Martedi' 05 Luglio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • GERUSALEMME STRISCIA DI GAZA.OLMERT BASTA ATTACCHI TERRORISTICI....

GERUSALEMME STRISCIA DI GAZA.OLMERT BASTA ATTACCHI TERRORISTICI.

Gerusalemme 25.12.08 (corsera.it) Ultimissima breaking news .Le mille notizie della giornata di Natale .Ore 18.20.

Proprio a Natale la situazione rischia di precipitare nella Striscia di Gaza.Anche Ehud Olmert ha lanciato un appello dell'ultimo minuto cercando di evitare una ennesima strage a causa della recrudescenza dei rapporti tra Israeliani e palestinesi.Infatti oggi proprio il Mnistro degli Esteri Livni ha denunciato gli attacchi teorroristici di Hamas nei territori e ha dichiarato"che Israele è pronta a rispondere al fuoco."

GERUSALEMME (Reuters) - Il primo ministro israeliano Ehud Olmert ha lanciato oggi un appello "dell'ultimo minuto" ai palestinesi della Striscia di Gaza, affinché si sbarazzino dei loro governanti di Hamas e sospendano il lancio di razzi contro Israele, avvertendoli che non esiterà ad usare la forza.

Questo monito costituisce la più chiara indicazione che Israele è pronta a scatenare un'offensiva a Gaza, anche a rischio di provocare molte perdite e una crisi umanitaria.

"Non sono venuto qui per dichiarare guerra", ha detto Olmert alla televisione Al Arabiya, un canale arabo che ha grande audience a Gaza.

"Ma Hamas deve essere fermata... Non esiterò ad usare la forza di Israele per colpire Hamas e la Jihad (islamica). Come? Non entrerò adesso nei dettagli", ha detto Olmert, come riferito da un comunicato del suo gabinetto.

Finora Olmert ha respinto le richieste sempre più pressanti in Israele di una grande operazione militare contro Hamas, ma il lancio di razzi e i colpi di mortaio provenienti dall'enclave costiera dopo la fine della tregua mediata dall'Egitto e durata sei mesi, ha aumentato il livello di pressione su di lui.

L'avvertimento del premier è giunto mentre al Cairo il ministro degli Esteri, Tzipi Livni -- candidata alla sua sostituzione alle elezioni del 10 febbraio --- s'incontrava per un vertice d'emergenza con l'omologo egiziano, Ahmed Aboul Gheit, e il presidente Hosni Mubarak.

L'Egitto ha invitato le parti alla moderazione, ma ha riconosciuto che ora ben poco si può fare.

Ad Hebron, in Cisgiordania, il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha definito "molto difficile" la situazione e ha invitato le maggiori potenze ad evitare una crisi che potrebbe sfociare in una nuova occupazione israeliana di Gaza, da dove i militari hanno portato via i coloni ebrei nel 2005.

"INTOLLERABILE IL LANCIO DI RAZZI"

I combattimenti lungo la frontiera con la Striscia hanno conosciuto un'escalation dopo la fine della tregua, la settimana scorsa.

"L'Egitto non cesserà il suo impegno (per mediare una nuova tregua) per tutto il tempo che le parti lo vorranno, ma non posso immaginare che riusciremo a convincere le due parti a tornare alla calma, mentre è in corso questa escalation", ha detto Aboul Gheit durante la conferenza stampa congiunta con la Livni.

L'incontro è avvenuto all'indomani del lancio di oltre 80 razzi sul sud di Israele da parte di militanti palestinesi a Gaza, territorio sotto controllo di Hamas, cui ha fatto seguito un raid aereo israeliano che ha ucciso un guerrigliero del gruppo fondamentalista islamico.

Livni ha definito l'ultima escalation "intollerabile".

"Hamas deve capire che la nostra aspirazione a vivere in pace non significa che Israele trascinerà questa situazione a lungo. Quando è troppo, è troppo", ha detto il ministro.

"Non possiamo tollerare una situazione nella quale Hamas continua a prendere a bersaglio Israele, i cittadini di Israele, e questa situazione sta per cambiare".

Nel corso del cessate-il-fuoco di sei mesi, terminato la settimana scorsa, Hamas aveva dato il proprio assenso a bloccare i lanci di razzi, in cambio dell'alleggerimento da parte israeliana del blocco di Gaza istituito dopo la vittoria elettorale degli islamici nel giugno 2007.



Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.