Martedi' 05 Luglio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766

Casa Bianca,Hillary ha perso 13 mln.

Fonte TGCOM Il segretario di Stato "in pectore" degli Usa, Hillary Clinton, ha archiviato come perdita netta i 13,2 milioni di dollari della sua campagna per conquistare la nomination democratica. La Federal Election Commission ha specificato che non potrà dedurre l'auto-prestito dalle tasse e che il conto complessivo della sua sfida a Barack Obama non è ancora stato saldato. Hillary ha ereditato inoltre debiti per altri 6,4 milioni.

 

 

 

A meno di un mese dall'insediarsi alla guida della diplomazia Usa, Hillary Clinton non rischia la bancarotta: i coniugi Clinton in 8 anni (1999-2007) hanno incassato 109 milioni di dollari. La maggior parte, 51,9 milioni, grazie alla ricca attività di conferenziere di lusso dell'ex presidente Bill, cui ora ha promesso di rinunciare per evitare accuse di conflitto di interessi con l'incarico della moglie.

Malgrado possa permettersi di non vivere del suo stipendio, Hillary ha anche subito una decurtazione del suo futuro compenso di 5.300 dollari (da 191.300 a 186.000). Da senatrice di New York, infatti, aveva votato - in tempi non sospetti quando puntava in realtà alla Casa Bianca - a favore dell'aumento dell'assegno spettante al segretario di Stato. Questo voto, senza il taglio concessole da George W. Bush, le avrebbe formalmente precluso la strada di Foggy Bottom, il suo nuovo quartier generale a Washington.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.