Lunedi' 05 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Calcio
  • CORSERA.IT. UNICREDIT SVENDE LA ROMA.ALEMANNO SINDACO IN BIKINI ALLE PRESE CON LE BIGHE....

CORSERA.IT. UNICREDIT SVENDE LA ROMA.ALEMANNO SINDACO IN BIKINI ALLE PRESE CON LE BIGHE.

Roma 9 Novembre 2009(Corsera.it)di Matteo Corsini

ALemanno Sindaco in bikini,quando arrivò il terremoto,Corsera.it era on line due minuti dopo,Alemanno in bikini alle Maldive.

Le amministrazioni di Roma,quelle di sinistra per anni hanno ostacolato la costruzione dello stadio di Calcio per la Roma e La Lazio,adducendo varie scuse,ma quella centrale era continuare a mungere il CONI,finanziarlo a sua volta.IL CONI carrozzone politico si è imposto agli interessi reali delle squadra ROMA e LAZIO,finendo in questa logica di depauperarne lo stato patrimoniale.

Gianni Alemanno e Cutrufo,già parecchio brutti di loro,sono alle prese con le bighe dell'antica Roma,ma quella vera,la Roma Calcio ,l'orgoglio di una intera metropoli,affonda inesorabilmente e Unicredit va in ....

....pressing su Rosella Sensi per togliersi dalle scatole.Se io fossi il Sindaco di Roma proporrei come azionista di riferimento la città di Roma e per trovare i soldi una special tax ,che potrebbe sostituire in maniera facoltativa il costo  dell'IRAP e la chiamerei ICRC,Imposta comunale per Roma Calcio.I soldi dell'IRAP che arrivano alla Regione hanno foraggiato per anni il malcostume,gli scandali della Sanità,un sistema perverso che non porta ricchezza alla città.Una Roma vincente,una squadra di calcio che sà imporsi a livello internazionale sarà il fiore all'occhiello della città di Roma e della sua industria. Il Sindaco di Roma sarà il prossimo Presidente della squadra di Calcio,non altri,chi rappresenta Roma e lo sport.

Al contrario Gianni Alemanno e Cutrufo,brutti di loro,non soltanto hanno saccheggiato il mio programma politico,ma continuano a girare intorno al palo come fanno i ciuchi,senza aver mai alzato una parola per risolvere il dramma della città.

La città di Roma e i suoi contribuenti padroni della squadra di calcio.Questo il primo punto nel mio programma elettorale a candidato Sindaco di Roma.Ma questa volta faccio sul serio,presenteremo le liste e fonderemo una nuova squadra capace di vincere in Italia e nel mondo.Già immagino centomila romani che alzeranno la Coppa dei Campioni tra le mani.

 

Matteo Corsini

 

 

CORSERA - UniCredit diffida dall'arbitrato e aumenta il forcing per una soluzione più rapida. I tempi per consentire al collegio del tribunale di dirimere il contenzioso civile con Italpetroli sono troppo lunghi e l'istituto non vuole più sentirsi titolare del 49% del debito (circa 370 milioni) contratto con la famiglia Sensi.
Per evitare altri rinvii, la banca di Piazza Cordusio avrebbe individuato altri possibili acquirenti per la Roma. Contatti sono ben avviati non solo in Italia, perchè i pignoramenti sui beni immobili dei Sensi non sono che la prima partita di un campionato incerto. Senza il mandato a vendere, non potendo procedere coi depositi costieri, aumenta la probabilità che UniCredit intervenga direttamente su Roma 2000, controllante di A.S. Roma. L'incontro previsto tra i legali delle parti per la prossima settimana, sarà importante per capire se la rottura diverrà insanabile.
Sullo sfondo, in attesa e tutt'altro che rassegnato, resta Angelini, che ha mosso tutti i suoi passo anche col partner in grado di investire per rilevare il pacchetto di maggioranza del club.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.