Martedi' 22 Settembre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • SILVIO BERLUSCONI MINACCIA AGLI ITALIANI:FAREMO LA FINE DI GRECIA E IRLANDA....

SILVIO BERLUSCONI MINACCIA AGLI ITALIANI:FAREMO LA FINE DI GRECIA E IRLANDA.

Roma 28 Novembre 2010 CORSERA.IT

Silvio Berlusconi parla e minaccia gli italiani:«Questo governo è stato eletto dagli italiani e al nostro governo non c'è altra alternativa se non quello di nuove elezioni, che nessuno vuole perchè sanno che se andassimo alle elezioni li sbaraglieremmo tutti».(CORSERA.IT) È uno dei passaggi del video-messaggio che il premier Silvio Berlusconi ha inviato ai Promotori della Libertà.

 

CRISI - «Credo che l'Italia abbia bisogno di tutto meno che di instabilità e paralisi. Una crisi di credibilità, che spaventasse i mercati e gli investitori internazionali, ci porterebbe sulla stessa strada della Grecia e dell'Irlanda. «La vita pubblica è paralizzata da una crisi politica, irragionevole e irresponsabile, che ci ha riportato indietro la vecchia partitocrazia, con i suoi linguaggi i suoi egoismi» spiega ancora Berlusconi.

FIDUCIA - «Il 14 dicembre non ci accontenteremo di una fiducia occasionale, basata su fragili margini numerici. Necessitiamo di una fiducia convinta e continuativa. Questa è l'unica condizione per evitare il ritorno al voto» ha aggiunto il premier che poi ha minacciato «I parlamentari eletti nel centrodestra saranno costretti a sostenerci con i loro voti sino al completamente della legislatura, chi non lo farà si assumerà la responsabilità di aver tradito gli elettori e sarà segnato per tutta la vita dal marchio del tradimento e della slealtà».

PATTO DI LEGISLATURA - Berlusconi ha poi aperto le porte ad un eventuale ampliamento della maggioranza: «Vogliamo realizzare con chi ci sta patto quel patto di legislatura del quale ho parlato nelle scorse settimane. Questo vuol dire che siamo aperti a ragionare con tutti senza pregiudizio se non con l'impegno della coerenza del rispetto al nostro programma e l'impegno della lealtà nei confronti nei nostri elettori»

Redazione online
Corriere della Sera


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.