Martedi' 14 Luglio 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • OMICIDIO SARAH SCAZZI.IL CLAN MISSERI ALLA SBARRA.COSIMA SPAGNOLO DAGLI INQUIRENTI....

OMICIDIO SARAH SCAZZI.IL CLAN MISSERI ALLA SBARRA.COSIMA SPAGNOLO DAGLI INQUIRENTI.

Avetrana 17 Ottobre 2010 (CORSERA.IT) 

Gli inquirenti vogliono sentire Cosima Spagnolo,il clan Misseri finisce interamente alla sbarra.Ma da quanto tempo Cosima è sottotiro? Ricordate il bacio della sorella Concetta Serrano? Perchè andò dalla sorella subito dopo il funerale della figlia? Aveva preso accordi con gli inquirenti per dissimulare i suoi sospetti,lasciare che la sorella sicura di non....

....essere al centro delle indagni,parlasse con le figlie e si tradisse o tradisse qualcuno.

Quale motivo ha scatenato la rabbia omicida degli assassini?Possibile che siano state quelle semplici avances di uno Zio invaghito della nipote più giovane di lui? una carezza,una mano sul gluteo,possono essere considerati atteggiamenti inequivocbaili di una violenza da parte di un pedofilo? Noi non crediamo.Quello che ha scatenato la furia omicida appartiene ad un segreto recondito molto più.... ...profondo e pericoloso per l'equilibrio di una famiglia.Un segreto che qualora saltasse fuori,metterebbe a repentaglio il buon nome di una famiglia.

E' questo l'ultimo tassello del delitto di Sarah Scazzi che deve finire in ordine,chiudere il cerchio. e quel quasi del procuratore di Taranto Sebastio,aludeva forse proprio a questo.

Il sistema investigativo ormai confligge con gli interessi del clan Misseri,dopo Michele e Sabrina,finiti in carcere,domani sarà il turno di Cosima Spagnolo,l'altra testimone scomoda del delitto di Sarah Scazzi.Un vortice quello che sta risucchiando via le vesti dai segreti di questa famiglia di una tranquilla città di provincia.Ma una veste nera che tiene ancora....

ancorati a sè segreti inconfessabili.Le donne del clan Misseri adesso spingono contro l'unico uomo di casa,una difesa a oltranza per la figlia e la sorella sabrina Misseri,,ma forse anche il tentativo di liberarsi per sempre di un'ombra.Sarah Scazzi urlava e scappava nel vano tentativo di divincolarsi dalla morsa dei suoi assassini Michele e sabrina Misseri.Urla agghiaccianti,quelle che precedono la consapevolezza che qella aggressione era il preldio alla sua orte.Urla che non possono essere non sentite da chi si trovava nell'abitazione dei Misseri.Urla soffocate dall'odio e dal furore omicida che sono entrate in casa,hanno girato9 e avrebbero sveglliato chiunque anche dormisse.Ma Cosima Spagnolo non dormiva,era sveglia,l'ha dichiarato Mariangela Spagnoletti,l'amica di Sabrina.

(CORSERA.IT)


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.