Lunedi' 10 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
Beppe Grillo alias Silvio Berlusconi l'arte del kamasutra e i pompini a gogo'

Beppe Grillo alias Silvio Berlusconi l'arte del kamasutra e i pompini a gogo'

10 Settembre 2016

Non comprendo piu' se ad agitare le acque della politica italiana sia ancora Silvio Berlusconi nelle sembianze di Beppe Grillo.Il ballo erotico tribale del Bunga Bunga e' sempre lo stesso: c'e' un capo che vuole comandare e chi non si allinea viene sottoposto al Bunga Bunga ,che per dirla in gergo scurrile l'inculata,la punizione per i sottoposti ribelli.Tra Beppe Grillo e Silvio Berlusconi cambia il metodo,ma la logica e' sempre la stessa,per Silvio Berlusconi vi e' la raffinata tecnica del kamasutra (impartito a tutte le sue seguaci politiche) e per Beppe Grillo i pompini a gogo'.

 

Leggi la notizia
 Beppe Grillo Show : " I giornali sono l'oppio del popolo italiano "

Beppe Grillo Show : " I giornali sono l'oppio del popolo italiano "

09 Settembre 2016 Comune di Roma giunta Virginia Raggi.Beppe Grillo passa al contrattacco dopo essere stato in trincea per sette lunghi giorni. “I media italiani sono l’oppio dei popoli”, si legge in un post pubblicato sul blog. “L’accanimento mediatico di giornali e telegiornali di regime contro il Movimento 5 Stelle serve a coprire i dati economici che mostrano un Paese che va a rotoli. Una strategia che non può durare a lungo. La ripresa non esiste e non è mai esistita, la crescita è zero nonostante gli annunci dei bugiardi di governo”. Leggi la notizia
Crisi comune di Roma Virginia Raggi quel filo di Arianna che conduce a Cesare Previti e Manlio Cerroni

Crisi comune di Roma Virginia Raggi quel filo di Arianna che conduce a Cesare Previti e Manlio Cerroni

09 Settembre 2016

La Virginia Raggi e' ormai al centro dell'attenzione degli interessi della citta' di Roma.Interessi milionari, come la gestione dei rifiuti dei cittadini romani, miliardi di euro, un immenso tesoro capace di far tremare le gambe agli onesti degli onesti.Far rientrare sotto l'ala protettiva del sindaco di Roma,la discarica di un imprenditore privato, equivale in soldoni,come ad un buono presenza da 50 milioni in un paradiso fiscale delle Cayman. Gestire questo rientro, per uno studio legale esperto in vicende extraterritoriali, diventa un gioco da ragazzi. .Lo scenario del monopoli romano e' presto fatto,ma i protagonisti sono giovani e inesperti,dunque perfetti per giocare alla commedia dell'illusione del buon governo e della buona politica.

Leggi la notizia
ROMA MOVIMENTO CINQUE STELLE GIUNTA VIRGINIA RAGGI LO SCANDALO DEGLI STIPENDI D'ORO E' LA FATTORIA DEGLI ANIMALI DI GEORGE ORWELL

ROMA MOVIMENTO CINQUE STELLE GIUNTA VIRGINIA RAGGI LO SCANDALO DEGLI STIPENDI D'ORO E' LA FATTORIA DEGLI ANIMALI DI GEORGE ORWELL

17 Agosto 2016

ROMA «Ma no, non parlerei di malessere. Diciamo che chiedono chiarimenti». Paolo Ferrara svolge il suo ruolo di capogruppo del Movimento 5 Stelle e quindi deve minimizzare e spegnere l'incendio. Ma tra i consiglieri comunali di M5S c'è insofferenza per i super stipendi concessi a capo di Gabinetto (193mila euro annui) e capo della segreteria politica del sindaco Virginia Raggi (120mila euro, il triplo di quanto guadagnava come funzionario comunale).

COMMENTA SU INSTAGRAM: MATTEOCORSINI_ #CORSERAMAZAGINE #CORRIEREDELLASERA #CORRIERE #VIRGINIARAGGI #RAGGISINDACO #MOVIMENTOCINQUESTELLE #M5S

Leggi la notizia
Usa elezioni 2016 Donald Trump fuori di testa :  " Barack Obama fondatore dell'Isis" . Trump ramps up attack on Obama as founder of Islamic State

Usa elezioni 2016 Donald Trump fuori di testa : " Barack Obama fondatore dell'Isis" . Trump ramps up attack on Obama as founder of Islamic State

11 Agosto 2016

Donald Trump on Thursday escalated his attack on President Barack Obama, doubling down on his accusation that he’s a founder of the Islamic State and claiming that both Obama and Hillary Clinton remain the terrorist group’s most valuable players.

The inflammatory accusation comes as Trump has set off another round of hand-wringing within the Republican Party, returning to his freewheeling ways after the GOP convention with overtures for Russia to hack Clinton’s emails, attacks on the Muslim-American family of a fallen war hero, and a suggestion that “Second Amendment people” are the only ones who can stop Clinton.



Read more: http://www.politico.com/story/2016/08/trump-obama-clinton-islamic-state-226901#ixzz4H29pL0H4 
Follow us: @politico on Twitter | Politico on Facebook
Leggi la notizia
Rifiuti Roma, liaison dangereuse tra l'assessora grillina e i ras di Mafia capitale

Rifiuti Roma, liaison dangereuse tra l'assessora grillina e i ras di Mafia capitale

06 Agosto 2016 «Vediamo giorno per giorno», dice Paolo Ferrara, capogruppo M5S in Aula Giulio Cesare. La difesa “a oltranza” di queste ore dell’assessora all’Ambiente Paola Muraro si porta dietro una postilla che tradisce la preoccupazione del Movimento. Leggi la notizia
AMA VIRGINIA RAGGI LA MADONNA DEI MIRACOLI SEPPELLITA DALL'IMMONDIZIA LA MERDA E I TOPI

AMA VIRGINIA RAGGI LA MADONNA DEI MIRACOLI SEPPELLITA DALL'IMMONDIZIA LA MERDA E I TOPI

01 Agosto 2016 Roma Ama la criminalita' alle porte della Capitale d'Italia per il business dell'immondizia.Virginia Raggia la Madonna dei Miracoli, neo sindaca pentastellata, e' letteralmente seppellita dall'immondizia che piove sulla capitale come pioggia a catinelle.Qualcuno mormora nei corridoio dei Campidoglio che le neo sindaca se la sta gia' facendo sotto e che trovare una soluzione appare difficilissimo,come per il sindaco di Napoli De Magistris,il battesimo del fuoco e' cruento.Le forze criminali, politiche, la lobby del potere romane, si scontrano per accaparrarsi il ricco business dei rifiuti e noi sappiamo che la criminalita' organizzata forse riuscira' a prevalere ancora una volta.I vicoli della capitale sono infestati da forze politiche di emanazione di estrema destra , di sinistra,cialtroni,bande di zingari,criminali organizzati in fazioni politiche .Roma di mezzo ne' sopra ne' sotto,svuotata ormai da anni di un suo centro politico effettivo capace di dominare la criminalita' di fatto non esiste piu'.La bella Virginia Raggi Madonna dei Miracoli e' al centro di un complotto politico che vuole il suo assassinio immediatamente,perche' non c'e' spazio per una nuova forza politica di organizzarsi e far fuori i tentacoli della vecchia politica corrotta. Leggi la notizia
MARINA BERLUSCONI SEXY PREPARATA BELLISSIMA SE SCENDE IN CAMPO FORSE CE LA PUO' FARE

MARINA BERLUSCONI SEXY PREPARATA BELLISSIMA SE SCENDE IN CAMPO FORSE CE LA PUO' FARE

01 Agosto 2016

Forza Italia economia banche televisioni.Appare oggi sullo sfondo della vicenda Vivendi Mediaset,Marina Berlusconi statuaria,bellissima,io direi supersexy affascinante .Una Marina Berlusconi pronta a scendere in campo per difendere la sua azienda dal tentativo di Vincent Bollore' di scippargli Mediaset dalle mani,ma sopratutto e' stata lei ad avere dato il giro di vite alla corte dei miracoli che circondava il padre Silvio Berlusconi,ormai Re in convalescenza.Gli addetti ai lavori nutrono perplessita' sulla discesa in campo di Marina Berlusconi,ma noi crediamo che potrebbe farcela contro ogni pronostico.E' la Dama nera che forse il padre stava aspettando,una compagna fedele,sua figlia Marina.

Marina Berlusconi si staglia per bellezza sopra a tutte ,parliamo di una bellezza mediatica che trascende l'icona femminile.Marina Berlusconi e' l'Italia.Deve credere in se stessa ma forse neanche tanto,perche' ormai e' questione di vita o di morte.O dentro o fuori.Il re si sta ritirando adesso tocca a lei Regina di cuori.Dai Marina facci vedere.

Leggi la notizia
CNN STAMPA ESTERA Trump on 'lock her up' chant: 'I'm starting to agree' By Jeremy Diamond,

CNN STAMPA ESTERA Trump on 'lock her up' chant: 'I'm starting to agree' By Jeremy Diamond,

30 Luglio 2016

Colorado Springs (CNN)Donald Trump on Friday abandoned his modest dismissals of the "lock her up" chants his supporters have aimed at Hillary Clinton.

 
Leggi la notizia
FRANCIA TERRORISMO FEDELI ISIS GLI ATTENTATORI DELLA CHIESA DI SAINT-ETIENNE-DE-ROUVAY

FRANCIA TERRORISMO FEDELI ISIS GLI ATTENTATORI DELLA CHIESA DI SAINT-ETIENNE-DE-ROUVAY

28 Luglio 2016

Roma, 27 lug. - I due attentatori della chiesa di Sanit-Etienne-de-Rouvay, avevano giurato fedelta' all'Isis. La prova e' contenuta in un video diffuso da Amaq, l'agenzia del gruppo jihadista. .

Leggi la notizia
PRESIDENZIALI USA BERNIE SANDERS VOTIAMO HILLARY CLINTON PER BATTERE QUEL BUFFONE DI DONALD TRUMP

PRESIDENZIALI USA BERNIE SANDERS VOTIAMO HILLARY CLINTON PER BATTERE QUEL BUFFONE DI DONALD TRUMP

26 Luglio 2016 "Dobbiamo far eleggere Hillary Clinton". Lo ha detto Bernie Sanders, parlando davanti ai suoi delegati e ai suoi elettori che hanno iniziato a fischiare e a urlare: "Vogliamo Bernie, vogliamo Bernie". "Fratelli e sorelle - ha continuato il senatore del Vermont - questo è il vero mondo in cui viviamo. Trump è un demagogo e ha fatto dell'odio il punto di riferimento della sua campagna elettorale. Ha insultato i cittadini dell'America latina, i musulmani, le donne e gli afroamericani". Poi ha aggiunto: "Questo è quello che dobbiamo fare" Leggi la notizia
CORSERA EDITORIALE MATTEO CORSINI TURCHIA ERDOGAN QUANDO IL TOTALITARISMO ENTRA IN GIOCO

CORSERA EDITORIALE MATTEO CORSINI TURCHIA ERDOGAN QUANDO IL TOTALITARISMO ENTRA IN GIOCO

24 Luglio 2016 "Nonostante quello che è successo una settimana fa in Turchia, noi continueremo ad rispettare con forza i principi democratici". E' quanto ha affermato il vice premier turco, Mehmet Simsek, parlando oggi del fallito golpe nel suo Paese, alla riunione dei ministri delle Finanze e dei governatori centrali che si svolge a Chengdu, in Cina.

Ma intanto sulla Gazzetta ufficiale è stato pubblicato il primo decreto dopo lostato di emergenza dichiarato in Turchia: viene stabilito che potrà durare fino a 30 giorni il fermo di polizia senza convalida del giudice in Turchia. Secondo la nuova disposizione i contatti tra detenuti e legali potrebbero subire restrizioni e potrebbero essere registrati. Leggi la notizia
FORZA ITALIA MARIAROSARIA ROSSI FRANCESCA PASCALE LA LOTTA INTESTINA CONTRO MARINA BERLUSCONI

FORZA ITALIA MARIAROSARIA ROSSI FRANCESCA PASCALE LA LOTTA INTESTINA CONTRO MARINA BERLUSCONI

24 Luglio 2016

la senatrice Mariarosaria Rossi potrebbe essere lei la nuova candidata a guidare il centro destra di Silvio Berlusconi.Formosa molto vicina al leader carismatico di Forza Italia,per anni sua collaboratrice fidatissima,fino al punto di costruire intorno al Presidente un cerchio magico e invalicabile.Una donna determinata, ghiotta del potere politico ,istruita a difendere il leader, ma sopratutto ad attaccare i nemici.E' lei, insieme a Francesca Pascale, che potrebbe rompere i nuovi assetti all'interno di Forza Italia e la sola ad avere forza carismatica e mediatica per poter competere con la rivale di sempre la Meloni.da alcune settimane e' stata scaricata all'improvviso dall'interno del cerchio magico, e si dice, per volonta' della figlia del presidente,Marina Berlusconi.Le due si odiano ,lo sanno tutti in Forza Italia, cosi' come non e' ben vista dalla famiglia l'intrusa Francesca Pascale.Il duetto che fino ad alcuni mesi fa primeggiava su tutti gli altri fedelissimi del Presidente e' stato costretto a fare un passo indietro.Ma nelle oscurita' di Palazzo Grazioli tramano per tornare alla ribalta e vendicarsi dei loro detrattori.

 

 

Leggi la notizia
ROMA VIRGINIA RAGGI LA SINDACA INUTILE PER LA CAPITALE TRAPPOLA DI MAFIA E CAMORRA

ROMA VIRGINIA RAGGI LA SINDACA INUTILE PER LA CAPITALE TRAPPOLA DI MAFIA E CAMORRA

04 Luglio 2016
C’è aria di tregua a Roma e, dopo un pasticciato avvio, la sindaca Virginia Raggi deve scendere a compromessi per non rischiare che la faida interna al M5S butti al macero l’utopia pentastellata in Campidoglio. Le prime nomine, osteggiate dalla fronda che fa capo alla deputata Roberta Lombardi, stanno per diventare un ricordo e il passo indietro è una concessione alle ragioni degli avversari. Daniele Frongia, divenuto capo di gabinetto con codazzo di polemiche sulla sua incompatibilità perché ex consigliere, diventerà assessore al Patrimonio immobiliare. Vicinissimo alla sindaca lascerà il posto di uomo-ombra a qualcun altro. Anche Raffaele Marra, dirigente comunale in quota 5 Stelle ma con una storia che affonda le radici nel tanto odiato mondo di Alemanno, abbandonerà la carica di vice-capogabinetto, per un ruolo che in queste ore i pentastellati stanno definendo con l’aiuto del direttorio e, sulla parte dell’impatto mediatico, della Casaleggio. 

 

È un siluramento morbido, per uscire dall’angolo dove la prima cittadina aveva portato il Movimento. «Virginia, è una questione di opportunità politica» le hanno detto più volte, insistendo per giorni, martellando sui suoi primi atti formali da sindaca: «Lo vedi come ci stanno addosso i giornali? Hai fatto due nomine ed entrambe ci hanno creato problemi». Due nomi, due fedelissimi a cui Raggi non voleva rinunciare, anche per far scudo al fuoco amico della Lombardi e del suo protetto Marcello De Vito, il 5 Stelle più votato, molto poco in sintonia con Raggi, che sarebbe stato al centro del dossieraggio che negli ultimi giorni ha svelato i veleni nel M5S capitolino.

Leggi la notizia
BREXIT TRE MILIONI DI FIRME PER RIFARE IL REFERENDUM SCOZIA PRONTA ALL'INDIPENDENZA

BREXIT TRE MILIONI DI FIRME PER RIFARE IL REFERENDUM SCOZIA PRONTA ALL'INDIPENDENZA

26 Giugno 2016 LONDRA - Una petizione per chiedere un nuovo referendum sulla Brexit sta avendo un enorme successo in Gran Bretagna: ha raccolto oltre due milioni e 900mila firme. Anche se si ritiene che sarà improbabile un secondo ricorso al voto popolare, costringerà comunque il parlamento inglese a pronunciarsi e terrà aperto il dibattito tra 'Brexit' e 'Remain' che ha diviso in due l'Inghilterra. Dalla Scozia, invece, arriva l'annuncio di una seconda consultazione popolare per l'indipendenza, mentre il governo scozzese chiede di avere "discussioni immediate" con Bruxelles. Continua, in Gran Bretagna, la fibrillazione politica scatenata dal voto del 23 giugno che ha decretato l'uscita dalla Ue.

Petizione per nuovo referendum. La petizione per una nuova consultazione ha quasi raggiunto tre milioni di firme. È pubblicata sul sito del parlamento britannico, che, a un certo punto, è andato in tilt a causa dei troppi accessi. I firmatari chiedono la promulgazione di una nuova legge che consenta la ripetizione del referendum in caso di un risultato del 'Leave' o del 'Remain'inferiore al 60%. E che abbia come condizione minima un'affluenza alle urne non inferiore al 75%. Insomma, sarebbe un escamotage per poter ripetere la consultazione: in molti ritengono che difficilmente la petizione avrà seguito, tuttavia è eccezionale la quantità di firme a sostegno che in breve tempo ha ottenuto. Va precisato che le petizioni inviate al governo e al parlamento che raccolgono almeno 100mila firme vengono automaticamente considerate per un dibattito parlamentare. Leggi la notizia
ELEZIONI COMUNALI 2016 MILANO SALA PARISI TESTA A TESTA ROMA VINCE LA RAGGI GIACHETTI BATTE LA MELONI DE MAGISTRIS A NAPOLI

ELEZIONI COMUNALI 2016 MILANO SALA PARISI TESTA A TESTA ROMA VINCE LA RAGGI GIACHETTI BATTE LA MELONI DE MAGISTRIS A NAPOLI

06 Giugno 2016 In tutte le principali città si va al ballottaggio. Il dato, anticipato dagli exit poll diffusi dalle reti tv, ha trovato conferma nelle proiezioni sui dati reali. A Roma, come da previsioni, si piazza davanti a tutti la candidata del M5S Virginia Raggi, che ottiene un risultato anche superiore alle aspettative e che tra due settimane affronterà al ballottaggio chi tra il pd Roberto Giachetti e la l’esponente di FdI-Lega Giorgia Meloni sarà alla fine riuscito a prevalere: il verdetto è sul filo di lana, con un testa a testa che si fa sempre più serrato con il procedere dello spoglio (gli exit poll davano invece nettamente avanti Giachetti). Milano è testa a testa tra il candidato del centrosinistra, Beppe Sala, e quello del centrodestra, Stefano Parisi. Non riescono a passare al primo turno i sindaci uscenti Piero Fassino a Torinoe Luigi De Magistris a Napoli: se la dovranno vedere al ballottaggio rispettivamente con la candidata del M5S Chiara Appendino e con il portacolori del centrodestra Gianni Lettieri.Clamorosa l’esclusione dal ballottaggio nel capoluogo campano della candidata renziana Valeria Valente. Anche a Bologna sarà necessario il ballottaggio: il sindaco uscente del Pd, Virginio Merola, stando alle proiezioni si ferma al 43% e se la dovrà vedere in seconda battuta con chi avrà la meglio tra Lucia Bergonzoni della Lega, al 20%, e Bugani del M5S al 19,2%. Leggi la notizia
AMMINISTRATIVE ROMA EXIT POLL TROMBATO ALFIO MARCHINI ALLEATO DI SILVIO BERLUSCONI IL VECCHIO TROMBONE

AMMINISTRATIVE ROMA EXIT POLL TROMBATO ALFIO MARCHINI ALLEATO DI SILVIO BERLUSCONI IL VECCHIO TROMBONE

05 Giugno 2016 Elezioni comunali exi poll trombato Alfio Marchini che si era alleato con Silvio Berlusconi il vecchio trombone.In testa nella capitale Veronica Raggi seducente avvocato della Roma bene e gia' assistente dell'avvocato Cesare Previti.A Torino vince Piero Fassino a Napoli in testa il solito De Magistris . Leggi la notizia
ROMA COMUNALI EXIT POLL ROMA VINCE VIRGINIA RAGGI CHARME E SEDUZIONE LA PIU' EROTICA TRA LE POLITICHE ITALIANE

ROMA COMUNALI EXIT POLL ROMA VINCE VIRGINIA RAGGI CHARME E SEDUZIONE LA PIU' EROTICA TRA LE POLITICHE ITALIANE

05 Giugno 2016 Roma comunali exit poll nella Capitale si afferma Virginia Raggi seducente avvocato ex studio Cesare Previti.Nei sondaggi e' Virginia Raggi, una tra le politiche piu' erotiche d'Italia,charme e seduzione, come conquistare il potere in Italia.Non c'e' dubbio ha vinto lei sul balbuziente Alfio Marchini e l'insipido Giachetti del PD. Leggi la notizia
MATTEO RENZI EN PLEIN ALLE ELEZIONI COMUNALI L'ASSO PIGLIATUTTO DEL  REFERENDUM COSTITUZIONALE

MATTEO RENZI EN PLEIN ALLE ELEZIONI COMUNALI L'ASSO PIGLIATUTTO DEL REFERENDUM COSTITUZIONALE

03 Giugno 2016

di Matteo Corsini.

Elezioni comunali.Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha messo in gioco tutto se stesso per vincere la battaglia del referendum costituzionale,l'assopigliatutto calato sulle elezioni comunali in Italia.Malgrado lo scetticismo le molte critiche che il suo gesto ha suscitato negli avversari politici,pochi hanno capito che i quesiti introdotti con il referendum faranno tabula rasa nel magma incandescente della politica.Matteo Renzi ha diviso in due gli schieramenti politici,da una parte quelli favorevoli ad un cambiamento radicale nella gestione della pubblica amministrazione, dall'altra tutti coloro che inzuppando le mani nella marmellata della cosa pubblica, non hanno alcuna intenzione di apportare alcun cambiamento.Matteo Renzi ha mosso a scacco matto sulla politica italiana,in maniera sorprendente e forse per taluni contraddittoria,perche' astutamente il presidnete del Consiglio non ha mostrato di dare grande peso politico alle elezioni comunali.La forza del suo gesto e' infatti nella imparzialita' soggettiva di Matteo Renzi,perche' la riforma istituzionale non riguarda una sola parte politica ma bensi' il futuro amministrativo dell'Italia.Il referendum diventa dunque la forza centrifuga del Preisdente del Consiglio e le onde che si propagano avranno un effetto benefico su tutti i candidati sindaco del PD.Non c'e' dubbio che la riforma costituzionale ha il pregio di voler abbattere finalmente i costi della politica ridurre la distanza tra cittadini e privilegiati,dunque lo spirito referendario si salda alle aspirazioni del popolo italiano a cui ormai e' invisa la classe politica parassitaria che vive di privilegi lautamente remunerati.

Matteo Renzi muove dunque a scacco matto anche sulle elezioni comunali,mentre i leaders politici continuano a logorarsi nello schiamazzo delle polemiche,il presidente del Consiglio si solleva dalla mischia, diventa garante degli stessi cittadini, al di fuori degli interessi della partitocrazia.Un vero leader appassionato dell'Italia e del futuro degli italiani.Vincera' la sfida elettorale a mani basse per lui sara' en plein e io credo al primo turno.

 

Leggi la notizia
ROMA ELEZIONI ALFIO MARCHINI SILVIO BERLUSCONI IN DUETTO CON UN VECCHIO TROMBONE SFIATATO

ROMA ELEZIONI ALFIO MARCHINI SILVIO BERLUSCONI IN DUETTO CON UN VECCHIO TROMBONE SFIATATO

03 Giugno 2016 Elezioni comunali Roma.Il balbuziente Alfio Marchini ha trovato sulla sua strada di leader atteso, quel vecchio trombone di Silvio Berlusconi capo popolo in disuso, ex Re del Bunga Bunga,abbandonato all'effluvio dei ricordi, piu' che nella realta' della societa' italiana.Non c'e' dubbio che Silvio Berlusconi appare ormai come un vecchio trombone sfiatato, il viso impregnato da unguenti gelatinosi che modellano la maschera facciale come fosse di gomma, un fumetto da horror hollywoodiano.L'icona del condottiero del popolo di Forza Italian e' soffocata dalla sua medesima presenza, e insieme al prode Alfio Marchini, il quadretto assume la baldanza di un fotogramma dell'armata Brancaleone ,celeberrimo cult cinematografico egregiamente interpretato da Vittorio Gassman.La corsa alla poltrona di Sindaco di Alfio Marchini, si e' trasformata nella scenetta esilarante di un duo comico per eccellenza, dove al singulto balbuziente dell'uno, risponde il gassoso ed evanescente borbottio del cavaliere di Arcore .I due si tengono per mano,non si sa che cosa dicano e sopratutto a chi si rivolgono,dal momento che l'icona sbiadita del leader di forza Italia si e' ammantata come una cappa soffocante sullo immagine mediatica dell'estroso imprenditore romano, che fino a pochi mesi fa celebrava la sua distanza dalle logiche partitiche.Alfio Marchini probabilmente perdera' la sua gara elettorale, spinto nel burrone dalla controfigura di un Joker senza piu' luce negli occhi , che rutila a stento anziche' parlare,poiche' le labbra sono tirate al punto tale, che steccano come corde di violino suonate da un pessimo burattinaio. Leggi la notizia