Martedi' 04 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • PORTA A PORTA,VESPA SALLUSTI AGGUATO AL FUSCELLO GIANFRANCO FINI....

PORTA A PORTA,VESPA SALLUSTI AGGUATO AL FUSCELLO GIANFRANCO FINI.

Roma 6 ottobre 2010 (CORSERA.IT)

Quando il CONI era al centro di una bufera giudiziaria,in seguito a molteplici scandali,la signora Augusta Iannini frequentava con baldanza la casa del segretario Mario Pescante.Nel salotto buono di Porta a Porta, ieri sera Bruno Vespa ha organizzato un agguato a Gianfranco Fini,poichè all'interno della trasmissione le telecamere di Porta a Porta sono...

.....andate ad intervistare un condomino di rue Princesse Charlotte,dirimpettaio di Giancarlo Tulliani.Una intervista che ha squarciato il ventre maleodorante della vicenda,della enorme bugia raccontata da Gianfranco Fini al mondo intero.L'inquilino ala voce effemminata,ha raccontato di aver visto una bionda signora frequentare l'appartamento,di cui poi ha specificato:"una bionda signora che in seguito alle note vicende apparse sui telegiornali ho riconosciuto nella persona di  Elisabetta Tulliani."Una condanna a morte per Gianfranco Fini,una sentenza di colpevolezza in diretta TV,che nessun giudizio della magistratura servirà ormai a smontare.

Feroce è stato il contraltare del direttore de IL Giornale,Frankenstein Dracula Sallusti,che ha giustamente rimproverato a Italo Bocchino :"ormai è chiaro che la casa è di Giancarlo Tulliani e un partito nuovo che inaugura la sua nascita mentendo agli elettori,non sa di nuovo,ma di vecchio,anzi di stantio." Bruno Vespa e Sallusti hanno agito di concerto per demolire l'immagine del leader del FLI e smontare la tenue difesa d'ufficio di Italo Bocchino :"la signora Tulliani in quel periodo aveva il pancione,strano che il vicino di casa di Giancarlo Tulliani,non se ne sia accorto."

Ignazio la Russa non ha fatto altro che definire "fuscello" il FLI,il nuovo soggetto politico di Gianfranco Fini che ieri è nato sotto i riflettori dei media.Agguato e contraltare del Ministro della Difesa,che il giornalista di Repubblica Valentini ha voluto riprendere:"Non faccia sempre il Ministro dell'Attacco,Lei è un ministro della Difesa."Battuta che ha lasciato Ignazio di stucco,perplesso,anche perchè la sagacia sfoderata contro il FLI si è frantumata sull'evidenza dei sondaggi,che riflettevano un gradimento del 7.5% degli elettori per la nuova creatura.

Il potere di Silvio Berluconi esala gli ultimi respiri,anzi gli ultimi miasmi,pervade Porta a Porta,si sentiva il suo alito fetido,le bugie,l'impostura,la volontà di coartare i pensiero altrui.tanto più forte è questo tentativo,tanto più accanita la guerra per salvarsi dal "delirio" della magistratura,tanto più la porta si apre e lo spiraglio di luce diventa il sole che illumina la mente degli italiani.Cosa abbiamo vissuto fino ad oggi? UN teatrino?

Il Governo,anzi il potere di Silivo Berlusconi sta per implodere e sarà la paura ,il disorientamento a prevalere tra i militanti del PDL.

Gianfranco Fini ha spinto oltre il precipizio il gigante e se vince,si prenderà tutta la torta.Per poco,ma lo farà.(CORSERA.IT)

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.