Mercoledi' 12 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • WIKILEAKS. SILVIO BERLUSCONI VLADIMIR PUTIN L'AFFARE DA 500 MILIARDI DEL GAS E DEL PETROLIO RUSSO....

WIKILEAKS. SILVIO BERLUSCONI VLADIMIR PUTIN L'AFFARE DA 500 MILIARDI DEL GAS E DEL PETROLIO RUSSO.

Mosca 27 Novembre 2010 CORSERA.IT

Un miliardo di euro,questo l'ammontare della commessa ottenuta da Finmeccanica in Russia,probabilmente grazie ai buoni uffici di Silvio Berlusconi.Il contratto vale in contropartita l'apertura dei territori bulgari per il gasdotto South Stream,un affare da cinquantamiliardi di dollari all'anno,cinquecento miliardi nei prossimi dieci anni.

Il contratto di Finemccanica è l'obolo per la diplomazia italiana,merito dei buoni rapporto di Berlusconi con l'esecutivo di Sofia.

Quelle critiche sulla "diplomazia del gas" di Berlusconi, "non coordinata con le autorità americane". È passato un anno, ma nel frattempo la situazione è andata ancora più avanti. Tanto da ipotizzare persino un ingresso di Gazprom nel capitale Mediaset. Berlusconi troppo legato a Putin, Berlusconi che finisce in mezzo al "Great Game" in corso tra Usa, Ue e Russia per controllare i giacimenti del gas e petrolio dell'Eurasia. Appena dieci giorni fa il quotidiano Kommersant, controllato da Gazprom, ha salutato con enfasi il via libera di Sofia al passaggio del gasdotto South stream sul territorio bulgaro ("South stream arriva prima del Nabucco"). E il merito veniva attribuito proprio a Berlusconi che, ospite di Putin a ottobre, aveva promesso di intervenire per "sbrogliare la matassa" con Sofia. Insomma, per gli stessi russi il Cavaliere sarebbe una sorta di lobbista a livello internazionale, favorendo la joint-venture tra Gazprom ed Eni. Un ruolo che l'avrebbe fatto finire nel mirino degli americani. C'è poi la questione Finmeccanica. Lo stesso premier ha ricordato ieri che l'azienda italiana "ha firmato un contratto di un miliardo con la Russia". E proprio la commessa degli elicotteri alla Casa Bianca, il fiore all'occhiello di Guarguaglini, è stato il primo contratto che Obama ha cancellato non appena messo piede nello studio Ovale.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.