Mercoledi' 15 Luglio 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • PARTITO DEMOCRATICO.DARIO FRANCESCHINI SI CANDIDA E LANCIA LA SFIDA AL DSNOSAURO BERSANI....

PARTITO DEMOCRATICO.DARIO FRANCESCHINI SI CANDIDA E LANCIA LA SFIDA AL DSNOSAURO BERSANI.

Roma 24.6/2009 (corsera.it)di Matteo Corsini

Personalmente nutro una particolare simpatia di Pierluigi Bersani e Piero Fassino,tra i vecchi DSNOSAURI. La simpatia nasce dal cuore e forse è giusto che uno di loro vada a ricoprire la sedia di segretario del Partito Democratico,perchè Dario Franceschini come da noi sempre anticipato sarebbe stato una frana per il centrosinistra.Giulio Tremonti l'aveva uccellato sul PIL  in diretta a Ballarò,soltanto con lo sguardo. E un uomo politico che si candida a Governare un paese,se non conosce l'ammontare del PIL è un cretino e un incompetente,e la televisione in queste circostanze annerisce ....

....per sempre,come non aver superato l'esame di economia. Nutro una profonda simpatia anche per Giulio Tremonti di raffinata arguzia e malizia,a cui sicuramente la satira di Guzzanti ha fatto un gran bene.Se la politica fosse nelle loro mani sarebbe pacata,stridente,ma anche edificante dal punto di vista civile e culturale.
Altra Fonte La Stampa. ROMA
Dario Franceschini si è ricandidato ufficialmente alla segreteria del Pd. In un video pubblicato sul suo sito internet, dal titolo "Per non tornare indietro", Franceschini spiega: «Mi candido per portare il Pd nel futuro, per cambiare, per non tornare indietro. Io non posso -aggiunge- consegnare il partito a quelli che c’erano prima di me, molto prima di me.

«Non farò nessun accordo di palazzo, nessuno scambio tra leader nazionali, nessun patto, nessuna garanzia per nessuno. La mia proposta organizzativa e programmatica sarà offerta direttamente alla base». Lo garantisce Dario Franceschini nel video in cui annuncia la sua ricandidatura alla segreteria.

«Ascolterò chi ha avuto ruoli di responsabilità nel governo e in politica dal ’96 ad oggi ma ho intenzione di investire in una nuova squadra di donne e uomini cresciuti nella militanza: sindaci, amministratori, segretari locali, coordinatori di circolo. Fuori da ogni vecchio schema, fuori da ogni superata appartenenza». «Vanno costruite nuove alleanze per battere la destra ma anche, poi, per governare il paese».

«Ci aspetta un lungo cammino. Forse tutti e quattro gli anni che ci separano dalla fine delle legislatura», dice Dario Franceschini nel video in cui si candida al congresso del Pd. Sarò «un cammino lungo e difficile» e bisognerà «voler bene» al progetto del Pd. «Il Pd è nato poco più di un anno e mezzo fà. Quando Berlusconi sarà solo un ricordo triste e lontano, il Pd sarà ancora un partito giovane. Voletegli bene anche quando inciampa, anche quando sbaglia. Per questo, dobbiamo aiutarlo con tutte le nostre forze, con il nostro entusiasmo e passione. Sarà un cammino lungo e difficile -conclude Franceschini- ma so che insieme ce la faremo».

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.