Domenica 09 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • BANCO POPOLARE NEL REGNO DEL CAOS DELLA GESTIONE IMMOBILIARE....

BANCO POPOLARE NEL REGNO DEL CAOS DELLA GESTIONE IMMOBILIARE.

 Banca Popolare di Lodi,oltre a sgraffiniare i soldi dai conti dei propri clienti,aveva creato un sistema per la creazione di fondi neri,che lasciavano inalterati i bilanci,ovvero lo stato patrimoniale di venditore e acquirente.Le venite venivano sdoppiate,i soldi arrivavano e uscivano verso le Cayman,con una semplicità banale.Vi spieghiamo come:

E Dio creò gli immobili. L'ufficio che gestisce le proprietà immobiliari di banco Popolare di Lodi è molto vicino a Dio e ai suoi uffici.In un palazzo accanto alla Fontana di Trevi,gli zelanti funzionari hanno dato corso ad un incarico professionale a tal Arch.Fabio Sebastiani che ha tagliato in due un intero fabbricato,senza la ben che minima autorizzazione da parte delle autorità competenti,ha creato cassonetti dell'acqua,manufato interamente abusivo,per poi accatastarlo,come Dio avesse creato.Doveva inventarsi il modo di aprire uno sportello bancario e lo ha fatto in modo del tuto abusivo,scavalcando ogni ordine e normativa,indicando che un negozio già era agenzia,inventandosi una scala per unire piano terra e primo piano.Ha aumentato il carico urbanistico in difformità da quanto previsto dall'art.26 del testo unico edilizio...

si è inventato dunque una intera scala.Ma avido di plasmare il tessuto urbano di Roma,come fosse un Sindaco impazzito,anzi un funzionario di Dio,ha daro fondo a tutto il suo estro,si è accaparrato di una particella su cui insisteva il fabbricato,unendola al proprio e realizzando su di essa delle abitazioni.Il catasto era casa sua,dove ogni sua dichiarazione è stata presa per oro colato senza alcuna verifica da parte dei funzionari,sia degli atti intermedi sia dei titoli abilitativi.E sì perchè l'architetto andava a fono nella sua opera funeraria,


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.