Giovedi' 18 Agosto 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • GAZA STRAGE IN ALTO MARE 10 MORTI.ISRAELE ATTACCA NAVI ONG PRO-PALESTINA DELLA FREEDOM-FLOTILLA....

GAZA STRAGE IN ALTO MARE 10 MORTI.ISRAELE ATTACCA NAVI ONG PRO-PALESTINA DELLA FREEDOM-FLOTILLA.

Tel Aviv 31 Maggio 2010 (Corsera.it)dal nostro corrispondente Daniel Juang

Le teste di cuoio dell'esercito israeliano hanno attaccato nella notte le  6 navi del convoglio Freedom Flotilla dirette a Gaza con un carico di 10.000 tonnellate di aiuti umanitari per la popolazione palestinese.A bordo vi sono circa un migliaio di pacifisti che volevavo sbarcare nella Striscia di Gaza,enclave palestinese.

Il convoglio della Freedom-flotilla era composto da alcune navi tra cui Mavi Marmara battente bandiera turca,la prima ad essere presa d'assalto.A bordo risultano 3 morti e diversi feriti.Gli scontri sono proseguiti all'interno degli altri convogli della ONG diretta a Gaza.Si calcola che....

....siano almeno dieci i morti tra i pacifisti e diversi feriti.Il sospetto che a bordo si nascondessero armi destinate ai terroristi palestinesi.Le autorità israeliane da sempre avevamo minacciato di attccare le navi,considerando una provocazione la missione di pace.

COPYRIGHT CORSERA.IT

Fonte La Repubblica.www.repubblica.it


La censura dell'esercito israeliano ha bloccato la pubblicazione di qualsiasi notizia di vittime, feriti o ricoverati in ospedali israeliani. Le voci sul bilancio dei morti sono dunque ancora poco chiare. Secondo una ong turca, le vittime sarebbero due. La tv Al Jazeera riferisce che ci sarebbero tra i "due e i dieci morti", secondo la quale sono stati uditi numerosi colpi d'arma da fuoco. Tra i feriti, alcuni dei quali sono già stati trasferiti in ospedale, ci sarebbe il capitano della nave assaltata.

Il racconto dell'assalto viene dunque dagli stessi pacifisti a bordo delle navi. "Nel cuore della notte, commandos israeliani hanno abbordato la nave passeggeri turca "Mavi Marmara" sparandole contro. Il filmato in diretta streaming dall'imbarcazione mostra che 2 persone sono state uccise e 31 ferite", riferisce un comunicato dell'organizzazione "Freedom flotilla". "Israele ha dichiarato che sta entrando in possesso delle imbarcazioni. Lo streaming video mostra i soldati israeliani che sparano a civili, e il nostro ultimo messaggio spot diceva: 'aiutateci, siamo stati abbordati dagli israeliani'", continua la nota. "La coalizione formata dal Free Gaza Movement (fg), European Campaign to end the siege of Gaza (Ecesg), Insani yardim vakfi (ihh), Perdana global peace organisation , Ship to Gaza Greece, Ship to Gaza Sweden, e International Committee to lift the siege on Gaza lancia un appello alla comunità internazionale per chiedere a Israele di fermare questo brutale attacco contro civili che stavano tentando di portare aiuti di vitale importanza ai palestinesi imprigionati a gaza e di consentire alle navi di continuare il loro cammino. L'attacco è avvenuto in acque internazionali, a 75 miglia al largo della costa di Israele, in violazione del diritto internazionale", aggiunge il comunicato.

Al Jazeera conferma che nessuna delle missioni passate è mai riuscita a entrare nelle acque territoriali di Gaza, controllate dalla marina israeliana e ritiene che l'attacco sia effettivamente avvenuto in acque internazionali.

La  "Freedom flotilla", la missione di organizzazioni non governative internazionali, era partita ieri dal porto cipriota di Nicosia con aiuti umanitari per i palestinesi di Gaza.

Le prime reazioni arrivano dalla Turchia, che aveva appoggiato la missione. La Turchia ha convocato
l'ambasciatore israeliano ad Ankara Gabby Levy: "Faremo presente la nostra reazione nei termini più perentori", ha detto una fonte del ministero degli Esteri turco alle agenzie di stampa. Decine di manifestanti hanno provato a fare irruzione al consolato israeliano di Istanbul, lanciano pietre e venendo a contatto con le guardie di sicurezza.

In Siria, intanto, otto gruppi palestinesi con base a Damasco hanno chiesto agli stati arabi e musulmani di dare supporto alla "flotilla" ed hanno avvertito israele di evitare "ogni sciocchezza per ostacolare le navi". "Ciò potrebbe creare nuove tensioni e imprevedibili reazioni", hanno fatto sapere i gruppi palestinesi, tra cui Hamas e Jihad islamica. 





Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.