Domenica 22 Maggio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Calcio
  • INTER JUVE : LA SCELTA DIVINA DEL CREATORE DEL GENIO....

INTER JUVE : LA SCELTA DIVINA DEL CREATORE DEL GENIO.

Milano 22,Nov.(Corsera.it) La sfida stellare tra Inter Juve è finita con un goallaccio di Mourihno l'allenatore cinico e tagliente contro cui Ranieri deve tornare ad inchinarsi.L'abilità del tecnico portoghese è stratosferica e con due mosse ben azzeccate stravince una partita che per molti versi è da antologia del calcio.La mossa a sorpresa è Adriano in attacco al posto di Ballottelli che finisce in tribuna insieme a Mancini uno degli eroi romanisti.Poi dietro le due punte infila Stankovich e inventa la Triade del Cobra :Inter velenosa a propulsione anteriore che innesta selvaggi contrattacchi demolendo la difesa avversaria con fisicità e tecnica.Nella Juve Chiellini troneggiava in difesa rompendo le ossa al burbero Adriano in ottima forma.

Milano 22,Nov.(Corsera.it)Ranieri  ha perso  .Mourihno ha vinto.Marcello Lippi ha insegnato al mondo che per utilizzare Del Piero al massimo si deve demolire la difesa avversaria con un maglio per almeno 45 minuti e innestare il fantasista non appena gli altri sono leggermente più stanchi.La coppia d'attacco della Juve sarebbe dovuta essere Amaurì con il randello Iaquinta a confronto con Materazzi che oggi al contrario era in ottima forma .La partita viene vinta dall'Inter grazie ad un colpo sbalestrato do Ibrahimovich che prende sullo stinco Muntari ,mentre Manninger si ferma come un cetriolo secco a protestare per un fuorigioco che non c'è.(Aridatece Buffon urlano gli Juventini).La superiorità fisica degli interisti e forse anche tecnica risalta più spesso rispetto alle trame ordite dagli juventini.Ma la squadra di Ranieri è tonica e tosta,incide il campo di pallone come con un rasoio e Sissoko al centro area è devastante,il sasso che impiglia la rete dei nerazzurri.

I campo si è visto il Creatore del Genio Mourihno che relega Ranieri all'angolino e forse definitivamente fuori dal cuore dei suoi tifosi.

Matteo Corsini


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.