Giovedi' 08 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • IRAN SFIDA AL MONDO.AHMADINEJAD: URANIO ARRICCHITO AL 20%...

IRAN SFIDA AL MONDO.AHMADINEJAD: URANIO ARRICCHITO AL 20%

Teheran 7 Febbraio 2010 (Corsera.it)di Matteo Corsini

E' la sfida del XXI secolo,quella dell'uranio arricchito ,delle bombe atomiche.La sfida per l'equilibrio armato della pace o della guerra del mondo,quella sfida che il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad vuole vincere a tutti i costi,sopratutto per non lasciare ad Israele il predominio del teatro ...

...di guerra mediorientale.Quella a cui assistiamo è la sfida dell'odio,il contrasto profondo delle religioni,delle società che hanno paura di mischiarsi e convivere insieme.Eppure quando guardiamo il volto bonario di Ahmadinejad,possiamo pensare tutto,tranne che quel padre di famiglia voglia assassinare i suoi simili.Non immaginiamo che la collera religiosa,l'odio per gli ebrei,possa armare quella mano e lanciare i missili con le testate atomiche contro la nazione degli scampati all'Olocausto del nazismo.Eppure siamo qui,anche questa mattina da New York a Bombay,ad assistere allo scontro frontale dell'escalation militare degli armamenti,follia nucleare,un epilogo che nessuno vuole soltanto immaginare.Ma dobbiamo guardare in faccia il pericolo,affrontare i problemi della stretta militare di Israele verso la Palestina,tentare di dissuadere una intera nazione come quella dell'Iran che la guerra,oltre ogni limite,è insopportabile,conduce al disastro,come è stato per l'Iraq di Saddam Hussein.Ma quella gente è pronta al martirio,lo sta dimostrando da molti anni,non sopporta che le fauci del capitalismo americano invadano i loro territori,fino a disintegrarne la cultura.Questa sfida profonda dell'odio è il constrasto culturale del Bene o del Male,o almeno quello che pensiamo esso sia,non ha sicurezze,confini che possono seguirsi insieme,guardarsi negli occhi e sorridersi.Siamo destinati all'Odio,a questa perenne e fragile pace,che potrebbe esplodere da un momento all'altro,proprio una mattina come questa,piena di sole,mentre portiamo i ragazzi a giocare al parco.

 

Matteo Corsini

Corsera.it

 

Teheran, 7 feb. (Ign) - Teheran non si ferma sul nuclerare nonostante le minacce di nuove sanzioni da parte dei Paesi occidentali. Secondo quanto riferito dalla televisione di Stato il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad ha dato disposizione all'Organizzazione nazionale per l'energia atomica di avviare la produzione di uranio arricchito al 20%.

 

Martedì scorso Ahmadinejad in un'intervista aveva invece annunciato che, dopo rinnovati colloqui con alcune potenze mondiali, l'Iran era pronto a scambiare il suo uranio arricchito con un combustibile nucleare, arricchito a livello più alto, da usare per i reattori nucleari di Teheran

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.