Venerdi' 09 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
CorSera Queen Elizabeth II lying in state: mourners queue for miles to pay respects at Westminster Hall in London. God save the Queen !!!!

CorSera Queen Elizabeth II lying in state: mourners queue for miles to pay respects at Westminster Hall in London. God save the Queen !!!!

15 Settembre 2022

London 15 Septmber 2022 by Andrew Mourales

Westminster Hall was opened on Wednesday evening to allow the public to pay their respects to the Queen. King Charles III earlier led a procession that took the Queen’s coffin to Westminster Hall from Buckingham Palace.

A vigil held at the hall and attended by other senior royals as well as leaders from political parties.

The Queen will lie in state until 6.30am on Monday, when the coffin will be taken to nearby Westminster Abbey for the funeral.

According to government tracker, the queue to enter Westminster Hall is approximately 2 miles long approaching 6.30am on Thursday morning, stretching back to Blackfriars Bridge as thousands wait to pay their respects.

Leggi la notizia
Corsera Death of Queen Elizabeth II,  David Barr Overwhelming emotion when the cavalcade passes trough Ballater

Corsera Death of Queen Elizabeth II, David Barr Overwhelming emotion when the cavalcade passes trough Ballater

11 Settembre 2022

London 10 September 2022 by Jack Stuart The Puzzle

 

Local minister David Barr said there will be “overwhelming emotion” when the cavalcade passes through Ballater, whose residents regard the Windsors as “neighbours”.

Scotland’s first minister Nicola Sturgeon said the “poignant” journey will give the public a chance to “mark our country’s shared loss”.

Since her death on Thursday, the Queen’s coffin, which is draped with the Royal Standard of Scotland and topped by a wreath of flowers, has remained at rest in Balmoral so estate workers could say their last goodbyes.

 

Leggi la notizia
CorSera Queen Elizabeth II Nelson Mandela The Warm friendship, Zelda la Grange, Mandela’s private secretary from 1994 to 2013, said Friday

CorSera Queen Elizabeth II Nelson Mandela The Warm friendship, Zelda la Grange, Mandela’s private secretary from 1994 to 2013, said Friday

10 Settembre 2022

London 10 September 2022

An aide to the late South African president Nelson Mandela said he enjoyed a “warm friendship” with Queen Elizabeth.

His former private secretary Zelda la Grange said Mandela once joked about her weight on a visit to Buckingham Palace. He gave her the special name Motlalepula, which means to come with rain and was given “as a token of affection” after a torrential rain-hit state visit.

Leggi la notizia
CORSERA BLACK SWAN VLADIMIR PUTIN EFFETTO DOMINO EUROPA IN LOCKDOWN ENERGETICO GAS A 1000 EURO AL MEGAWATTORA

CORSERA BLACK SWAN VLADIMIR PUTIN EFFETTO DOMINO EUROPA IN LOCKDOWN ENERGETICO GAS A 1000 EURO AL MEGAWATTORA

28 Agosto 2022

Mosca 28 agosto 2022 by Alekander Fiederosky 

Non c'è più alcun dubbio, gli interessi della Russia di Vladimir Putin, coincidono con quelli delal grande finanza mondiale. La speculazione sul valore del megawattora del gas salirà alle stelle anche nel breve volgere di qualche giorno, lasciando senza respiro i popoli europei che si vedranno costretti ad entrare in un lungo lockdown energetico senza più uscire di casa, chiuderanno gl uffici e le scuole, così come i luoghi di ritrovo, i bar e i ristoranti. Lo scenario  è apocalittico, ma gli itailani spenderanno ogni loro risorsa pur di riscaldarsi e non gelare in casa.

Leggi la notizia
CORSERA LA GUERRA DI GAZPROM, RIDOTTI I FLUSSI VERSO L'EUROPA, LA FRANCIA RIMANE A SECCO. EFFETTI BRUTALI VERSO ECONOMIA EUROPEA

CORSERA LA GUERRA DI GAZPROM, RIDOTTI I FLUSSI VERSO L'EUROPA, LA FRANCIA RIMANE A SECCO. EFFETTI BRUTALI VERSO ECONOMIA EUROPEA

17 Giugno 2022

Mosca 18 giugno 2022 by Alexej Baradov 

La guerra di Gazprom verso l'Europa è iniziata. I flussi di gas sono stati ridotti e come nel caso della Francia addirittura azzerati. Mancano 50/60 giorni ai primi freddi nei paesi del nord Europa. La Guerra del gas farà moltiplicare i costi di gestione delle abitazioni con riflessi negativi sulle economie interne del vecchio continente. Probabilmente a subirne l'impatto negativo sarà il settore turistico e agroalimentare. 

Il costo del metano alla borsa di Amsterdam è balzato del 43% in una settimana, passando da 82,5 a 117,74 euro, con un picco di 134 euro al MWh registrato dopo i nuovi tagli resi noti dai russi. Il trend potrebbe peggiorare e sulla tenuta degli stoccaggi comuni in vista dell'inverno nelle capitali europee comincia a pendere un minaccioso punto interrogativo.

La giornata si è aperta con le brutte notizie per l'Italia. A fronte di una richiesta giornaliera da parte di Eni pari a circa 63 mln di metri cubi, Gazprom ha comunicato che ne fornirà solo il 50%.

 

Leggi la notizia
CORSERA UCRAINA MYKOLAYIV LA FINE DELL'UMANITA', MISSILE RUSSO SORVOLA CENTRALE NUCLEARE IN DIREZIONE KIEV.LA SCINTILLA DI FOLLIA DI VLADIMIR PUTIN

CORSERA UCRAINA MYKOLAYIV LA FINE DELL'UMANITA', MISSILE RUSSO SORVOLA CENTRALE NUCLEARE IN DIREZIONE KIEV.LA SCINTILLA DI FOLLIA DI VLADIMIR PUTIN

05 Giugno 2022

Kiev 6 giugno 2022

Oggi la Russia ha lanciato un missile da crociera che è volato "criticamente a bassa quota" sulla centrale nucleare dell'Ucraina meridionale nella regione di Mykolayiv. Lo ha denunciato l'operatore nazionale delle centrali, Energoatom. Le forze russe "ancora non capiscono che anche il più piccolo frammento di un missile che può colpire un alimentatore funzionante può causare una catastrofe nucleare e una perdita di radiazioni", afferma l'ente in una nota. "La Russia ha commesso un altro atto di terrorismo nucleare: alle 5:30 un missile da crociera, simile al missile 'Calibre', è volato a bassa quota sopra la centrale nucleare dell'Ucraina meridionale. Probabilmente, questo missile è stato lanciato in direzione di Kiev, dove questa mattina si sono sentite esplosioni", ha riferito Energoatom in una nota.

Leggi la notizia
Corsera Nigeria strage in una chiesa cattolica, morti donne e bambini, 50 vittime. Guerra interetnica tra Yoruba e Fulani

Corsera Nigeria strage in una chiesa cattolica, morti donne e bambini, 50 vittime. Guerra interetnica tra Yoruba e Fulani

05 Giugno 2022

Nigeria, una domenica di sangue. Terroristi, attacco contro una chiesa cattolica ha provocato decine di morti, tra i quali donne e bambini.

Il movente del massacro che si è compiuto nel sud ovest non è chiaro ma potrebbe ascriversi alle sanguinose tensioni interetniche e interreligiose fra popolazioni locali e i pastori nomadi islamici Fulani che attraversano il più popoloso Paese africano.

Come hanno riferito polizia e media locali citando testimoni, almeno cinque uomini armati hanno aperto il fuoco e lanciato ordigni contro i fedeli dentro la Chiesa di San Francesco a Owo, nello stato di Ondo, uccidendo diverse persone.

Leggi la notizia
CORSERA MARIUPOL BATTAGLIONE AZOV DA NAZISTI AD EROI NAZIONALI, GLI ULTIMI ISTANTI DI UN MANIPOLO DI SOLDATI CORAGGIOSI

CORSERA MARIUPOL BATTAGLIONE AZOV DA NAZISTI AD EROI NAZIONALI, GLI ULTIMI ISTANTI DI UN MANIPOLO DI SOLDATI CORAGGIOSI

07 Maggio 2022

Mariupol 7 maggio 2022 by Nicolas Pucenko

Battalgionie Azov presente!!! I soldati del battaglione Azov si preparano allo scontro finale con i reaprti speciali dell'esercito russo. Da nazionalisti a soldati eroi, simbolo di una nazione aggredita e massacrata dal dittatore Vladimir Putin. Quel sangue che chiama il sangue, quei sacrifici di vittime inermi e innocenti, e quello dei loro compatrioti, pronti all'ultima sfida, pur di salvare la la libertà in Ucraina. Una lotta impari, 2000 uomini contro uno degli eserciti più forti del mondo. Soldati nazisti, come li definiscono i russi, eppure oggi assurti ad eroi nazionali, al simbolo e all'esempio dell'eroismo ucraino, contro tutto ew tutti, contro ogni aggressore. Quelli che vi stiamo raccontando sono gli ultimi istanti della vita di un manipolo di giovani pazzi esaltati, uomini che nello spirito delle loro idee oltranziste , hanno dato corpo al coraggio, trovato la forza di fronteggiare un nemico feroce che ha l'unico scopo di sterminarli. La storia del battaglione "nazista" Azov, nel nostro tempo, assume mille significati, ma certamente adesso, uno superiore ad ogni altro, quello di essere e rappresentare la forza e il vigore dell'incrollabile valore della libertà umana. Tutto il mondo sa, che assisteremo al sacrificio di questi uomini, inghiottiti dal confine della guerra, perchè nessuno riuscirà a salvarli, essendo diventati il rebus irrisolvibile della follia umana, quella che antepone gli interessi economici e politici, alla vita stessa: Tutti siamo la con loro, ma a differenza dei soldati del battaglione Azov, noi rimaniamo dei vigliacchi e loro eroi nel tempo e della storia.

Leggi la notizia
CORSERA AZOVSTAL ACCIAIERIA GLI ULTIMI GIORNI DEL BATTAGLIONE AZOV. EVACUATI CIVILI, MOLTI DI LORO SONO STATI UCCISI

CORSERA AZOVSTAL ACCIAIERIA GLI ULTIMI GIORNI DEL BATTAGLIONE AZOV. EVACUATI CIVILI, MOLTI DI LORO SONO STATI UCCISI

06 Maggio 2022

Le forze russe continuano a bombardare l'acciaieria Azovstal anche se "i civili devono ancora essere evacuati": lo ha detto questa notte il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, paragonando la situazione nel grande impianto siderurgico di Mariupol all'inferno. Lo riporta il Kyiv Independent. "Le donne e tanti bambini sono ancora lì - ha affermato Zelensky -. Immaginate l'inferno: più di due mesi di continui bombardamenti e morte costante nelle vicinanze. Non è chiaro quanti civili rimangano intrappolati nell'impianto". Il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha definito la zona di guerra di Mariupol un "inferno". L'Onu e il Comitato internazionale della Croce Rossa hanno finora aiutato quasi 500 civili a fuggire dall'area dell'acciaieria di Azovstal nella città portuale in due operazioni la scorsa settimana. Una terza operazione dell'Onu per l'evacuazione di civili da Mariupol è iniziata nelle ultime ore. 

Leggi la notizia
CORSERA UCRAINA LA FREGATA RUSSA PETREL 11356R STA BRUCIANDO IN MEZZO AL MARE, COLPITA DA UN RAZZO NEPTUNE

CORSERA UCRAINA LA FREGATA RUSSA PETREL 11356R STA BRUCIANDO IN MEZZO AL MARE, COLPITA DA UN RAZZO NEPTUNE

06 Maggio 2022

La fregata russa Petrel 11356R sta bruciando vicino a Snake Island, nel Mar Nero, dopo essere stata colpita da un razzo ucraino Neptune. Lo conferma il deputato popolare Oleksiy Honcharenko su Telegram, citato dai media ucraini. Un'esplosione si sarebbe verificata sulla nave, seguita da un incendio. Aerei russi stanno sorvolando quell'area del Mar Nero e navi di soccorso sono arrivate dalla Crimea in aiuto della fregata. Secondo i dati aggiornati dello Stato maggiore ucraino "i russi hanno perso una nave".
La fregata russa colpita nel Mar Nero che sta bruciando vicino all'Isola dei Serpenti sarebbe l'Admiral Makarov', coinvolta in un attacco alla città di Odessa in aprile. Un obiettivo prezioso per gli ucraini - secondo Forbes - poiché è l'ultima e più moderna nave della sua classe. Tutte e tre le fregate della classe Admiral Grigorovich appartengono alla Flotta del Mar Nero, con base a Sebastopoli. Sono armate con 24 missili terra-aria a medio raggio Buk e otto missili da crociera Kalibr. Queste fregate possono scortare altre navi e anche attaccare obiettivi a terra. Dopo l'affondamento dell'incrociatore Moskva, la flotta russa del Mar Nero era scesa a soli tre grandi navi combattenti, la migliore è proprio la nuova fregata missilistica Admiral Makarov. Il Cremlino non ha alcuna informazione su navi russe colpite nel mar Nero. Lo afferma il portavoce Dmitry Peskov sottolineando come la notizia del missile che avrebbe centrato la fregata Admiral Makarov provenga da fonti ucraine.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS OMICRON VARIANTE FUGA DA NEW YORK STATO DI EMERGENZA TORNANO I MORTI VIVENTI DI HART ISLAND

CORSERA CORONAVIRUS OMICRON VARIANTE FUGA DA NEW YORK STATO DI EMERGENZA TORNANO I MORTI VIVENTI DI HART ISLAND

27 Novembre 2021

CORSERA WASHINGTON, 26 NOV 2021 by Patrick Kennedy 

Kathy Hochul, la governatrice dello stato di New York, ha dichiarato lo stato di emergenza in risposta alla nuova variante Omicron del Covid che minaccia di arrivare anche negli Stati Uniti.

Hochul ha spiegato che la decisione è legata ad un numero di contagi nello Stato di New York tornato a crescere a livelli mai più visti dallo scorso aprile.L'annuncio arriva dopo che l'amministrazione Biden ha vietato l'ingresso negli Usa da otto stati africani. L'obiettivo è di aumentare la capienza dei posti letto negli ospedali newyorchesi e affrontare il problema della carenza di personale ospedaliero.

Un cielo oscuro minaccia la Grande Mela e i suoi cittadini eroi del mondo moderno, vittime di sciagure terrificanti , come il crollo della borsa di Wall Street o recentemente il sanguinario attentato alle Torri Gemelle. New York simbolo ideale di libertà e porta immaginaria dell'America è di nuovo sotto attacco e questa volta per via della terribile variante Omicron del CoV sars 2, il più letale coronavirus degli ultimi anni. New York ha chiuso le frontiere ancora una volta verso alcuni stati africani e si appresta ad

Leggi la notizia
CORSERA USA DONALD TRUMP SALTERA' LA CERIMONIA DI INSEDIAMENTO ALLA CASA BIANCA DEL PRESIDENTE JOE BIDEN

CORSERA USA DONALD TRUMP SALTERA' LA CERIMONIA DI INSEDIAMENTO ALLA CASA BIANCA DEL PRESIDENTE JOE BIDEN

09 Gennaio 2021

Donald Trump non parteciperà alla cerimonia di insediamento alla Casa Bianca di Biden. Il presidente uscente lo ha annunciato su Twitter. Sarà il primo presidente in carica, dopo Andrew Johnson, a saltare l'inaugurazione del suo successore. Il tycoon non ha fatto sapere come trascorrerà le ultime ore della sua presidenza. In un altro messaggio si era rivolto ai suoi sostenitori: "I 75 milioni di grandi patrioti americani che hanno votato per me, per l'America first, per renderla di nuovo grande, avranno una voce gigante a lungo in futuro. Non saranno disprezzati o trattati ingiustamente in nessun modo e forma". Dopo il video postato ieri in cui per la prima volta riconosce la vittoria di Joe Biden, Donald Trump torna dunque a rivolgersi ai suoi elettori mentre la Camera pensa a un possibile impeachment.  To all of those who have asked, I will not be going to the Inauguration on January 20th.

Leggi la notizia
CORSERA USA ARRESTATO JAKE ANGELI PROTAGONISTA DELL'ASSALTO INSURREZIONALE A CAPITOL HILL. LO SCIAMANO CON LE CORNA E' LA NUOVA STAR PLANETARIA 50 MILIONI DI DOLLARI PER UN FILM SULLA SUA VITA

CORSERA USA ARRESTATO JAKE ANGELI PROTAGONISTA DELL'ASSALTO INSURREZIONALE A CAPITOL HILL. LO SCIAMANO CON LE CORNA E' LA NUOVA STAR PLANETARIA 50 MILIONI DI DOLLARI PER UN FILM SULLA SUA VITA

09 Gennaio 2021

London 9 gennaio 2021 CorSera.it  by dr.Matteo Corsini direttore scientifico EUSG ( Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche ) 

Usa follia insurrezionalista repubblicana. JAKE ANGELI lo sciamano con le corna è stato arrestato, per metà degli Stati Uniti d'America è una vera e propria star. Prenotati per 10 milioni di dollari i diritti per un libro sulla sua vita. Già pronto un film sull'assalto a Capitol Hill, diritti d'autore sembra pagati 50 milioni di dollari.

Esasperazione e follia della democrazia americana, sul filo della frontiera, una sorta di Balla coi Lupi ai tempi moderni. Jake Angeli è la nuova icona mondiale, star della nuova frontiera sociale americana.Ilprotagonista indiscusso del "peggiore giorno della democrazia americana " come ha sentenziato il nuove Presidente americano Joe Biden, senza capire che Jake incarna lo spirito libertario americano, la pancia del profondo sud, il cuore e il centro del popolo americano ribelle e primitivo. L'assalto insurrezionalista al Congresso americano segna il passo nei confronti di tutte le violazioni dell'ordinamento penale, ma allo stesso tempo lancia un sasso verso le rigidità del sistema politico, quella che torto o a ragione viene considerata l'autorità preponderante.

Leggi la notizia
CORSERA ULTIMA ORA USA ASSALTO AL CONGRESSO DEGLI STATI UNITI D'AMERICA.MANIFESTANTI PRO TRUMP ENTRANO A CAPITOL HILL

CORSERA ULTIMA ORA USA ASSALTO AL CONGRESSO DEGLI STATI UNITI D'AMERICA.MANIFESTANTI PRO TRUMP ENTRANO A CAPITOL HILL

06 Gennaio 2021

Armi spianate nell'Aula del Congresso in una foto destinata a restare nella storia. Sono quelle degli uomini della sicurezza interna, che si frappongono per tenere lontani i facinorosi. In un altro scatto, uno dei manifestanti è seduto con i piedi sulla scrivania nell'ufficio privato della speaker della Camera, Nancy Pelosi. Accanto a sé ha una bandiera degli Stati Uniti. E poi ci sono i tweet dall'interno del Campidoglio che testimoniano di scontri fisici, esplosione di gas lacrimogeni, colpi di arma da fuoco, in un crescendo di tensione al quale solo dopo diverso tempo prova a porre un freno il presidente uscente, Donald Trump, che prima aveva aizzato la folla proprio a "marciare sul Campidoglio". Trump chiede di "restare pacifici", ma ormai è tardi. Joe Biden gli chiede di andare in tv e chiedere la fine dell'assedio al Congresso: "Le parole di un presidente contano. Possono ispirare o possono incitare", aggiunge. Trump posta un messaggio su Twitter: "L'elezione ci è stata rubata, 

Leggi la notizia
CORSERA NATALE 2020 NASHVILLE AUTOBOMBA ESPLOSIONE DEVASTANTE NEL CENTRO DELLA CITTA'. #NASHVILLE #AUTOBOMBA #ATTENTATO

CORSERA NATALE 2020 NASHVILLE AUTOBOMBA ESPLOSIONE DEVASTANTE NEL CENTRO DELLA CITTA'. #NASHVILLE #AUTOBOMBA #ATTENTATO

25 Dicembre 2020

Una forte esplosione è avvenuta nella mattinata locale di Natale nel centro di Nashville, negli Stati Uniti. A saltare in aria, secondo quanto si apprende, un camper parcheggiato di fronte al palazzo della compagnia telefonica At&T.  Il bilancio è di tre feriti, che non sono in condizioni critiche, e diversi edifici danneggiati. Le indagini sono guidate dall'Fbi.  La polizia di Nashville, oltre ad aver isolato la zona della deflagrazione, sta eseguendo perquisizioni negli edifici dell'area. Sono state chiuse le strade che portano al centro della città ed è stato sospeso il servizio degli autobus. Prima che il mezzo esplodesse questa mattina all'alba, la polizia era stata allertata per un veicolo sospetto e aveva inviato una squadra per indagare, ha riferito un portavoce delle forze dell'ordine della città del Tennessee. L'esplosione è stato "un atto intenzionale", ha riferito la polizia tramite il suo portavoce Don Aaron circa tre ore dopo lo scoppio. "Sembrava una bomba. È stata così forte", ha raccontato ad Associated Press un testimone, Buck McCoy, che vive nella zona. L'uomo ha raccontato che "c'erano quattro auto in fiamme e anche gli alberi erano a pezzi" e ha spiegato che la sua casa è stata danneggiata: "tutte le finestre, ogni singola finestra è stata distrutta. Se fossi stato lì in piedi sarebbe stato orribile". 

Leggi la notizia
CORSERA ELEZIONI USA DONALD TRUMP HA RAGIONE, QUEI FONDATI MOTIVI DI RICORSO ALLA CORTE SUPREMA

CORSERA ELEZIONI USA DONALD TRUMP HA RAGIONE, QUEI FONDATI MOTIVI DI RICORSO ALLA CORTE SUPREMA

05 Novembre 2020

New York 6 novembre 2020 CorSera.it a cura del Dr.Matteo Corsini EUSGU ( Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche e Urbanistiche) 

Voto postale tra identità e segretezza. I profili giuridici di una vicenda costituzionalmente delicata.

Il voto è segreto nel senso che l'elettore ha diritto di isolarsi al momento di votare e deve mantenere il segreto su quanto avviene in quello stesso momento.

Si rappresenta che nel nostro ordinamento giuridico il principale strumento di identificazione delle persone fisiche è dato dalla carta d’identità (art. 3 T.U.L.P.S.)

Elezioni USA, Joe Biden dovrebbe diventare il prossimo Presidente degli Stati Uniti d'America. A meno che non vi siano colpi di scena, come in questo caso, dove forse assisteremo ad un colpo di coda giuridico. Tutti sappiamo che Joe Biden ha sopravanzato Donald Trump con il conteggio dei voti pervenuti per posta, non quelli effettuati nel segreto della cabina elettorale, in silenzio e in solitudine con la propria coscienza. A parte la simpatia o antipatia che si può nutrire per Donald Trump, il voto postale vìola il cosiddetto principio del segreto elettorale, la sua intrinseca sacralità, vale a dire il giudizio sul candidato in compagnia soltanto con la propria coscienza. Il voto postale è del tutto diverso dal voto nella cabina elettorale e vi spiego perchè sotto vari profili giuridici. Non pensate che io sia un filo trumpiano, sono semplicemente un giurista, un esperto nel sollevare dubbi sulle norme della giustizia statuale, uno specialista della logica giuridica a tutela dei nostri diritti, incastonati nel nostro ordinamento.

Leggi la notizia
CORSERA ELEZIONI USA JOE BIDEN LA VITTORIA UMILIA DONALD TRUMP CHE RICORRERA' ALLA CORTE SUPREMA

CORSERA ELEZIONI USA JOE BIDEN LA VITTORIA UMILIA DONALD TRUMP CHE RICORRERA' ALLA CORTE SUPREMA

04 Novembre 2020

New York 5 novembre 2020 CorSera.it 

Joe Biden o sleeping dog, ha schiaffeggiato violentemente il suo avversario Donald Trump. Ormai si contano gli ultimi voti per consegnare la vittoria allo sfidante spelacchiato Joe Biden. Niente e nessuno potrà togliere questa clamorosa vittoria ai democratici che hanno spinto il proprio popolo a votare in lungo e in largo per la nazione. Ma quello che ci apprestiamo a seguire è il gioco sporco del presidente uscente Donald Trump, che ha già fatto sapere che ricorrerà alla giustizia, con un probabile ricorso alla Corte Suprema americana. IL palazzinaro di New York e nababbo di Las Vegas e di Atlantic City, ha perso la sua sfida, ma non è ancora uscito di scena, che promette di essere uno dei più dolorosi passaggi di consegne della storia americana. 

 

Leggi la notizia
CORSERA ECONOMIA L'UNIONE HA PAURA DELLA BANCAROTTA ITALIANA. G20 RECESSIONE ACUTA IN EUROPA

CORSERA ECONOMIA L'UNIONE HA PAURA DELLA BANCAROTTA ITALIANA. G20 RECESSIONE ACUTA IN EUROPA

19 Luglio 2020

Il G20 si aspetta una "contrazione acuta" dell'attività economica globale nel 2020, con "prospettive altamente incerte e soggette a elevati rischi al ribasso". Lo si legge nel comunicato finale del G20 dei ministri delle Finanze e dei governatori, oggi in riunione virtuale sotto la presidenza saudita. Il G20 s'impegna a "misure immediate ed eccezionali" contro la pandemia e le sue implicazioni sanitarie, sociali ed economiche, incluse "azioni di bilancio, monetarie e per la stabilità finanziaria".

Il G20 studia una estensione del congelamento dei debiti dei Paesi più bisognosi e colpiti dal Covid nella seconda metà dell'anno, e nel frattempo incoraggia i creditori bilaterali, le banche di sviluppo multilaterali e altri attori a dare corso a quanto finora pattuito per venire incontro ai beneficiari dell'accordo, finora 42 Paesi per un debito complessivo di 5,3 miliardi di dollari. Lo si legge nel comunicato finale del G20 dei ministri delle Finanze e governatori, dopo il meeting virtuale sotto la presidenza saudita. "Considereremo una possibile estensione dell'Iniziativa per la sospensione dei pagamenti sui debiti (Dssi) nella seconda metà del 2020, tenendo conto degli sviluppi della pandemia e delle osservazioni del Fmi e della Banca mondiale sulle esigenze di liquidità dei Paesi".
   

Leggi la notizia
CORSERA RECOVERY FUND ACCORDO FATTO TRA MARK RUTTE E GIUSEPPE CONTE. 400 MILIARDI A FONDO PERDUTO E GOVERNANCE ALL'OLANDA

CORSERA RECOVERY FUND ACCORDO FATTO TRA MARK RUTTE E GIUSEPPE CONTE. 400 MILIARDI A FONDO PERDUTO E GOVERNANCE ALL'OLANDA

19 Luglio 2020

BRUXELLES 20 LUGLIO 2020 CORSERA.IT

Ultimo aggiornamento ore 01.40.

Accordo fatto tra Giuseppe Conte e Mark Rutte. Di pochi minuti la notizia uscita dalla riunione riservatissima tra i leader dei frugali e i paesi del sud.Saranno 400 miliardi a fondo perduto e la governance anche tra le mani dell'Olanda, ma sarà una triade a ficcare los guardo nei conti italiani. Una triade di garanzia che va benone a Giuseppe Conte e all'Italia.

Nulla di fatto tra Olanda e Italia, tra i paesi frugali e quelli del sud. Il braccio di ferro si estende nel pieno della notte, mentre le due volpi Mark Rutte e Giuseppe Conte, decidono come spartirsi il bottino del negoziato. Mark Rutte incamera il consenso dell'elettorato olandese, mentre Giuseppe Conte, portando a casa un buon risultato potrebbe salvare il governo dall'incubo elezioni.I due sono come attori di teatro, fanno finta di litigare, ma ognuno dei due tornerà a casa ciò che volevano..

In serata fonti italiane parlano di "passi avanti" nel negoziato, ma di un accordo che "ancora non si è chiuso": un compromesso su 375 miliardi di trasferimenti a fondo perduto non è in vista. Troppi per i leader "frugali", troppo pochi per chi come Angela Merkel e Emmanuel Macron ritengono che 400 miliardi siano il minimo  indispensabile per investire nel futuro dell'Unione e combattere contro la crisi. In particolare Macron - spiegano fonti europee - si è rivolto ai capi di governo "frugali" esprimendo fastidio per il loro continuo alzare la posta con nuove richieste, così come tra l'altro aveva già fatto ieri la cancelliera tedesca.

Leggi la notizia
CORSERA CRISI BRITISH AIRWAYS SCOMPARE LA REGINA DEI CIELI, AFFONDATA L'INTERA FLOTTA JUMBO 747

CORSERA CRISI BRITISH AIRWAYS SCOMPARE LA REGINA DEI CIELI, AFFONDATA L'INTERA FLOTTA JUMBO 747

17 Luglio 2020

LONDRA, 17 LUG - La compagnia aerea britannica British Airways ha annunciato il ritiro della sua intera flotta di Boeing 747, i mitici 'Jumbo Jet', una delle conseguenze dell'austerità nebessaria dopo nella crisi scatenata dalla pandemia da coronavirus che ha duramente colpite il settore del trasporto aereo. "E' con grande tristezza che che confermiamo la proposta di ritirare la nostra intera flotta di 747 con effetto immediato", ha sottolineato la compagnia aerea in un comunicato.
    "E' poco probabile - continua la nota - che la nostra magnifica 'regina dei cieli' possa essere nuovamente utilizzata da British Airways, tenuto conto della recessione causata dalla pandemia di covid-19".
    Lanciato nel 1970 dalla amerocana Boeing, il 'Jumbo Jet' ha rivoluzionato il mercato del trasporto aereo ed è diventato nei decenni successivi un velivolo mitico, capace di trasportare 400 passeggeri.

 

article sponsored by CORSINI THE KING OF REAL ESTATE 

palace-apartaments- hotels 

corsinicase@gmail.com 

Leggi la notizia