Lunedi' 28 Novembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • IRAN GIORNALISTI IN FUGA.IL REGIME MINACCIA LA STAMPA.TENSIONE INTERNAZIONALE....

IRAN GIORNALISTI IN FUGA.IL REGIME MINACCIA LA STAMPA.TENSIONE INTERNAZIONALE.

New York 15 Ottobre 209(Corsera.it)

Geremia Bentham la chiamava la più grande felicità del più gran numero di persone,sola misura del diritto e del torto.Dove non vi sono nè leggi nè Governo non vi sono diritti.Possiamo riassumere così la situazione in Iran,dove l'apparenza di uno Stato ufficiale,nasconde i tratti somatici di una dittatura totalitaria.

PARIGI - Sarebbero gia' trentacinque i giornalisti ad aver lasciato l'Iran per aver subito minacce dal regime. Lo denuncia 'Reporter senza frontiere, l'organizzazione internazionale che si batte per la liberta' di informazione. "Teheran li accusa - ha spiegato l'ong - di aver agito contro la sicurezza nazionale per aver preso parte alle proteste o scritto ....

.....articoli di propaganda contro il regime islamico". Ventiquattro reporter e blogger sarebbero in carcere in Iran dopo le controverse elezioni che a giugno hanno confermato il presidente Ahmadinejad. (RCD)

Per Giovanni Austin l'utilitarismo è sopratutto identificato con l'ordine,il diritto,diventa general jurisprudence la teoria generale del diritto o filosofia del diritto che riguarda il diritto come esso effettivamente è,nel suo manifestarsi quotidiano e la scienza della legislazione che si occupa di come il diritto dovrebbe essere,per essere buono,dunque giusto.La jurpsrudence analitica si pone come teoria del diritto positivo in generale,studio dei concetti giuridici astratti.Anche per Austin il diritto è comando,come prima di lui Thomas Hobbes,i comando del sovrano che unifica e sintetizza il diritto,quel comune sentire.Le norme che non scaturiscono da un comando,da cui deriva la minaccia della sanzione,dunque non costituiscono diritto,che Austin descrive come positive morality,quelle norme derivanti da opinioni o da sentimenti di aggregati umani indeterminati.

continua per studi dell'Enciclopedia Universale di Scienze Giuridiche e di Storia contemporanea.

a cura di Matteo Corsini-Università degli Studi Gugliemo Marconi-


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.