Mercoledi' 12 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • ITALIA NOSTRA,LA ONLUS DEL MALE....

ITALIA NOSTRA,LA ONLUS DEL MALE.

Roma 10 Luglio 2009 (Corsera.it)

M.O. un signore di 64 anni l'8 di Luglio viene colpito da ictus,una botta spaventoso che lo inchioderà per sempre ad una sedia a rotelle con una infermità del 100%.Un colpo terribile per la famiglia,quattro giorni di coma,la figlia di professione agente immbiliare,corre al capezzale del padre moribondo,in bilico tra la vita e la morte.Nelle stesse ore il suo avvocato conclude con l'avv.Adriano Aureli che assiste la onlus Italia Nostra,la definizione di un accordo transattivo sull'ammontare delle provvigioni a lei dovute per la conclusione dell'affare della compravendita immobiliare della nuova sede della Onlus.Impossibilitata a muoversi è il suo stesso avvocato a varcare la soglia degli uffici del collega Aureli pe consegnare la proposta unilaterale.

Un accordo nato dall'evoluzione di uno scontro epistolare tra l'agente immobiliare e l'avv.Adriano Aureli che testualmente scriveva il 14 .3.2009 : Desidero ,in primo luogo,precisare a nome e nell'interesse della mia assistita Italia Nostra,che la percentuale della provigione da voi richiesta,per la prima volta,con la vostra suddetta lettera del 7.2.2008,per la segnalazione ad Italia Nostra della disponibilità delle unità,non è stata concordata con Italia Nostra,ne da ssa accettata in alcuna occasione.

L'Avv.Adriano Aureli dunque conferma non soltanto il rapporto mediatorio,ma anche che l'agenzia immobiliare ha segnalato l'affare,esattamente come necessario al fine della causalità eziologica,richiamata dal nostro ordinamento in fatto di istituto mediatorio.

L'agenzia immobiliare dunque nel corso di lunghi ,estenuanti 6 msi di lavoro,ha messo a disposizione della onlus Italia NOstra tutta la sua professionalità,conosciuta a livello nazionale ed internazionale.E non soltanto,si fa assistere per l'occasione dall'Ing.MArcello Conti,notissimo nella capitale,per la verifica delel consistenze metriche degli immobili,il reperimento dei documenti urbanistici e catastali,la verifica delle subordinate compatibilità.Interviene anche sulla verifica di un immobile sito in roma in Piazza dell'Ara Coeli,che la onlus aveva visionato per tramite di altro intermediario.

Si analizzano nel corso dei mesi anche con un altro consulente dell'agenzia,ogni minimo dettaglio fiscale,poichè per le nuove normative e l'introduzione del reverse charge,la onlus,ente non commerciale,ha il problema di considerare un costo secco l'imposta indiretta dell'IVA.A più riprese dunque,come testimoniano almeno una trentina di raccomandate inviate dall'agenzia alla onlus Italia Nostra,la mediatrice

 

L'agenzia immobiliare di cui è titolare la signora B.O. era stata chiamata alemno un anno prima al capezzale di un altro moribondo,la Prim spa dell'Ing.Enrico MAria Antonelli,che aveva acquistato due stabili in viale Liegi in roma e richiesto il cambio di destinazione d'uso trasformati in appartamenti,con il solito trucco di abbassare l'altezza delle abitazioni per ricavare un piano in più.Il moribondo infatti aveva anche sbagliato i piani di sviluppo architettonico,realizzando abitazioni prive di finestre nei bagni e progettato unità ad uso ufficio di medie dimensioni ,che risultavano troppo care per i potenziali acquirenti.L'Ing.Enrico Maria Antonelli è un personale amico della signora B.O. e di una delle menti dell'agenzia,uno stratega esperto in marketing immobiliare di cui molti dei principali giornali internazionali parlano e hanno parlato.L'agenzia immobiliare è la punta di diamante del settore immobiliare in Italia


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.