Sabato 01 Ottobre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Italia
  • TRANI INCHIESTA.ARRIVANO GLI ISPETTORI DEL COW-BOY ANGELINO ALFANO....

TRANI INCHIESTA.ARRIVANO GLI ISPETTORI DEL COW-BOY ANGELINO ALFANO.

TRANI - Il premier, Silvio Berlusconi, ha chiesto stamani alla Procura di Trani di sapere ufficialmente se il suo nome è iscritto nel registro degli indagati. L'istanza è stata depositata poco fa dall'avvocato Filiberto Palumbo, di Bari, che assiste il presidente del consiglio assieme all'avvocato Niccolò Ghedini. La richiesta è stata depositata all'ufficio registro generale della Procura ai sensi dell'art. 335 del Codice di procedura penale dopo la diffusione di notizie di stampa secondo le quali Berlusconi sarebbe indagato per concussione. Il capo del governo, infatti, non ha mai ricevuto dalla Procura di Trani alcun avviso di garanzia.


A TRANI ARRIVANO GLI ISPETTORI  - Accertamenti sulla competenza territoriale e su un eventuale 'abuso' delle intercettazioni: sarebbe questo il mandato ricevuto dagli ispettori del ministero della Giustizia che da oggi saranno a Trani per verificare eventuali anomalie compiute dalla procura nell'indagine Rai-Agcom.

L'invio degli ispettori ha suscitato le proteste dell'Anm di Bari che lo ritiene un "rischio di intralcio all'inchiesta".

In contemporanea a Bari, a 50 chilometri più a Sud, sarà in visita il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, che consegnerà ai magistrati della procura cinque autovetture sequestrate alla mafia barese. Non è difficile immaginare che l'attenzione


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.