Lunedi' 10 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • ELEZIONI ABRUZZO :SE BERLUSCONI E' HITLER DI PIETRO E' MUSSOLINI....

ELEZIONI ABRUZZO :SE BERLUSCONI E' HITLER DI PIETRO E' MUSSOLINI.

Aquila 24,Nov.Ore 8.10 (Corsera.it) Antonio Di Pietro attacca Silvio Berlusconi senza mezzi termini perchè vuole  vincere la partita almeno quella che gioca in casa.La politica schietta e fatta a slogan invenzione del suo avversario Silvio Berlusconi è quella che gli calza ormai meglio e forse di questi tempi anche la più efficace,la gente non vuole perdersi in chiacchiere e gli interventi prolissi danno fastidio.Forse in queste ore concitate e di sbando della sinistra,Antonio Di Pietro ha trovato un varco politico nel quale incunearsi ,e il consenso della gente conferma.L'emergenza richiede uomini politici forti e carismatici,pronti ad impegnarsi in prima persona,non importa a quale schieramento fanno riferimento,l'importante è agire.

Se Berlusconi è Hitler Di Pietro è Mussolini .Non c'è dubbio che se Silvio Berlusconi giustamente dalla sua parte pensa ad annientare le toghe e ragiona su Mani Pulite come fenomeno antieconomico,Antonio Di Pietro si toglie la camicia e scende tra la gente ,uono tra gli uomini,operaio tra gli operai,contadino alla trebbiatura.Ossuto,roccioso,bitorsoluto,il linguaggio affettato della persona che ha studiato lavorando,che si è sacrificato onorando diligentemente la carriera di magistrato,è il viatico per la gente stanca di chiacchiere e di annunci fatati.Il verdetto in Abruzzo sarà unanime e forse sancirà il declino politico di Silvio Berlusconi a cui ormai l'emergenza economica è scappata di mano.
"Ha promesso chimere e adesspo si ritrova per terra nella polvere."


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.