Mercoledi' 29 Maggio 2024
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • REGIONALI.MORTA RENATA POLVERINI,BELLA E DANNATA.IL TAR BOCCIA IL RICORSO DEL PDL....

REGIONALI.MORTA RENATA POLVERINI,BELLA E DANNATA.IL TAR BOCCIA IL RICORSO DEL PDL.

Roma 8 Marzo 2010 (Corsera.it)

Il Tar del Lazio ha sparato il suo colpo,ha ammazzato Renata Polverini,l'ha resa impotente difronte all'intero suo corpo elettorale,inutile come candidata,inutile come politica.La bocciatura del ricorso presentato dal PDL,equivale ad un omicidio politico,ma sopratutto culturale.La democrazia è morta per motivi futili e non certo perchè una lista politica,sottoscritta da migliaia di cittadini,è stata fermata al bar della stazione,dopo che qualcuno ne ha chiuso i battenti.

La festa delle donna ha visto seppellire una sua rappresetante,Renata Polverini,candidata del centro destra e morta ammazzata per ignavia dei suoi funzionari di partito e per una norma regolamentare del tutto scriteriata.Anzi folle.Insieme a renata Polverini rimangono a guardare dalla finestra nella città di Roma,una gran parte del corpo elettorale,molti cittadini,ma sopratutto molti romani.(Corsera.it)

Roma - Niente da fare. Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso del Pdl sulla mancata accettazione della lista provinciale di Roma. Il Tar ha detto no alla richiesta avanzata dal Pdl di sospendere il provvedimento della Corte d’Appello di Roma con il quale era stata esclusa la lista per la Provincia di Roma dalle prossime elezioni Regionali. La seconda sezione bis del tribunale ha respinto quindi il ricorso contro l’esclusione spiegando in un’ordinanza che la documentazione non era stata presentata nei tempi utili. Venerdì il Consiglio dei ministri ha varato d’urgenza un decreto che ha consentito al Pdl di presentare la sua lista alla Corte di appello di Roma.

Possibile riapertura I giudici hanno rinviato al 6 maggio l’udienza per discutere il merito del ricorso, spiegando che l’eventuale rinvio alla Corte Costituzionale sulla legittimità del decreto "salvaliste" sarà deciso in quella sede. Il ricorso, in sostanza, non è stato dunque respinto ma, allo stesso tempo, le toghe hanno deciso di non riammettere in via cautelativa la lista. La lista potrebbe comunque essere ammessa grazie al nuovo iter avviato oggi all’ufficio elettorale del tribunale, al quale è stata consegnata ex novo la documentazione.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.