Venerdi' 09 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
MEXICO LA STRAGE DEI NARCOTRAFFICANTI.5000 MORTI AMMAZZATI.

MEXICO LA STRAGE DEI NARCOTRAFFICANTI.5000 MORTI AMMAZZATI.

20 Dicembre 2008

Mexico City 20.12.08 (corsera.it) A cura di Matteo Corsini

Juarez cittadini messicana di frontiera con il Texas verso El Paso. Sembra l’inizio di una vecchia storia Western e invece è la più feroce e violenta guerra tra bande di narcotrafficanti della storia. Sono oltre 5000 i morti  quest’anno e oltre 1400 soltanto a Juarez la cittadina di confine che conta una popolazione di 1.3. milioni di persone. Il sangue di questa guerra è ovunque,insieme ai corpi massacrati della gente:morti ammazzati in gruppo e legati ai polsi con il fil di ferro,morti tra i giovani anche nel campo da football ai confini del campus universitario,morti trovati impiccati e gettati a penzolare dai ponti,morti rinchiusi nei bagni dei bar.

Leggi la notizia
PARIGI PACCHI BOMBA NEI MAGAZZINI PRINTEMPS

PARIGI PACCHI BOMBA NEI MAGAZZINI PRINTEMPS

16 Dicembre 2008  Parigi 16.12.08 (corsera.it)  Inizia male Natale a Parigi con cinque pacchi bomba non innescati ritrovati nei grandi magazzini Printemps.La formula del terrore di Mumbai adesso provoca sgomento e allarme in tutta Europa.

Fonte Corriere della Sera .PARIGI - Terrore nel centro di Parigi: dopo una segnalazione all'agenzia Afp sono stati trovati dentro il grande magazzino Printemps cinque candelotti di dinamite. Erano tra il primo e il secondo piano del negozio che si trova in Boulevard Haussmann 64, vicino a place de l'Opéra (la mappa). «A quanto sappiamo, non era un dispositivo destinato ad esplodere» ha detto il ministro dell'interno Michele Alliot-Marie.

RIVENDICAZIONE - Il finto attacco è stato rivendicato da una sigla sconosciuta, il Fronte rivoluzionario afghano, con un messaggio all'agenzia Afp in cui si annunciava la presenza di «diverse bombe nel grande magazzino Printemps-homme Haussmann» e si chiedeva il ritiro delle truppe francesi dall'Afghanistan «entro la fine di febbraio 2009». La zona è stata evacuata

Leggi la notizia
BAGHDAD: DUE SCARPATE AL CUORE DEL MONDO.

BAGHDAD: DUE SCARPATE AL CUORE DEL MONDO.

15 Dicembre 2008

Bagdad. 15.12.2008(corsera.it) a cura di Matteo Corsini

Scarpone sulla faccia dell'ubriacone,verrebbe da titolare.George W.Bush ritorna mestamente nelle sue vesti di cittadino comune e chi non dimentica i suoi misfatti giustamente si ribella.Sono migliaia le vittime innocenti in Iraq della Guerra Preventiva al terrorismo,mentre come dimostra Mumbai i terroristi vivono e proliferano in altra parte del globo...(continua all'interno)

Leggi la notizia
MILANO LA FRECCIA ROSSA ARRIVA A BOLOGNA.

MILANO LA FRECCIA ROSSA ARRIVA A BOLOGNA.

14 Dicembre 2008

Milano 14.13.08 (corsera.it)

Fonte Il Sole 24 Ore.L'aria è quella delle grandi occasioni. Una giornata storica per le Ferrovie dello Stato, quella del primo viaggio di Frecciarossa, il treno «che vola sulle rotaie». Con il presidente Innocenzo Cipolletta e l'amministratore delegato Mauro Moretti a fare da padroni di casa e il sindaco di Milano Letizia Moratti che taglia il nastro e dà il via al viaggio dell'alta velocità. Tutti in carrozza, dunque: giornalisti e ospiti. Tra questi il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta; Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea; il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni.

Leggi la notizia
WALL STREET LA TRUFFA MILIARDARIA DI MADOFF FINANZIAVA LE FONDAZONI EBRAICHE.

WALL STREET LA TRUFFA MILIARDARIA DI MADOFF FINANZIAVA LE FONDAZONI EBRAICHE.

14 Dicembre 2008

New York 14.12.08 (corsera.it)

Fonte Forum WSJ Cobraf .Leggi qui come fosse un classico della jewish finance, dato che Maddoff era generosissimo con tutte le cause ebraiche, cosa molto importante a NY, LA e Palm Beach per ascendere nella scala sociale

In pratica buona parte dei soldi che ha perso alle banche italiane ed altri sono andati alle fondazioni pro-Israle e alle decine di enti e scuole ebraiche che in america sono inondati di contributi (un terzo dei miliardari e la maggioranza dei gestori, banchieri e trader americani sono ebrei per qualche motivo)

Madoff dava via milioni in beneficenza nei circoli jewish americani per acquisire status e falsificava poi i rendimenti in modo plateale, ma una volta che fai parte di club esclusivi come il Palm Beach, dove entri solo se hai dato alle cause benefiche ebraiche, poi sei ad un livello sociale tale che nessuno sospetta niente

I pirla di banchieri italiani hanno dato i soldi a Madoff che un poco glieli ha persi, un poco li ha usati per fare la bella vita fino a 70 anni e un poco li ha distribuiti per tutte queste cause benefiche ebraiche che lo facevano salire ai vertici dei club escluisivi, come questo raccontato qui

Leggi la notizia
BUSH IN IRAQ SCARPA IN FACCIA.QUESTO E' IL TUO BACIO D'ADDIO CANE.

BUSH IN IRAQ SCARPA IN FACCIA.QUESTO E' IL TUO BACIO D'ADDIO CANE.

14 Dicembre 2008

Roma 13.12.08(corsera.it) George W Bush finisce il suo mandato con un tiro di scarpa in faccia da parte di un reporter iracheno che ad una conferenza stampa del Presidente in Iraq sfodera un colpo da lanciatore del peso e gli inveisce contro "Questo è il tuo bacio d'addio ,cane " Il Presidente era arrivato all'improvviso in Iraq.

Leggi la notizia
BUSH IN IRAQ SCARPA IN FACCIA : QUESTO E' IL TUO BACIO D'ADDIO ,CANE.

BUSH IN IRAQ SCARPA IN FACCIA : QUESTO E' IL TUO BACIO D'ADDIO ,CANE.

14 Dicembre 2008

New York 13.12.2008 (corsera.it)

Peggio di così George W.Bush non poteva finire per lui,a Baghdad subisce anche l'umiliazione di una scarpa in faccia da parte di un reporter iracheno che subito dopo urla : questo è il tuo bacio d'addio,cane.Poi un'altra scarpa quasi lo prende sul viso.Tafferugli con le guardie del corpo che si gettano  contro l'assalitore.Scentta che finisce in tragedia per l'immagine del Presidente americano uscente,ai limiti della sopportazione anche in America,bassisimo il suo gradimento tra i concittadini che lo additano come il responsabile della crisi finanziaria e del costo altissimo pagato dagli Usa in Iraq anche in termini di vite umane.

Leggi la notizia
Usa/ Caso Blagojevich,forse già lunedì dimissioni (Chicago Sun)

Usa/ Caso Blagojevich,forse già lunedì dimissioni (Chicago Sun)

13 Dicembre 2008

Secondo il quotidiano atteso "a breve" un chiarimento.

New York, 13 dic. (Apcom) - Potrebbero arrivare lunedì le dimissioni del governatore dell'Illinois, Rod Blagojevich, arrestato nei giorni scorsi per aver tentato di "vendere" il seggio del Senato di Barack Obama, rimasto vacante dopo le elezioni presidenziali. Secondo quanto riferito da fonti vicine al governatore al quotidiano Chicago Sun una decisione dovrebbe arrivare già all'inizio della prossima settimana. "Chiarirà la sua posizione a breve", ha detto la fonte rimasta anonima.

 

Leggi la notizia
WALL STREET : ARRESTATO BERNARD MADOFF PER FRODE MILIARDARIA.

WALL STREET : ARRESTATO BERNARD MADOFF PER FRODE MILIARDARIA.

12 Dicembre 2008 NEW YORK - La procura di New York e l'Fbi hanno annunciato ieri l'arresto di Bernard Madoff, trader di Wall Street ed ex direttore del Nasdaq, accusato di aver progettato una gigantesca truffa per un valore di 50 miliardi di dollari.

Madoff, 70 anni, rischia fino a 20 anni di carcere e una multa di cinque milioni di dollari - precisa un comunicato congiunto del Procuratore Lev Dassin e dell'Fbi - se sarà riconosciuto colpevole di aver creato una "piramide" finanziaria.
Leggi la notizia
TESORO USA HENRY PAULSON ATTACCATO CON FEROCIA .

TESORO USA HENRY PAULSON ATTACCATO CON FEROCIA .

11 Dicembre 2008

Washington 11.12.08 (corsera.it) Ultimissima breaking news ore 8.23 .

Henry Paulson è stato attaccato con ferocia ieri in Parlamento-riferisce il Sole 24 Ore in una nota di questa mattina presto-per avere erogato alle banche metà del piano da 700 miliardi di dollari senza trasparenza, con carenza di adeguati controlli e in assenza di una chiara strategia di intervento. I parlamentari, riuniti per discutere due rapporti sull'operato del ministero, hanno attaccato senza pietà il Tesoro per avere utilizzato i fondi al fine di aumentare il capitale delle banche senza ottenere in cambio garanzie per un aumento dei prestiti ai consumatori.

 

Leggi la notizia
USA CRISI AUTO UNA VALANGA DI SOLDI.

USA CRISI AUTO UNA VALANGA DI SOLDI.

10 Dicembre 2008

Roma 11.12.08(corsera.it ) Ultimissima breaking news ore 1.00. Alla fine il Congresso Americano ha deliberato il maxipiano per il maxi finanziamento alle case automobilistiche USA per circa 15 miliardi.Soldi che veranno utilizzati per ristrutturare le aziende ma che poi andranno restituiti.

Da La Repubblica :

Quindici miliardi di dollari. Alla fine il congresso Usa ha dato l'ok per il gigantesco piano di aiuti all'industria dell'auto. Un progetto a due facce però: da un lato arriva una valanga di quattrini per GM, Ford e Chrysler, dall'alta le tre big si devono impegnare in un processo di ristrutturazione senza precedenti. E per capire quanto in America facciano sul serio su cose del genere basti dire che il governo ha già previsto la nomina di un super commissario per gestire la profonda ristrutturazione.

Leggi la notizia
In manette il democratico Blagojevich. «Ha cercato di vendere il seggio al Senato di Obama»

In manette il democratico Blagojevich. «Ha cercato di vendere il seggio al Senato di Obama»

09 Dicembre 2008

Roma 9.12.08 (Corsera.it) E' uno scandalo in salsa piccante quello che coinvolge il Neo Presidente Barack Obama e il nome del protagonista sembra uscito da uno di quei gialli di John Grisham,qualcosa che vagamente ricorda il Watergate,ma è molto più lezioso,uno spaccato della guerra intestina della politica americana.

Dal Corriere della Sera:

WASHINGTON – Uno scandalo politico che potrebbe nuocere all’immagine di Barack Obama è esploso a Chicago, un tempo la città dei gangster, oggi della corruzione dei partiti.

Leggi la notizia
EUFORIA DEI MERCATI. TRICHET ANCORA PREOCCUPATO.

EUFORIA DEI MERCATI. TRICHET ANCORA PREOCCUPATO.

08 Dicembre 2008

Milano 8.12.08 Ultimissima news breaking ore 19.45.

Piazza affari rimbalza dai minimi degli ultimi 11 anni,forse si prepara un rally natalizio. Il piano di investimenti annunciato da Barack Obama ha tranquillizzato i mercati borsistici mondiali che hanno raccolto il guanto di sfida durante una giornata di festa. Vediamo cosa scrive il Corriere della Sera :

 DI LAVORO - Milioni di posti di lavoro verranno dal «maggior investimento nelle nostre infrastrutture nazionali dalla creazione della rete federale delle autostrade negli anni Cinquanta». Il piano prevede che gli Stati perdano i finanziamenti se non agiranno rapidamente per costruire o riparare strade e ponti. «Metteremo una regola semplice - ha detto Obama -: usali o li perdi». (continua all'interno)

Leggi la notizia
USA FALLISCE IL GRUPPO TRIBUNE EDITORE DEL LOS ANGELES TIMES.

USA FALLISCE IL GRUPPO TRIBUNE EDITORE DEL LOS ANGELES TIMES.

08 Dicembre 2008

CHICAGO 8.12.08 - Ultimissima breakins news ore 20.44.

E' ufficiale. Il gruppo Tribune, che pubblica il Chicago Tribune e il Los Angeles Times, ha chiesto l'accesso alle procedure di in bancarotta a fronte di debiti per 13 miliardi di dollari. Lo ha reso noto la testata capofila sul suo sito web.  Ormai tra una copia di carta del Corriere della Sera e la versione del Corsera.it la lotta è impari le news via web conquistano il mondo a tempo reale,prima delle televisioni,dopo i programmi tv,di giorno e di notte,internet ha spalancato il mondo ad un nuovo ciclo del giornalismo virtuale.Quando la copia del vostro Corriere della Sera o de La Repubblica arriva a casa la mattina,tutti voi avete già letto quelle stesse notizie qualche ora prima,anzi un giorno in anticipo.A cosa serve infatti oggi leggere i giornali?Appronfondimenti e quali? Con i sistemi interattivi oggi è possibile leggere un articolo e approndire qualsiasi tema direttamente on line attraverso i motori di ricerca.Anche negli Usa internet fa le sue vittime come il gruppo Tribune editore di prestigiosi quotidiani come il Chiacago tribune e Los Angeles Times.

Leggi la notizia
USA SAN DIEGO UN CACCIA DELLA MARINA MILITARE SI SCHIANTA SULLA CITTA'

USA SAN DIEGO UN CACCIA DELLA MARINA MILITARE SI SCHIANTA SULLA CITTA'

08 Dicembre 2008

San Diego Breaking news ultimissima aggiornato in tempo reale alle ore 21.55.

Un caccia F/A 18 della marina militare americana si è schiantato nella città di San Diego colpendo diverse case e villette residenziali accanto al Miramar Marine Corp Air station.I due piloti si sono salvati lanciandosi in aria.Non ci sono attualmente notizie di morti o feriti tra le case.Lo schianto è stato devastante seguito da una fiammata che evidentemente ha bruciato il serbatoio.

 

Leggi la notizia
CRISI AUTO USA : SOLDI SOLO A CHI SE LI MERITA.

CRISI AUTO USA : SOLDI SOLO A CHI SE LI MERITA.

08 Dicembre 2008 (lA REPUBBLICA) Il governo Usa ha infatti appena fatto sapere che concederà i prestiti alle case automobilistiche in crisi solo nel caso ci siano buone speranze che vengano restituiti. E' il monito della portavoce della Casa Bianca, Dana Perino, nelle ore in cui Washington e Capitol Hill trattano per trovare un accordo sul salvataggio dei tre big di Detroit, General Motors, Ford e Chrysler, sull'orlo del fallimento. Leggi la notizia
IRLANDA CARNE ALLA DIOSSINA SERVITA NEI PIATTI DEGLI EUROPEI.

IRLANDA CARNE ALLA DIOSSINA SERVITA NEI PIATTI DEGLI EUROPEI.

07 Dicembre 2008

Dublino 7.12.08 (corsera.it) E' allarme contagio in mezza Europa per la carne alla diossina proveniente dall'Irlanda.Anche l'Italia è coinvolta nell'allarme per la carne di maiale contaminata dalla diossina prodotta in Irlanda. Dopo la scoperta il governo di Dublino ha ritirato per precauzione tutti i prodotti a base di maiale. Lo hanno detto la Commissione Europea e le autorità irlandesi, che hanno anche fatto sapere che un solo fornitore è coinvolto e che stanno eliminando la fonte della contaminazione.Nel bel mezzo del lungo week-end dell'Immacolata ,gli italiani come altri europei si ritrovano servito freddo il piatto di Natale.Carne irlandese contaminata dalla diossina,un piatto forte per i palati che amano il gusto forte . La diossina anche utile per la erre moscia e le balbuzie di Tremonti.Ma no scherziamo,un episodio che ci fa piombare indietro nel tempo e nei ricordi bui anche della nostra storia.Pochi mesi orsono erano le mozzarelle nostrane ,quelle campane ad essere stgate al centro di furiose polemiche circa il rischio di un ipotetico contagio.Adesso tocca alla carne.Ma prendiamo esempio proprio dai fatti accaduti in casa per non lanciare inutili allarmismi,in un momento in cui si pensa al cenone di Natale.

 

Saluti da Ovindoli.

Leggi la notizia
BARACK OBAMA L'UOMO CHE IL DESTINO HA CHIAMATO.

BARACK OBAMA L'UOMO CHE IL DESTINO HA CHIAMATO.

05 Dicembre 2008

Washington 6.12.2008 (corsera.it) La crisi finanziaria ha spazzato via anche un evento straordinario come l'elezione del primo Presidente nero americano.Il sogno è andato infranto prima di sussultare,Barack Obama è sommerso dal fruscio devastante della recessione e due milioni di nuovi disoccupati adombrano il suo carisma eccezionale che per lunghi mesi le televisioni hanno esaltato e illuminato.Finite le luci della ribalta mediatica che zoommavano  inseguendo un sogno impossibile,il Neo Presidente  deve fare i conti con un bollettino da guerra fredda,un'onda altissima che nessuno riuscirà ad evitare.Eppure se la storia segna il destino degli uomini,forse le cose dovevano andare proprio così.Mentre il mondo si appresta mestamente a salutare l'uscita di scena di George W.Bush il Presidente del Disastro Americano,il mondo intero si interroga se la politica economica di Barack Obama riuscirà a ribaltare le sorti dell'itero pianeta.Quello che tutti si attendono è la metamorfosi di un sistema costruito sulla forza del capitalsmo sintetico e sulla potenza militare,la trasformazione di una visione ancorata alla supremazia di un Paese  nei confronti degli altri.Il mondo si attende che Barack Obama possa essere questo magnifico interprete ,il sogno non solo americano ma del mondo intero,dei popoli africani,delle fedi religiose anche le più estreme e della solidarietà.

Leggi la notizia
SCHWARZENEGGER : AMERICA IN CRISI.CALIFORNIA IN DEFAULT.

SCHWARZENEGGER : AMERICA IN CRISI.CALIFORNIA IN DEFAULT.

01 Dicembre 2008

Los Angeles 1.12.08 (corsera.it) Ci eravamo abituati a vederlo battersi contro criminali di ogni tipo,e fu proprio un suo film ad anticipare la messa nera dei terroristi islamici,che si preparavano con un missile a colpire la città di Los Angeles.Alcuni anni dopo puntualmente alcuni aerei fecero esplodere le Torri Gemelle e si infilarono addirittura dentro il Pentagono,la fortezza per antonomasia del potere militare USA.

Arnold Schwarzenegger adesso deve fronteggiare la più grande crisi economica del dopo guerra e la sua California entro marzo aprile potrebbe essere "out of cash" senza più soldi .Il debito stellare della capitale del cinema potrebbe sfiorare i 28 billion di dollari entro il 2010.

Leggi la notizia
EDOARDO SIANI CI SCRIVE DA BANGKOK.I VOSTRI OCCHI PUNTATI SUL MONDO.

EDOARDO SIANI CI SCRIVE DA BANGKOK.I VOSTRI OCCHI PUNTATI SUL MONDO.

30 Novembre 2008

Bangkok, 28 novembre 2008 (ore 23.50)

 

È una stata piacevole serata di fine novembre a Bangkok. La stagione fresca ha concesso una tregua al solito umido caldo tropicale, e tanti tailandesi hanno approfittato dell’insolito clima, unita al fatto che oggi hanno ricevuto la bustapaga, per andare fuori. Il traffico in città è stato quello solito del venerdì sera. I ristoranti pieni di clienti. Nessuno ai tavoli ha parlato di politica. Eppure tanti si sono chiesti, e si chiedono tutt’ora, se questa non sia altro che la quiete che precede la tempesta.

Leggi la notizia