirino di molte compagnie di bandiera in forte espansione come poteva essere Emirates e a quell'epoca avevo degli accordi conil fondo Istithmar di Dubai con il quale avevano tentato di scalare Versace e acquistare il gruppo Alberta Ferretti. " Acquisizioni che andarono a vuoto 



Leggi la notizia

Pagina 1 di 12    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 ] - >>